Bravo ragazzo, una sorta di maledizione Vodoo!

bravo ragazzo

Immagino tu abbia sentito dire “è tanto un bravo ragazzo”, riferito a te e ti sei chiesto come mai e per quale ragione non avessi una ragazza.

Sembra quasi che essere così buono sia a parole una cosa bellissima, ma nei fatti – e specialmente in seduzione – una maledizione atroce. Tutte dicono di volere uno che le tratti bene e con rispetto, poi però vanno il bastardo di turno.

Alcuni siti consigliano di diventare cattivo, di trattarle male, di farti aspettare (hanno ascoltato troppe volte Teorema). Perché alle ragazze piace essere vessate e umiliate, e un po’ se lo meritano anche.

Questo approccio crea solo confusione e mostri incazzati con il sesso opposto e, alla fine, anche poco successo sentimentale/sessuale.

Allora perché i bastardi hanno più donne? Prima di tutto perché chi si comporta così, di solito, ha un ego ipertrofico (autostima esagerata), tanto da diventare presuntuosi e atteggiarsi da Alfa. Ma sono spesso dei beta che indossano una maschera.

Le ragazze più superficiali non andranno oltre a ciò che lui mostrerà (per pigrizia, comodo ecc.) confondendo arroganza e cafonaggine con forza emotiva e sfacciataggine.

Se vuoi scimmiottare questi personaggi, sei libero di farlo. Per esperienza i risultati, nel lungo periodo, saranno pessimi.

Alfa sì, ma quello vero

Un bravo ragazzo ha fascino? Secondo molte ragazze sì ma sta a te imparare ad esserlo nel momento giusto. Spesso si confonde questo modo di porsi con una forma di zerbinismo spinto.

Tentiamo di fare subito chiarezza: un alfa non è il figo di turno palestrato che ha tutte le ragazze che vuole! 

Essere un alfa, a mio avviso, significa mettere il bene altrui prima del proprio (in modo sano), coinvolgere le persone, avere sempre rispetto di tutti e delle loro idee (che non significa accettarle per forza).

Una persona timida può essere un alfa? Certo, la timidezza è una caratteristica che abbiamo tutti. Un timido, farà più fatica a mostrare le sue doti da alfa.

Uno zerbino è, invece, chi subisce passivamente determinati atteggiamenti dell’altra persona (che sia uomo o donna) subendo senza dire nulla.

A volte può capitare che si debba avere pazienza, magari per la ragazza che interessa vive un momento difficile. In questo caso non si parla di zerbinismo, ma semplicemente di avere pazienza ed empatia (il tutto entro un tempo limite ragionevole).

Bravo razzo e autostima sotto i tacchi

A volte la colpa di certi comportamenti da bravo ragazzo, portati all’eccesso, può dipendere dalla bassa autostima.

In questi casi è opportuno individuare il problema e lavorare su sé stessi per accrescerla.

Ci si fa trattare male dalla ragazza di turno sperando che, con tale atteggiamento da perdente, si possa ottenere qualcosa in più di una mediocre amicizia.

Il problema non sta nell’essere un bravo ragazzo, anzi è quello devi diventare se già non lo sei. Il vero punto di svolta è unirlo al maschio alfa, ossa trovare la forza di saper dire di no, di proporre con serenità le tue idee e di volerti bene.

Il commento di un “bravo ragazzo”

“Dopo anni di due di picche ho deciso di cambiare atteggiamento con le ragazze. Ero sempre considerato il bravo ragazzo del gruppo, quello serio su cui fare affidamento. Tutte le mie amiche mi cercavano, mi raccontavano i loro problemi e casini con di cuore.

Ma per quanto mi sforzassi non riuscivo mai a conquistare la ragazza che mi piaceva, anzi, più ero buono con lei e più cercava miei amici bastardi. Ho deciso finalmente di fare il cattivo anche io, di trattarle male etc. Eppure anche con questa tecnica non riesco a concludere”.

Le tecniche, nel vero senso della parola, in seduzione, non servono veramente a nulla se non sono avvalorate dal giusto approccio mentale.

Un conto è imparare quelle che io chiamo “le giuste maniere”, un conto è modificare totalmente la tua natura.

Come diceva un vecchio proverbio se nasci tondo non puoi morire quadrato.

Non dico che non c’è speranza, che non puoi cambiare per conquistare più donne. Ma non è un risultato che si ottiene dal giorno alla notte.  È un percorso che devi intraprendere e che dura mesi, se non anni.

Ma il risultato è certo se sai cosa fare

  • Non provare ad essere ciò che non sei.

Sfrutta le tue doti anziché tentare di scimmiottare i tuoi amici per ottenere un appuntamento con una donna. Siete bravi ragazzi, accettatelo.

Parti da questo elemento per migliorare a piccoli passi, secondo me sei avvantaggiato rispetto al classico bastardo che magari rimedia molte donne, perché?

Da bravo ragazzo ad Alfa

Un maschio alfa ha una serie di qualità che lo caratterizzano come tale, è gentile, generoso, sicuro di sé e molto altro.

Però si fa rispettare in modo leggero, senza dover alzare la voce e non ha paura di un confronto. Sa dire di no alla donna come anche buttarne il numero e dimenticarla perché è la scelta giusta.

I bravi ragazzi sono simili, tranne che mancano di autostima. Non credono di valere abbastanza e quindi fanno di tutto per svendersi ed elemosinare attenzioni da una ragazza.

Il bastardo, al contrario, ha apparentemente tanta autostima ma pecca di tutte le altre qualità. Quindi è messo meglio? No. Costoro, nella maggior parte dei casi, non sono sicuri di loro stessi e per questo fanno leva sull’arroganza per sublimare paure e insicurezze.

In pratica viene fuori che il bravo ragazzo e il bastardo sono due insicuri. Però il primo ha anche tante bellissime qualità che sono le solide fondamenta per migliorare davvero.

Sedurre non è elemosinare

Solo che quando si conquista una donna devi spingere su altre tue caratteristiche, che come animale-uomo hai. Devi essere seduttivo, istintivo, devi toccarla, farle coccole ed essere spregiudicato.

Ma soprattutto c’è una cosa che non devi fare:

  • Mostrare le tue qualità,

in questo caso la tua affidabilità, il tuo essere un bravo ragazzo. Le tue sono doti rare ed importanti che però hanno valore DOPO la conquista e vedrai che ti aiuteranno a tenerti accanto ogni donna.

Una qualità che spesso i bravi ragazzi non mettono in pratica è la sfacciataggine. Saper dire ciò che si pensa, e vuole, in modo sfrontato senza paure è un grande afrodisiaco.

Le ragazze apprezzano chi si comporta così, non sempre e nei momenti giusti, ma se ad esempio sei a una cena con altre persone e vuoi sedurre una ragazza, fai di tutto per sederti vicino a lei.

Palesa, se necessario ciò che vuoi. Se lasci sempre fare agli altri, se ti dimostri sempre passivo e in balia degli eventi diminuisci le tue possibilità.

Ma non solo, se provi a prenderti ciò che vuoi (la ragazza), lei stessa ti troverà un minimo più attraente avendo lottato per starle accanto!

Ma prima devi dimostrarti uomo, poi potrai anche essere un bravo ragazzo

Un uomo non è uno scimmione prepotente.

Un uomo è colui che non ha paura di perdere.

È tutto qui.

Nella mente di una donna alberga una curiosità esplosiva. Un bravo ragazzo non incuriosisce, un bastardo si.

Ma ciò che veramente colpisce una donna è chi non regala le proprie emozioni e la propria intimità senza nulla in cambio.

Chi è bastardo il più delle volte o è un insicuro o un sociopatico. Non lo imitare. Prendi solo quello che c’è di buono nel risultato che i bastardi ottengono.

Una donna deve lottare per capire le motivazioni di un bastardo, e dopo che le hanno capite lo lasciano…

Tu devi essere uno scrigno per ogni donna. Per avere la chiave deve faticare e deve darti qualcosa in cambio. Tu la stai seducendo, ma è lei che ti deve conquistare.

Lei non ti fa un favore a permetterti di corteggiarla, ma sei tu che le fai un grande onore a dedicarle del tempo. Non devi cercare la sua approvazione. Devi sedurla!

Conclusioni

Alla fine sei tu a dover scegliere chi vuoi essere. Personalmente credo che ci sia confusione tra bravo ragazza e persona cn poca forza morale.

In fondo viviamo in un sistema in cui il “non essere abbastanza” è il mantra dei pubblicitari e della comunicazione per farti sentire inutile, brutto e incapace.

Che ti serve comprare roba per dimostrare alle donne che vali. Uscire dallo schema del bravo ragazzo è un atto, in primis, d’amore verso te stesso. Molti si credono “alternativi” o “che pensano con la loro testa”, quando in realtà sono solo marionette nelle mani delle multinazionali, televisioni e social vari.

Puoi scegliere di avere un look da cattivo ragazzo, tipo tatuaggi e abiti neri, ma quella è una scelta semplicemente estetica e non è né male né bene.

Vuoi sembrare un motocilista incazzato? Bene. Per quanto tu voglia credere di essere al di fuori degli schemi, ne sei dentro come tutti noi. siamo manipolati costantemente e finché questo incide solo sul nostro aspetto fisico, non è poi un gran problema.

Ma se ti comporti in base a ciò che pensi volgiano gli altri, allora dovresti fermarti e liberarti dal giogo che ti schiaccia facendoti andare dove vuole “il padrone”. 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.