Come faccio a farmi perdonare dalla mia ex?

Come faccio a farmi perdonare dalla mia ex?

Come faccio a farmi perdonare dalla mia ex? Una domanda che, prima o poi, quasi tutti si fanno dopo aver chiuso un rapporto importante o che si trovano in un rapporto che sta finendo.

Errare è umano, tutti possiamo commettere uno sbaglio, grande o piccolo che sia… l’importante è rimediare!

E se nella vita sbagliare è facile, quando si vive una relazione l’errore è dietro l’angolo, a volte per una mancanza di comunicazione, altre volte perché abbiamo preso un abbaglio…

La tua compagna si è allontanata da te perché hai combinato un disastro? La richiesta che fa al cielo è come faccio a farmi perdonare dalla mia ex?

Come faccio a farmi perdonare dalla mia ex? Segui una strategia

Inutile andare per tentativi, meglio seguire una strategia precisa e pianificare le tue mosse al fine di ottenere il suo perdono. Vediamo insieme come fare:

  • Sei convinto di aver sbagliato? Prima di ogni altra cosa devi capire qual è lo sbaglio che hai commesso, qual è il vero motivo per cui lei ti ha lasciato. Scoperto questo, devi essere convinto d’aver sbagliato, inutile infatti scusarsi se sotto sotto si è convinti di aver ragione!! Ti sei scordato del suo compleanno? Ti sei lasciato travolgere da un’altra donna? Hai capito d’aver sbagliato? Se lo hai compreso le tue scuse saranno più sincere. In più non darai modo a lei di doverti indicare le tue colpe o peggio di doverti convincere dei tuoi errori.
  • Vuoi davvero cambiare? Se hai capito qual è il tuo errore e ti sei accorto di esserci inciampato già altre volte, forse è meglio decidersi a cambiare… quanti anniversari hai scordato? È già il terzo anno che ti viene rinfacciato questo errore? Forse capire che questo ha fatto soffrire e allontanare la tua compagna non basta, sarà il caso di convincersi a cambiare. Dichiararlo al momento opportuno e soprattutto rispettare la decisione presa , prima di tutto per una questione di rispetto verso te stesso e poi di rispetto verso la tua compagna.
  • Attento al comportamento. Scusarsi con la tua compagna non significa umiliarsi strisciando per terra, ma nemmeno adottare atteggiamenti infantili come il mettersi a piangere. Altro errore da evitare è diventare degli stalker nei suoi confronti, cento messaggi e cento chiamate non faranno altro che irritarla ancora di più.

Scusarsi in maniera sincera significa comportarsi da alfa

Ammettere i propri errori con un tono di voce pacata ma decisa, una postura ferma e sicura (impara i segreti del linguaggio del corpo): metterà la nostra ex in condizioni di capire che siete un uomo e quindi di prendervi sul serio.

  • Tu hai sbagliato, tu ti scusi! Compreso l’errore niente sarebbe più sbagliato che mandare una terza persona a chiedere scusa al posto tuo. Lascia stare l’amico, il fratello o la zia: tu hai sbagliato e tu devi rimediare, in maniera consona e costruttiva.
  • Non spendere una fortuna in regali: se fino al giorno prima le hai regalato un mazzolino di fiori colti dal tuo giardino, non ha alcun senso ora arrivare a scusarsi con dei gioielli pomposi o regali costosissimi. Questo atteggiamento farebbe pensare alla tua ex che non hai capito d’aver sbagliato, che non hai intenzione di cambiare e che pensi di rimediare mettendoci una pezza, seppure una pezza d’oro e di diamanti. Questo atteggiamento è molto controproducente.
  • Calmati! Anche se dovrebbe essere superfluo dire questo, meglio ricordarlo, in particolare per chi ha scatti d’ira con facilità. Non urlare, non alzare la voce e soprattutto non alzare le mani, mai! 
  • Quando si chiede scusa, si tende sempre a cercare delle giustificazioni, questo non fa altro che aumentare la collera della donna che hai davanti. L’hai tradita? Non puoi ammettere l’errore e aggiungere che però è stata l’altra ad istigarti. Prima di scusarti, pensaci, cerca di immedesimarti nella tua ragazza e immagina come ti sentiresti tu al suo posto. Ti sei dimenticato l’appuntamento con lei? Non puoi scusarti dicendo che è stata colpa dei tuoi amici che non finivano l’aperitivo rapidamente. Se ci pensi bene, ogni attenuante che cerchi, finisce per ritorcersi contro di te. Stai dando modo alla tua ex di accusarti di non saper usare le tua testa, di non saper prendere decisioni e quindi, in conclusione, che motivo avrebbe per perdonarti?
  • Accetta le critiche: chi è arrabbiato e ha i suoi buoni motivi per esserlo, di fronte a delle scuse sincere potrebbe voler puntualizzare, criticando dei comportamenti che la infastidiscono.

Come faccio a farmi perdonare dalla mia ex? Ascoltando

Ascolta le critiche che ti vengono mosse senza mostrarti offeso, cerca di comprendere bene il punto di vista della tua ex, e imponiti di riflettere con calma, potrebbe anche avere ragione.

Diglielo serenamente che hai capito e che ci rifletterai sopra, scusati in modo sincero e prometti che farai un esame di coscienza a riguardo.

  1. Non implorare il perdono. Se hai capito quale errore hai commesso, ne sei davvero dispiaciuto perché sei convinto di essere in torto, ti sei scusato, ma lei è ancora molto arrabbiata, prova a ripetere con calma le tue scuse. Elenca punto per punto quali atteggiamenti sbagliati hai avuto, ma non implorare il suo perdono. Chiedile di comprendere che le tue scuse non servono a quello, bensì, che le stai ponendo a lei perché hai capito d’averla ferita e che se le merita, per il rispetto che le porti.
  2. No al contatto fisico. Non cercare di abbracciarla, toccarla in modo inappropriato, ma nemmeno carezze e sfioramenti. Aspetta il momento giusto perché chi è arrabbiato non desidera essere toccato. Evita di invadere la sua sfera personale a meno che lei non ti stia comunicando con il linguaggio del corpo che questo non la irriterà ancora di più.
  3. Non perdere tempo. Aspettare che il tempo passi potrebbe farle passare la rabbia, ma anche smorzare i suoi sentimenti. Non ci sono dei tempi precisi da rispettare, è la tua compagna, dovresti conoscerla e sapere come reagisce alla rabbia, pensaci e non aspettare troppo a portarle le tue scuse.

Tieni questa scaletta a portata di mano e leggila più volte prima di andare da lei. Non puoi improvvisare, devi essere sicuro di quello che stai facendo.

Come faccio a farmi perdonare dalla mia ex? Il punto di vista della donna

Ricorda sempre che le cose fatte con il cuore sono le migliori, quindi cerca di mettercelo mentre poni le tue scuse.

Ma mettici anche il cervello e le orecchie: ascoltala se vuole parlare, non interromperla, assimila quel che ti dice e comprendi il suo punto di vista. Al contrario, se ti appare troppo silenziosa, non temere di chiederle di esprimersi, con dolcezza domandale cosa sta pensando.

Rammentale che non sai leggere nel pensiero e che se lei vuole aprire il suo cuore tu sei pronto ad ascoltarlo, accoglierlo e fare altrettanto.

E non dimenticare la cosa più importante: non ti stai scusando con un amico per avergli rigato l’auto, stai scusandoti con la donna che ami, quindi, diglielo. Non avere paura di sembrare banale, senza temere di apparire debole: un “ ti amo” sincero, a volte, vale più di mille parole.

A volte, potrebbe non bastare. In caso tutto questo non riuscisse a fare breccia, dovrai adottare una strategia più mirata di riconquista. Ti consiglio di leggere l’ebook Conquista la ragazza che ti piace, dove troverai un metodo completo per riconquistare la ex,

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *