Capire il linguaggio del corpo è un puzzle

capire il linguaggio del corpo

Alcuni riescono a capire il linguaggio del corpo di una persona in modo naturale, come spesso accade alle donne. Ciò accade perché, di media, inviano circa 5 volte i messaggi corporei che manda un uomo.

Ciò comporta due considerazioni essenziali in seduzione:

  • Imparare a leggerlo permette di avere più informazioni su una ragazza. Non pensare che serva per capire se è attratta da te, questo è un pensiero da beta. Più importante è entrare in sintonia con l’altra persona, attraverso anche tanta empatia.
  • Sono più brave, quindi se menti o il tuo linguaggio paraverbale è incoerente rispetto ai tuoi pensieri/desideri, lo intuiranno. Non significa che una donna ti leggerà nelle mente, ma attiverai le sue difese perché non sei sincero.

Un Alfa, ad esempio, ha un linguaggio corporeo chiaro che non va’ in conflitto con le sue parole, in pratica se una ti piace, dirle il contrario per fare “il figo”, le metterà addosso troppi dubbi. 

Se  invece una persona ti attira soprattutto sessualmente, dirle che di lei ti piace la personalità rischia di attivare il suo intuito.

Capire il linguaggio corporeo per avere il “giusto vantaggio strategico”

Per sedurre una ragazza è importante capire il linguaggio del corpo, così da poter capire i suoi pensieri e agire – in caso – di conseguenza. Ma è anche utile per “dirle” qualcosa senza usare per forza le parole.

Lo studio del linguaggio del corpo non è una scienza semplice, in cui basta vedere un gesto e capire cosa vuole o pensa una ragazza, è molto più complicato e difficile, soprattutto nella sua più profonda interpretazione.

La maggior parte dei segnali o delle microespressioni vanno contestualizzati e messi a sistema con più elementi. Per cui raramente se si vede un gesto quello significa in assoluto e da solo una emozione specifica.

Ovviamente esistono messaggi del corpo o più semplici espressioni facciali che hanno un significato chiaro e preciso.

Per arrivare a questa banale conclusione (che poi tanto banale non è), sono stati fatti studi per decenni di varie popolazioni differenti. Dai giapponesi che dimostrano una tendenza a contenerli fino ai popoli “primitivi” della Nuova Guinea che non avevano neanche mai visto un uomo bianco.

Senza addentrarci troppo nei meandri di questi interessantissimi studi scientifici andiamo direttamente alle conclusioni:

Capire il linguaggio del corpo: esistono espressioni e gesti che hanno un significato universale

I casi più eclatanti sono il piangere ed il ridere che sin dalla nascita palesano, senza l’ausilio delle parole, quello che sentiamo in un momento specifico.

Nessuno ha insegnato al neonato che deve “frignare” per avere attenzione o mostrare un determinato bisogno, di conseguenza questi comportamenti sono nel DNA dell’uomo.

In pratica tutti siamo in grado di capire il linguaggio del corpo (ma solo potenzialmente).  Questo perché millenni di vita sociale, di comunicazione verbale e interazioni sociali ci hanno limitato questa innata capacità fino quasi a dimenticarla.

Per alcuni è semplice “ricordarlo”, gli basta impegnarsi e magari leggere qualche libro (potrebbe interessarti l’ebook Il linguaggio del corpo). Per altri è molto più complicato poiché sono convinti che contino più le parole.

A dimostrare interesse sono i fatti, che siano voluti o meno (come i messaggi che invia il corpo), mentre le parole sono spesso piene di dubbi e anche bugie in amore.

Il concetto più importante per capire il linguaggio del corpo: il Puzzle

Una sola tessera del mosaico può sembrarti avere un significato ben preciso, la vedi e sei sicuro di comprendere. Andiamo più sullo specifico con una ragazza.

Per varie casualità esci da solo, magari per pranzo, con una tua conoscente che ti piace da morire.
Lei è bella, piena di spasimanti e ti sembra irraggiungibile, così decidi comunque di provare a vedere come va’.

Fai il simpatico, accondiscendente fino all’inverosimile per far sì che stia a suo agio con te. Ed effettivamente il tempo insieme passa spedito e ti sembra trovarsi bene e avendo letto su internet che se una si tocca i capelli allora vuol dire che le piaci, così osservi se lo fa!

Incredibilmente, ad un certo punto, le arriva un sms e mentre sbadatamente lo legge e parla con te si accarezza sensualmente i capelli.

Poi ti guarda e sorride e tu…

Pochi secondi dopo e succede la stessa identica cosa e così continui a leggere il suo linguaggio del corpo pur non avendo le basi per farlo nel modo giusto.

Immagino che molti avranno già parecchi dubbi, positivi, se lei è effettivamente interessata, così ti rimbambisci ipotizzando se le piaci ed hai possibilità. Ti fiondi a capofitto in una conquista spinto dalla speranza (aiutata dal fatto che si sia toccata i capelli) di farla tua.

Alla fine dopo mesi di tribolazioni la becchi con un tipo con cui sta da qualche tempo, ti arrabbi e le dici che è stata poco “chiara”. Lei ti risponde con una frase che ti fa uscire fuori di senno e vai a vivere sul Monte Bianco a pascolare i mufloni:

Ho mai fatto nulla che ti facesse pensare che ci stessi?

Oppure

Ti vedo come un amico.

La triste verità è che non ne ha mai voluto sapere di te, che non ti ha neanche notato!

Ma si è toccata i capelli, li accarezzati con tanta sensualità!

E quindi? Ha fatto un gesto che può essere annoverato tra quelli di interesse nel linguaggio del corpo femminile ma tu non sai 2 cose:

  1. Se per lei non è un gesto compulsivo (in pratica un gesto che fa senza alcuna ragione, a caso).
  2. Verso chi era diretto quel gesto.

Capire il linguaggio del corpo di una ragazza ti servirà anche per evitare questi fraintendimenti.

Quest’ultimo punto è fondamentale, in quel caso specifico poteva essere rivolto al tipo che le ha mandato l’sms! Sembra folle ma può essere così perché il linguaggio del corpo è privo di volontarietà, si fanno determinati gesti senza volerlo, sono dei veri e propri lapsus.

Prova a pensare a qualcosa che ti fa infuriare davvero o rattristare, fallo mentre sei in compagnia di persone care o amici.

Vedrai che loro stessi ti chiederanno che cos’hai, perché anche se la rabbia o la tristezza non sono indirizzati a loro, al momento presente, il tuo linguaggio del corpo le darà a vedere senza che potrai farci molto (almeno se non sei allenato a controllarli) per nasconderli.

Come allenarsi?

Prima di tutto puoi trovare su questo sito tanti articoli sul linguaggio del corpo, leggili e studiali per capire meglio quanto e cosa significano determinati comportamenti.

Potresti leggere dei libri oppure il mio ebook, l’importante è metterti in gioco e non fermarti alle prime banali nozioni (es. quella dei capelli…). 

Inizia ad applicare quanto hai appreso con le persone che conosci bene (parenti e amici), poiché di loro sai già molto. Osservali con attenzione e vedi se trovi alcuni messaggi del corpo che hai già studiato o letto.

In meno tempo di quanto credi le tue capacità cresceranno, così applicale con estranei, magari con qualche coppia per vedere come si comportano entrambi. Osserva le ragazze nei locali o a una festa e piano piano le loro azioni saranno per te sempre più chiare.

A questo punto potrai applicare le tue nuove competente per capire il linguaggio del corpo di una ragazza che ti piace.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *