Vai al contenuto

Baciare: il resto sono solo inutili chiacchiere

Baciare è uno dei segnali che indicano quanto una persona ci piaccia. Anche tra amici a fare la differenza tra amicizia e amore c’è solo un unico bacio. Quando ti piace una ragazza la vuoi baciare. Dopo un’uscita con un ragazzo le tue amiche ti chiedono se l’hai baciato e come bacia!

Per uomini e donne basta un semplice gesto per modificare un rapporto, far decollare una relazione. Esso è una sorta di marchio di garanzia, una firma gentile su un contratto tra due persone.

Lo so, suona tutto molto poetico, ma è così. Certo c’è anche la parte più animale e sensuale del bacio che è quasi un mordersi, mangiarsi a vicenda per avere o dare un pezzo di sé o dell’altra persona.

Questo articolo non riguarda elementi come baciare una ragazza oppure quando farlo, invece ne parleremo dal punto di vista più “sessuale”, in modo che sia un’esperienza memorabile.

Il bacio è l’atto “fisico” più significativo in assoluto

Secondo alcuni antropologi deriverebbe dall’atto della madre di passare il cibo “pre-masticato” dalla bocca a quella del neonato.

Una sorta di omogeneizzato, questa pratica è rimasta in atto nella nostra società fino a soltanto qualche decina di anni fa.

Erodoto racconta che già tra i Persiani i baci erano un gesto istituzionalizzato, ma baciare sulla bocca era un gesto fra pari, baciare sulla guancia indicava lieve differenza sociale.

E nel fare l’amore i due amanti si baciano proprio sulle labbra, come ad indicare, appunto, che questa ancestrale differenza non esiste più. Se ci pensi, quando consoci una persona, ciò che rompe tutte le barriere è proprio il bacio.

Immaginati con una tua collega di lavoro, il rapporto è buono e flirtate in continuazione ma oltre a un po’ di contatto fisico, non andate oltre. Aggiungi a questa situazione un semplice bacio e da gioco, in un attimo, diventa altro. Qualcosa di più intimo e profondo.

Dall’arte, all’arte di baciare

Nei secoli pittori, scultori e poeti hanno esaltato il gesto del bacio indicandolo come l’atto d’amore per eccellenza che annullava la distanza tra due individui. E’ la differenza tra amore ed amicizia.

Risulta chiaro che anche quando si fa sesso, che sia per una notte o con la propria compagna, che baciare assume significati e valenze molto importanti.

Baciare non ha delle vere e proprie regole base, forse è uno di quegli atti sessuali che necessita di molta pratica e di pochissima teoria.

Devi sicuramente comprendere che ha un significato a volte più intimo dell’atto sessuale stesso (ad esempio le prostitute di rado baciano sulla bocca) e che quindi richiede sempre una ritualità molto forte.

Oltre ad essere molto piacevole è anche una preparazione importante al sesso che eccita le donne moltissimo. Le fa sentire rassicurate e desiderate, in più, come abbiamo visto nel paragrafo precedente, le labbra sono una zona erogena fondamentale.

La prima cosa da fare è non lanciarsi a bocca aperta come se si volesse mangiare l’intera faccia della malcapitata di turno.

Farlo nel modo giusto

Anche la lingua deve essere “dosata”, quindi all’inizio delicatamente e leggera, quasi ad intermittenza. Alterna baci con e senza lingua, specialmente all’inizio. Deve essere un crescendo di passione come tutto l’atto sessuale.

Bacia tutto il corpo, non solo le labbra, in modo particolare le zone più sensibili come (dette erogene):

  • Orecchie
  • Capezzoli
  • Collo
  • Dita dei piedi e delle mani
  • E tutte le zone erogene

Non c’è uno schema migliore o più eccitante, devi lasciarti andare al momento sapendo comunque quali sono i punti più “caldi”.

Più tempo dedicherai a baciare e più ne otterrai benefici (senza contare che baciare è bellissimo):

  1. La farai eccitare di più.
  2. Allenterai l’ansia da prestazione.
  3. Renderai il rapporto più intimo ed intenso.
  4. Le farai capire che tieni a lei (si, anche se è solo per una notte) e si sentirà più sicura e quindi sarà più disinibita.

Come vedi non ci sono motivi per non baciare! Solo benefici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *