Come conquistare una ragazza timida

Come conquistare una ragazza timida è forse un po’ più complicato rispetto ad una che non lo è, ma basta sapere cosa fare per aumentare le tue chance di farla tua.

Da subito posso dirti che, almeno le prime volte, potrebbe sembrarti un’impresa impossibile: va bene, con il tempo ti renderai conto che si tratta solo di pura e semplice seduzione.

Ciò che è differente sono le risposte che lei potrebbe darti, i comportamenti a volte difficili da decifrare che sono causati da una eccessiva timidezza.

Gli strumenti a tua disposizione, che devi imparare, sono gli stessi che useresti con qualsiasi altra ragazza ma, come vedrai in questo articolo, dovrai applicare avendo qualche accorgimento in più.

Strumenti per sedurre una ragazza timida:

E non avere fretta, la pazienza ti verrà in aiuto però, e qui sta la vera difficoltà, non esagerare nel darle tempo o lei si ritirerà nella sua confort zone e sarà poi impossibile sedurla.

Sono tipo tartarughe!

Ci sono alcune ragazze che di fronte ad una battuta o un complimento si chiudono in loro stesse come ricci di mare (speriamo non come cozze!). Non sanno come rispondere e rimangono ferme ed in silenzio senza proferire alcun suono, neanche le avessi insultate e minacciate di morte.

La maggior parte pensano che sapere come conquistare una ragazza timida sia complicato, proprio perché vincere la timidezza viene considerata un’impresa impossibile. Quindi la dolce giovane è relegata in un dedalo di timori e paure, ed è per questo che non è in grado di interagire al meglio.

Ma tutto questo sarà vero? Come puoi essere così sicuro che il problema sia la timidezza e non altro?

Come capire se una ragazza è timida

Spesso capita che non è la timidezza il problema per cui non si riesce  ad attrarre una ragazza, ma la seduzione. Infatti la timidezza colpisce soprattutto gli uomini e un po’ meno le donne, questo perché sono più abituate e a interagire.

In più se piaci ad una ragazza, per lei vincere la timidezza, sarà più facile perché spinta dalla volontà di stare con te.

Il linguaggio del corpo è quindi molto utile per dì rendersi conto se è una ragazza timida o no, così da capire come comportarsi.

Segnali che indicano vera timidezza:

  • Quando le parli, le fai un complimento o una battuta, lei diventa rossa.
  • Tendenza a rimanere nell’ombra e ad interagire poco con gli altri (non solo te).
  • Guarda poco le persone negli occhi.
  • Quando parla ci mette parecchio a rispondere  e prende molte pause con lunghi silenzi.
  • È poco espressiva (vedi Il Percorso della Seduzione per l’espressività e la sua importanza in seduzione).

Come sempre sono delle linee guida che dovrai imparare e affinare con il tempo facendo leva anche su una dote fondamentale: la tua Empatia.

Come conquistare una ragazza timida

Se dopo un’attenta osservazione del comportamento della ragazza in questione, sei ancora sicuro che sia timida (se non lo è vuol dire che non le interessi!), allora devi applicare qualche piccolo cambiamento alla tua strategia di seduzione.

ragazza timidaPartiamo comunque dal presupposto che la seduzione non cambia molto in base alle differenti ragazze, è tale, univoca. Perché rappresenta chi e cosa sei, quindi modificarla effettivamente vorrebbe dire snaturarti per una ragazza.

Diciamo che forse serve una maggiore delicatezza, ma ricorda che lei è pur sempre una donna, quindi ama essere conquistata e ancora di più rispetto a donne meno chiuse, chi riesce a fare breccia nelle su difese.

Se lei è timida non puoi mostrarti spaventato e insicuro, lei ha bisogno di un uomo che sappia prenderla e, in un certo senso, la aiuti piano piano a uscire fuori dall’ombra per godersi un bel tramonto insieme a te.

Allo stesso tempo non puoi “aggredirla” e non tenere conto dei suoi bisogni e soprattutto delle sue paure. Perché una persona timida è qualcuno che alcune difficoltà relazionali e metterlo di fronte a esse, senza ragione o in modo tropo rapido è sbagliato e violento.

Cosa scatena maggiormente la timidezza in una ragazza?

Le cause della timidezza vanno ricercate in tantissimi fattori, sociali e genetici, che hanno spinto la persona a chiudersi in se stessa evitando di mostrarsi e di mettersi in gioco nei rapporti.

Non è un qualcosa di cui vergognarsi, in realtà, perché studi scientifici dimostrano come tutti noi siamo timidi, la differenza tra le persone è che alcuni hanno la capacità innata di gestire la timidezza, altri di meno.

Va vista come una caratteristica personale che possiamo tutti quanti superare. A volte è scatenata da traumi o dolore, da qui si comprende come il “giudizio” vada evitato, serve la comprensione per come conquistare una ragazza timida.

Ecco una lista, sommaria, delle cose che di più scatenano “un attacco di timidezza” nelle ragazza:

  1. Chi non conoscono  (70%)
  2. I maschi (64%)
  3. Dover parlare in pubblico (73%)
  4. Un  gruppo numeroso (68%)

Da questa lista possiamo capire come devi comportarti per ovviare al suo problema della timidezza:

  • 1 –> Avere pazienza e darle il tempo di conoscerti (usando il contatto fisico per non finire in zona amicizia).
  • 2 –> Qui non ci puoi fare nulla!
  • 3 –> Se puoi parlaci da solo, o con al massimo 1-2 sue amiche strette.
  • 4 –> Stai con lei in piccoli gruppi.

Se ti trovi in situazioni differenti è preferibile non interagire con lei. Lasciale i suoi spazi e renditi conto che non tutto gira intorno a te. I suoi comportamenti, a volte strani, potrebbero dipendere dalla timidezza stessa e non dal vostro rapporto.

Come conquistare una ragazza timida se ogni ragazza sembra timida?

Se però ogni singola ragazza che conosci sembra timida, forse sei tu che devi vincere la timidezza. Perché probabilmente stai solo cercando delle scuse per cui TU, non riesci ad interagire con delle ragazze e per questo proietti su di loro la tua di timidezza.

Si tratta di un meccanismo normale che però va spezzato il prima possibile. La timidezza è più diffusa di quanto vogliamo credere, questo è certo, eppure non è davvero normale che le consoci tutte tu!

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *