Caldo/Freddo, la tecnica definitiva del dopo Reset

Il caldo/freddo è una tecnica di seduzione molto utile, da utilizzare, di solito, subito dopo un buon reset mirato e fatto a dovere.

Nota fondamentale: come ho appena detto questa è una tecnica che andrebbe usata (nel 99% dei casi), subito dopo un Reset.

Metterla in atto, senza un periodo di pausa, è spesso controproducente perché ti potrebbe far sembrare ai suoi occhi come un pazzo umorale.

Rischi, quindi, di fare solo danni se la applichi a casaccio. Lei è abituata a vederti in un certo modo, e si aspetta da te determinati comportamenti. 

Se cambi nell’arco di una giornata, perché decidi di applicare il caldo/freddo, l’unico risultato che avrai sarà di sembrare una donnetta isterica che cambia umore come una ragazza la cover del cellulare!

Dal reset al caldo/freddo

In uno degli articoli più importanti di ilSensei.it parlo del famoso Reset: ossia della necessità di fermarsi, di allontanarsi dalla persona che interessa per rimettere in ordine la situazione. I vantaggi che offre il Reset sono chiari:

  1. Evita di continuare a commettere gli stessi errori.
  2. Si ha il tempo per raffreddare mente e sentimenti per agire con maggior lucidità.
  3. Ti allontana dallo stereotipo nel quale la ragazza ti ha infilato con tutte le scarpe (che sia zerbino, amico o Orsetto del Cuore).
  4. Nel periodo del reset (e questo è fondamentale) hai del tempo per te stesso, per migliorare, cambiare e modificare la tua immagine, in modo che quando la rivedrai, le si presenterà di fronte un nuovo TE.
  5. Tutto questo per cambiare l’idea che la ragazza si era fatta ed anche per farle sentire seriamente la tua mancanza.

Dopo il reset dovrai eseguire alla perfezione la tecnica del caldo/freddo con la quale le dimostrerai che sei realmente cambiato e che ora è lei a doverti conquistare.

Cosa fare dopo il Reset? il caldo/freddo!

La maggior parte delle persone che mi scrivono si ritrovano in situazioni dal loro punto di vista quasi irreversibili, statiche e incancrenite dalle quali però non riescono a staccarsi.

Con la giusta volontà spesso riescono a modificare, grazie ad un reset più o meno cattivo o lungo. Ma una volta fatto, come riavvicinarsi, come ricontattarla ma soprattutto cosa fare dopo il reset per riuscire finalmente a sedurre una ragazza?

Il reset non è seduzione, o si? Lo è, ma soltanto una parte in cui il non-fare nulla ha un valore infinito, sono come le fondamenta di un palazzo.

La seduzione è formata da tantissimi elementi che però non sono quantificabili in modo preciso. Con alcune potrebbe essere necessario un contato fisico più estremo, con altre più leggero.

Una ragazza potrebbe volere tanta ironia, sicurezza oppure dare più valore al linguaggio del corpo mentre un’altra ancora desidera caldo/freddoessere presa in giro. Ognuna è diversa, ma tutte subiscono un reset, perché mette in dubbio il loro potere su di te e quello che sanno di te.

Hai resettato, magari lei ti ha mandato qualche sms ma tu non le hai risposto o lo hai fatto “come fosse un favore” per ricontattarla basta farlo, nel senso che non ti devi creare chissà quali problemi, devi fare come se quel mese di reset non fosse passato, la destabilizzerai ancora di più.

NON ti giustificare per nessuna ragione, al massimo le puoi dire che avevi fare, eri molto occupato (e deve essere tutto sommato vero, vedi punto 4 della lista).

Oppure puoi sfruttare un evento con amici in comune, tipo una festa o un’uscita e comportarti come detto. E’ il momento di agire, di mostrale il tuo “nuovo” te, di dimostrare a te stesso, non a lei, che non è la Madonna di Civitavecchia ma una come tante!

Il primo approccio con lei deve essere, appunto, freddo, ma non scortese. Immagina di parlare con un vecchio amico che non vedi da anni, ti fa piacere vederlo ma ti tieni a distanza, senza coinvolgerti per capire bene chi hai di fronte.

Caldo/freddo: la seduzione degli estremi

Dopo il primo approccio ti allontanati e la lasci lì come una povera “scema”, perché è così che si sentirà. Nella sua mente esploderanno mille dubbi e nuove emozioni. Dopo alcuni minuti in cui la ignori (almeno 15-20), se non viene lei da te, ci vai a parlare ed usi la tua arma segreta: il contatto fisico.

Eri stato anni a non toccarla, ora ti devi rifare, da subito.

La DEVI toccare, le dici qualcosa di gentile, la guardi negli occhi ed usi il giusto linguaggio del corpo. Le devi comunicare così che ti piace, non con qualche inutile complimento. Prendila in giro mentre le accarezzi l’avambraccio, appoggiale una mano sulla schiena o tirala a te per un braccio per sussurrarle una battuta: impara l’escalation del contatto fisico.

A questo punto ti giri e te ne vai, ti metti a parlare con qualcuno e la ignori, ritorna il GELO. Come hai visto ti sono bastati due gesti (caldo/freddo) per scombussolare le sue poche certezze su di te.

Alternerai così momenti di caldo con altri di freddo, che durino 1 ora, 1 minuto non conta, quello che conta è un altalenarsi di emozioni che fino a quel momento non eri stato in grado di farle provare. Le donne desiderano le emozioni, quelle da fil d’amore strazia lacrime (e palle…).

Vogliono la difficoltà, il non capire, lo struggersi per amore. E tu ora sei in grado di dare loro quello che anelano con tanto ardore.

Cosa non fare assolutamente

Per nessuna ragione dovrai:

  • Scusarti se le si arrabbia o fa finta di arrabbiarsi.
  • Giustificarti.
  • Comportarti come facevi prima (es. zerbinismo spinto).
  • Chiederle di uscire al primo appuntamento.
  • Allentare la presa.
  • Avere momenti di “caldo” molto lunghi e “freddi” molto brevi, il contrario va benissimo.
  • Stare tutto il tempo con lei (invece se parli con altre ragazze è ottimo).
  • Parlare del vostro passato, di voi, di un vostro eventuale futuro. Argomenti di questo tipo vanno banditi, devi cambiare discorso se lei li propone.

Per sedurre una ragazza che ti ha rifiutato è necessario modificarne la percezione che lei ha di te e questo lo puoi fare solo cambiando realmente. Per questo serve seguire Il Percorso della Seduzione del Sensei. Se poi sei timido prima di provare queste tecniche di seduzione dovresti prima imparare a controllare la timidezza

Caldo/freddo è il modo con cui si temprano i metalli più duri…

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *