Vai al contenuto

10 regole per Conquistare una ragazza su WhatsApp

Uno dei dubbi amletici più importanti degli ultimi anni è riuscire a conquistare una ragazza su WhatsApp, cosa dire, come dirlo e in che modo per fare propria una tipa con la quale si riesce ad interagire per lo più solo con strumenti telematici e molto poco dal vivo.

Come spesso dico Facebook è il male assoluto della seduzione, fa più danni di un tornado in una cristalleria, sia per chi vuole solo scopare qualche ragazza in giro per l’Italia sia per chi è innamorato e felicemente fidanzato. Il mettere a disposizione di tutti la propria vita privata è, secondo me, il modo migliore per fare casini.

E invece per quanto riguarda WhatsApp?

La storia è sicuramente diversa perchè riguarda un rapporto 1vs1 con una persona, per cui al massimo si fanno casini con la persona con cui ci si scrive.

conquistare una ragazza su WhatsAppMa ci sono dei metodi o “trucchi” per conquistare una ragazza su WhatsApp?

Personalmente ritengo che se una persona conosce la seduzione dal vivo non ha grandi problemi con un semplice App, credo che al contrario chi è una frana con le donne si rifiugi davanti allo schermo di un telefono sperando che da questo non possano trasparire i suoi difetti.

Detto più semplicemente chi da troppa importanza a WhatsApp per sedurre è un insicuro.

Come conquistare una ragazza su WhatsApp

Mi sembra chiaro che non è possibile ma ormai nel mondo moderno è uno strumento di comunicazione talmente tanto diffuso che può anche essere utilizzato a proprio favore, ma senza eccessi, o per lo meno se ne possono mitigare i danni!

Ci sono alcune piccole regole da seguire per usare WhatsApp (o Viber o altre app simili) che possono essere utili per aumentare le tue possiblità di conquista:

  1. Non ti aspettare che lei risponda subito. Questa è la prima regola in assoluto non perchè staregica, ma perchè se aspetti come fossi un Jack Russel che attende che il padrone gli tiri una pallina, rischi un infarto miocardico. L’ansia esplode e ti ritrovi a fissare lo schermo del cellullare per ore, evita!
  2. Non si seduce con WhatsApp.
  3. Scrivi poco e di rado.
  4. Scrivile se hai informazioni utili da mandarle.
  5. Scrivile ogni tanto qualcosa di carino,tipo una battuta ma che sia contestualizzate a voi due e voi due soltanto (es: sei molto carina. Mai scrivere una cosa del genere, buttare lì un complimento senza ragione equivale a fare lo zerbino telematico!).
  6. Un’immagine carina ogni mese ci può pure stare, ma ricorda che non sei un giullare, evita questa idiozia del volerla far ridere perchè ti ritroverai ad essere etichettato come quello simpatico su WhatsApp.Potrebbe sentirsi offesa? Macchissene…
  7. Ci sta che le mandi qualche tua foto , ad esempio se sei andato in qualche posto particolare che sai che le potrebbe piacere, o in una città che lei adora ecc. Evita però i servizi fotografici, una va bene, due sono già troppe.
  8. Non chiederle foto sue, la potresti mettere in imbarazzo, stai sicuro che sei lei vuole te le manderà.
  9. Non si seduce con WhatsApp.
  10. La più importante: non si seduce con WhatsApp.

Questo è solo un decalogo che serve a farti capire che “non si seduce con WhatsApp” ma che è solo uno strumento, nulla di più.

Trova il tuo equilibrio

Poi troverai il tuo equilibrio anche con lei sul come e quando scriverti. Ma non esagerare mai, lasciati le cose importanti da dirle per quando vi vedrete.

E quando questo succederà fai tanto contatto fisico perché quel poco di seduzione sui Social deve essere compensata dal calore umano e dalle emozioni che sono la base della seduzione.

Conquistare una ragazza su WhatsApp magari è anche possibile, ma non saresti il vero te a sedurla, ma una sorta di “avatar” che conquista una persona che non è veramente lei.

Cosa avrà voluto dire con questo strano emoticon?

Un’ultima regola:

  • Per gli uomini, mandate pochissime emoticon.
  • Per le donne, invece, mandatene qualcuna in più. 😉

E soprattutto lasciale spazio, falle sentire la tua presenza ma ancora di più la tua assenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *