Vai al contenuto

10 consigli per mantenere un rapporto vivo

Quando si frequenta una persona, o ci si sta insieme da tempo, è normale domandarsi come mantenere un rapporto vivo. Non è una risposta banale, le persone sono tutte differenti e anche le relazioni vivono di equilibri particolari.

Forse perché siamo d’estate ma negli ultimi giorni mi sono arrivate molte email e commenti di persone che grazie a ilsensei.it si sono fidanzate, però hanno un problema: non sanno come mantenere un rapporto vivo.

Personalmente aiuto le persone a sedurre e a migliorarsi, grazie al Percorso della Seduzione penso di aver spinto molti lettori a dare una svolta alla loro vita mettendosi in discussione e reagendo a situazioni di vita che non li facevano stare bene ed essere felici.

Tenersi una ragazza, dalla mia esperienza, ha poco a che vedere con tecniche, metodi o quant’altro. Dipende più che altro dalla propria esperienza personale perché non si può insegnare ad amare, lo si impara soltanto amando la propria ragazza.

Come mantenere un rapporto vivo

Di certo non si può cambiare per amore, è giustissimo e sacrosanto migliorare e crescere ma senza snaturare il proprio io. Se stai con una donna che ti pretende diverso forse è il caso che la affronti e le dici che tu sei così e che lei ti deve accettare.

Spesso le donne riversano sul proprio uomo le loro insicurezze e paure, così desiderano avere accanto una sorta di bambolotto perfetto simil imprenditore brizzolato di successo. Come se fosse uno status, una dimostrazione al mondo di quanto loro valgono.

Se stai con una tipa simile forse è il caso che ci pensi bene prima di continuare una storia con lei.

Allo stesso modo se lei ti chiede solo dei piccoli miglioramenti oggettivi che non vanno a snaturarti allora ci sta che troviate un compromesso.

Compromesso, ecco una parola necessaria per mantenere vivo un rapporto. Spesso però questo compromesso è unilaterale, tu che fai i salti mortali per lei e lei, di contro, che non fa un emerito cazzo!

In casi del genere, come in quello precedente, forse è il caso che ti fermi a pensare se è giusto stare con una persona che pur dicendo di volerti bene non è disposta a rinunciare a qualcosa per te.

Sedurla ogni giorno

Di sicuro devi sedurre la tua ragazza costantemente, perché se l’hai fatta tua con la seduzione essa deve far parte della vostra vita. Non è che dopo averla conquistata inizi a vestirti sempre con la tuta e una maglietta sporca di superman!

Che dimentichi le date importanti o non le fai mai qualche piccola sorpresa. Non è una tua proprietà che una volta acquisita è tua di diritto per sempre.

Ricorda che lei sta con te perché lo desidera, e se il desiderio finisce ti ritroverai da solo a casa sul divano a piangere senza aver compreso le ragioni per le quali ti ha lasciato!

Per mantenere un rapporto regole standard infallibili non ce ne sono, di certo il puntare sempre alla propria alphaness è una condizione necessaria (ma non sufficiente purtroppo). Una volta diventato un maschio alfa, o comunque se ti ci sei avvicinato parecchio, c’è sempre il rischio di tornare ad essere un beta.

E se lei si è messa con te anche perché sei un alfa (o quasi), il vederti perdere carattere e sicurezza, magari dandogliele vinte tutte per paura di perderla te la farà, appunto, perdere! Per esperienza personale ho visto che un altro elemento fondamentale, oltre a quelli detti sin qui, è la sincerità.

Sincerità sempre e comunque. E poi non dobbiamo la leggerezza, quella si che è fondamentale, perché stare 24 ore al giorno con un rompipalle pesante è il peggio che ci possa essere, anche se lo si ama. Ridere è un afrodisiaco.

…e poi il sesso

Anche qui ci sarebbe da scrivere per ore, fare sesso è una delle fondamenta di qualsiasi rapporto di coppia, fatene tanto, sempre e comunque, questo è un buon punto di partenza!

Ma non basta la quantità, se vuoi capire come mantenere un rapporto vivo devi sperimentare cose nuove, chiederle cosa le piace, farle sorprese e giocare tanto.

La sensualità non può esistere soltanto tra le lenzuola, ma in ogni momento della vostra giornata. Non c’è niente di più bello che scriversi qualche messaggio sensuale, o anche a cena con gli amici scambiarsi sguardi furtivi o carezze proibite sotto al tavolo.

Non ti limitare a scopare con lei, invece tuffati in un mondo di sensualità e sessualità che vi coinvolga e la stupisca, che la faccia sentire davvero desiderata e unica.

Cosa fare? Ecco una lista sommaria di alcuni espedienti che di sicuro le faranno piacere:

  1. Impara l’arte dei preliminari.
  2. Il cunnilingus non è solo per casi speciali, magari puoi farlo senza aspettarti nulla in cambio.
  3. Accoglila a casa con dei fiori, lume di candela, e cenetta.
  4. Organizzale alcune ore in cui ti prendi cura di lei (un massaggio ad esempio).
  5. Andate in giro, anche per sagre e paesini.
  6. Stai attento ai suoi bisogni.
  7. Non darla per scontata.
  8. Dille cosa provi.
  9. Parla con lei
  10. Ascoltala.

Se poi tutto quello che ti ho scritto fin’ora non basta e lei ti lascia o rompe le palle come una suocera allora significa che stai o con una stronza di prima categoria.

Lei è una rompipalle stellare talmente deficiente, insulsa e insicura che ti devi randellare la faccia per il fatto di esserti messo con un tale tegame. Oppure semplicemente lei non ti ama e non siete fatti per stare insieme.

Di solito il primo caso è il più frequente, e spesso lei è anche innamorata, ma non puoi e non devi vivere con una così.

Lo so che ti mancherà, che le vuoi bene e che daresti anche la vita per lei, ma noi non siamo su questa Terra per fare i martiri. Non te lo ha prescritto il dottore di farti torturare da quella povera stronza immatura.

Stai pur certo che il mondo è pieno di ragazze che sanno amare e sono quelle che devi cercare e volere al tuo fianco, le stronze deficienti lasciale ai maschi beta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *