Come riconquistare un ex ragazzo

come riconquistare un ex

Per comprendere come riconquistare un ex ragazzo è essenziale capire le cause della fine della relazione.

Se è stato lui a lasciarti probabilmente ti avrà nascosto i veri motivi e avrà tagliato corto con le solite scuse:

  • non ti amo più,
  • le cose tra di noi sono cambiate,
  • ho bisogno di un periodo per stare da solo,
  • non so cosa voglio dalla vita.

Come avrai capito quelle che ti ha raccontato sono solo scuse per non permetterti di replicare e per chiudere la faccenda in fretta.

Perché un uomo si comporta così?

Perché non cerca di manifestare i veri problemi che l’hanno portato a prendere questa decisione in modo che possiate risolverli insieme?

I motivi possono essere tanti. Il più delle volte è solo annoiato, oppure non sa neanche lui quale è il vero problema. Non vuole investire energie per individuarlo, altre volte il problema è lui stesso che non si sente soddisfatto della sua vita e va cercando all’esterno qualche colpevole.

Se invece sei stata te a lasciarlo e adesso sei pentita di averlo fatto, è importante riflettere sui motivi che ti hanno portato a prendere questa decisione.

  • Era solo per metterlo alla prova e vedere la sua reazione?
  • Eri stanca della relazione perché era diventata monotona?
  • La vostra vita sessuale era nulla e volevi provare altre emozioni?

Indipendentemente se è stato lui a lasciarti oppure sei stata te a lasciarlo è fondamentale far emergere i veri motivi della fine del rapporto.

Come riconquistare un ex ragazzo: è stato lui a lasciarti

Se è stato lui a lasciarti non sarà complicato trovare i motivi della rottura. Generalmente, gli uomini sono razionali e il loro flusso di pensieri abbastanza semplice.

Se ti può essere d’aiuto il cervello di un uomo funziona come il principio di azione e reazione che avevamo studiato a scuola. Il più delle volte se gli accadete l’evento 1 rispondono sempre in modo 1, mentre se gli accadete l’evento 2 rispondono sempre in modo 2.

Le donne invece, purtroppo per gli uomini, sono un po’ più complicate.

Se gli accadete l’evento 1 potrebbero rispondere in modo 1, oppure in modo 2, oppure in modo 3. Mentre se gli accadete l’evento 2 potrebbero rispondere in modo 1, oppure in modo 2, oppure in modo 3.

Questo perché basano le loro decisioni su molte più variabili rispetto agli uomini e molte di queste variabili sono legate alle emozioni.

Tutto questo discorso serve per rassicurarti che spesso non è complicato per te risalire ai motivi del malessere del tuo ragazzo. È sufficiente un po’ di oggettività nell’analizzare il vostro rapporto e per avere un’idea precisa su come riconquistare un ex ragazzo.

Se non è più attratto da te?

Sappiamo bene quanto conti l’aspetto fisico nel nostro mondo occidentale moderno. Siamo continuamente bombardati da immagini di donne perfette, e irreali, con un fisico da modella. Spesso sono modelli irraggiungibili e su queste immagini gli uomini si creano a tavolino la donna perfetta.

Può accadere che con il tempo la donna si allontana un po’ da questo ideale, che rimane sempre irraggiungibile, e l’uomo non si sente più attratto sperando di trovarlo altrove.

In questi casi è inutile spargersi il capo di ceneri ma è importante prendere spunto da quello che è accaduto. Ricordati che prima di tutto devi volere bene a te stessa e ti devi piacere quando ti metti davanti alla specchio. Cosa vedi? Ti piace la donna che hai davanti?

Se la risposta è negativa è arrivato il momento di pensare al tuo fisico che magari hai trascurato nell’ultimo periodo. Iscriviti in palestra, vai in piscina, inizia a correre, frequenta un corso di Yoga. Insomma, muoviti e riattiva tutte le energie inespresse che hai dentro. Vedrai che in poco tempo ti rimetterai in forma e sarai soddisfatta del risultato raggiunto.

La cosa importante è che ti convinci che questo lavoro lo stai facendo per te e perché ti vuoi bene e ti rispetti.

Come riconquistare un ex ragazzo che si è stancato della relazione

La noia e la monotonia sono il nemico numero 1 delle relazioni, soprattutto quelle che hanno diversi anni alle spalle. Si pensa di conoscere tutto dell’altra persona, si fanno sempre le stesse cose, non si stupisce più il partner con qualche sorpresa inaspettata.

È normale che in queste condizioni l’energia che lega le due persone tende a diminuire con il tempi perché sono sparite le emozioni che alimentano questa energia.

Bisogna capire che la colpa è di tutti e due. Non tutto è perduto perché.

Se inizi ad investire più energie nel rapporto e sperimentare nuove attività da fare insieme, è facile che l’attrazione si risvegli.

Se la vostra vita sessuale era noiosa o spenta

Il sesso è un ingrediente fondamentale in una coppia. È stato uno degli elementi che vi hanno attratto quando vi siete conosciuti e deve essere sempre presente in una relazione.

Purtroppo la vita che facciamo rema decisamente contro alle relazioni. Siamo tutto il giorno fuori casa per lavorare, arriviamo la sera stanchi morti. È normale che in queste condizioni arriviamo a casa e non abbiamo voglia di fare sesso. Oppure quando lo facciamo sempre quasi un obbligo, come un cartellino da timbrare.

Con il tempo la mancanza di sesso si fa sentire. Può accadere che uno dei due partner vada a trovare soddisfazione ai suoi bisogni fuori dalla vita di coppia.

Potreste usare dei sex toys, oppure fare dei giochi di ruolo o provare nuove posizioni. Non è essenziale cosa fate, ma che prima di tutto comunichiate e vi raccontiate i vostri desideri, anche i più piccanti.

Se lui ti dice cose che ti scandalizzano un po’, non lo giudicare o si chiuderà a riccio. Il sesso è un atto fisico ed emotivo, ma anche uno strumento di comunicazione portentoso.

Se eri troppo gelosa…

La gelosia è un altro grande problema che può mandare in fumo una relazione. Per alcuni è un ingrediente che, nella giusta quantità ci fa sentire desiderati. Se è eccessiva la gelosia può rappresentare un vero incubo, soprattutto per la persona che la subisce.

Ho scritto un intero articolo su come vincere la gelosia in amore e ti consiglio di leggerlo attentamente.

Anche se sei sicura di non esserlo stata, parti invece dall’idea che non sia così. Spesso, chi è geloso, neanche se ne rende conto, e di conseguenza non ascolta il proprio partner.

Come riconquistare un ex ragazzo che hai lasciato

La relazione potrebbe essere finita per una tua decisione. Anche in questo caso i motivi possono essere tanti e tra di loro collegati ma adesso lui ti manca e vorresti trovare il modo per riconquistarlo.

La cosa importante è analizzare in maniera serena il vostro rapporto per capire perché hai preso quella decisione.

In fin dei conti se l’hai lasciato vuol dire che qualcosa non andava nel vostro rapporto, ma adesso ti mancano di lui solo le cose positive.

Attenzione! Questo fatto è stato studiato da molti psicologi ed è del tutto naturale. Dopo un po’ di tempo si tendono a dimenticare gli aspetti spiacevoli che ti hanno portato a lasciarlo e si ricordano solo quelli positivi. È per questo motivo che adesso vorresti riaverlo tra le tue braccia.

Cerca però di ragionare serenamente. Se i vostri problemi erano seri sono rimasti immutati se nessuno di voi due ha fatto nulla. Per cui, prima di provare a riprendere una relazione con lui, comunicate, parlatevi e ditevi tutto affrontando ogni elemento che per te era grave.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *