Cunnilingus: la pratica che tutti dovrebbero conoscere bene

Il cunnilingus è, lo so suona un po’ rozzo ma è sempre meglio essere chiari, leccare la figa!

Purtroppo è una pratica che non tutti i ragazzi amano fare che invece può dare alle donne, se fatto bene, tantissimo piacere fino a farle venire, ma non solo.

Si tratta di una pratica che molti non conosco bene, ma che si può imparare. Ci sono alcune accortezze e trucchi che devi conoscere, continua a leggere l’articolo perché sto per svelartene molti.

Leccarla non è solo una cosa fisica, ma molto intima che le ragazze apprezzano TUTTE moltissimo, oltre a farle godere aumenta la loro eccitazione. Ciò comporta molti “vantaggi”, perché sarà più disinibita e, se soffri di eiaculazione precoce, le permetterà di arrivare prima all’orgasmo durante la penetrazione.

Solitamente avviene durante i preliminari, poco prima della penetrazione perché è in grado di portare la ragazza a livelli di eccitazione incredibili, tanto da spingerla a chiedere “altro”!

Questa è la visione più “miope” del cunnilingus, ossia come uno strumento per spingere la ragazza a fare sesso (intesa la penetrazione), in realtà, come vedremo è qualcosa di molto più bello e intimo che va imparato.

Perché oltre all’inesperienza gioca spesso un ruolo fondamentale l’ignoranza, in pochi conoscono decentemente come funziona il corpo femminile, ad esempio il clitoride che è l’organo di piacere delle ragazze!

Il cunnilungus: risolvi i problemi con una “passata di lingua”

Sia chiaro che non è la soluzione per ogni problema in camera da letto, è comunque una pratica meravigliosa, divertente e che aiuta in determinati casi a migliorare la quantità (e durata) del rapporto.

Ciao Sensei, ho 21 anni ed ho iniziato solo ora a fare sesso con la mia prima ragazza ed anche se lei è molto paziente mi sembra di non farla godere abbastanza. Lei ha già avuto due ragazzi più grandi me che avevano quindi molta esperienza a letto.

Io prima di lei ero vergine e questo mi crea un sacco di ansie e preoccupazioni.

Una volta parlando con la sua migliore amica mi ha detto che la mia ragazza, da quello che sapeva, è una vera ossessionata del sesso, con me ne facciamo abbastanza ,a duro al massimo 2 minuti, e mi ha raccontato che il suo penultimo ragazzo durava anche 20 minuti.

Mi ha detto però una cosa che non sapevo, che alla mia ragazza piace tantissimo il sesso orale, anche riceverlo e che i suoi ex non glielo facevano quasi mai perché non gli piaceva.

Ma per ora, per tenermi la ragazza ed evitare che mi tradisca vorrei farle sesso orale, ma sui film porno non si capisce nulla e non è che ci siano molti libri che lo spiegano bene ed in modo diretto, hai consigli? Come sempre grazie per il tuo aiuto!

In questo messaggio c’è una cosa che mi ha fatto pensare molto: è come se il sesso orale sia un qualcosa di lontano dal sesso, una specie di optional, che il sesso sia soltanto la penetrazione e se non di dura molto il sesso è scadente.

Il voler sapere come durare di più, la maggior parte delle volte porta all’ansia da prestazione, sia in seduzione che a letto. Risultato? Si dura poco, il sesso è scadente e focalizzato su poche cose.

Un piccolo segreto

Uno dei segreti per durare di più è non focalizzarsi sulla durata, ma lasciarsi andare e godersi l’attimo, facendo godere la donna stessa.

cunnilingusSaper dare piacere è importante quanto la durata del rapporto. Se duri 2 ore ma lei nel mentre si legge (David Foster Wallace)forse le tue arti amatorie non sono il massimo!

L’articolo sul tempo va applicato anche quando si fa l’amore, la capacità di saper aspettare, di non iniziare subito con la penetrazione è una strategia sessuale di grande forza.

La donna ha bisogno dell’attesa molto più dell’uomo. Per una donna l’attesa è parte integrante del sesso, ed una volta soddisfatto questo suo bisogno durare di più sarà di certo meno importante.

Essere in grado di farla godere non sono con la penetrazione, ma anche con la lingua e come vedremo un’altra volta, con le dita, ti permetterà di fare sesso per più tempo, senza per forza dover durare di più.

Ora soffermiamoci su un po’ di tecnica del cunnilingus

Ricapitoliamo: il cunnilingus è il sesso orale che l’uomo fa alla donna (meglio essere chiari!). Come ho scritto prima, la fretta a letto non aiuta molto, anzi. Fa solo disastri.

Quindi il sesso orale non può avvenire subito (in linea di principio). La donna si deve eccitare un po prima di avere voglia della tua lingua sulle sue zone più intime. Di conseguenza goditi i preliminari, baciala tanto, accarezzala, sussurrale quanto ti piace.

Con il tempo ti renderai conto quanto siano meravigliosi quei momenti e ti lascerai andare sempre di più, aumentando il suo desiderio migliorando la vostra vita sessuale.

Usa anche le dita, falla scivolare piano tra le sue cosce, appoggia la mano sugli slip e premi piano (a mano aperta), si tratta di una lieve pressione con uno sfregamento leggero che le darà piccole sensazioni.

Ti renderai conto che quella parte sarà più calda, significa che, come accade al pene, c’è un maggior afflusso di sangue che indica l’inizio dell’eccitazione. Ora puoi sfilarle gli slip, oppure infilare una mano di lato per avere un contatto diretto (dipende, non è un meccanismo, ogni volta è diverso).

Adesso è nuda, cosa fare?

Per prima cosa non fiondarsi mai a testa bassa sul clitoride, come la maggior parte degli uomini fanno. In realtà la parte che fa godere di più una donna sono le labbra (della vagina). Ma prima di loro c’è altro da fare.

Ad esempio si può iniziare a baciarle un piede, per salire su su sulla gamba, una volta con la bocca di fronte la vagina non tuffarsi a leccarla, ma è meglio passarci sopra sfiorandola appena, magari facendole sentire il respiro o l’alito caldo e continuare la maratona di baci e carezze sull’altra gamba.

Nota importante per non rovinare l’eccitamento della donna

Il cunnilingus non è un tiro al bersaglio, se ti focalizzi solo sulla sua vagina lei si sentirà come estraniata, le donne infatti possono trovare molto sgradevole che ci si concentri solo lì.

Le fa sentire più degli oggetti che delle persone, quindi non dimenticare mai di fare ogni tanto un giro (di baci, carezze ecc.) anche su pancia, seno, collo e viso. Questo le eviterà quella brutta sensazione di estraniarsi dal suo corpo.

Ora sei fra le sue cosce, molte donne credono di averla brutta, quindi se non ti senti in imbarazzo la farai eccitare molto se le dici che è bella, se le fai notare qualcosa che ti piace, come la forma, il profumo, il sapore.

È il momento di leccare (lo so, suona da labrador con la ciotola dell’acqua), però inizia! Prima di tutto con delicatezza, concentrati sulle labbra esterne. Lecca come se stessi leccando un gelato, lingua ben aperta e movimenti lunghi e morbidi.

Continua per un po’, molto lentamente e poi aumenta il ritmo e la pressione esercitata, passa al clitoride. Questa volta soltanto con la punta della lingua, come se fosse una piuma stuzzicala delicatamente per poi mettere più pressione.

Ad un certo punto lei stessa, con il suo corpo ti mostrerà qual’è, in quel momento, il ritmo che la fa godere di più.

ATTENZIONE – Ecco l’errore più comune quando si fa il cunnilingus

Non fare come il 99% degli uomini che in quel momento chissà per quale stupida ragione cambiano ritmo!

Uccideresti l’eccitazione di lei.

Continua su quel ritmo, è quello che le piace e la fa godere di più! Non ti fermare a costo di un crampo alla lingua!

Mentre lo fai accarezzale con le mani le cosce, la pancia, sali fino al seno, collo o addirittura se ce la fai accarezzale il viso! Sarà per lei una esperienza totale che la farà godere in tutto il corpo.

Chi è più esperto può usare anche le dita, per penetrarla con una o due. Oppure per sfiorarle le labbra della vagina mentre con la lingua continua a mandarla in estasi focalizzandosi sul clitoride.

Non c’è una regola, adesso puoi continuare fino a farla venire, una donna può avere più orgasmi consecutivi senza perdere l’eccitazione.

A quel punto sarà super eccitata e pronta a qualsiasi cosa. Potrai penetrarla, e non importerà se non durerai molto, perché lei sarà già a metà strada, grazie al cunnilingus.

Cunnilingus per durare di più ma soprattutto per stare bene con la tua ragazza

Quindi durare di più e farla godere di più sono due cose che non vanno sempre di pari passo. Se le fai un sesso orale strepitoso (cunnilingus), poi potrai anche durare 1 minuto ma stai sicuro che lei sarà più che soddisfatta.

In più questo ti renderà più sicuro di te e avrai meno ansie, che porta di conseguenza a durare di più e così via.

È un circolo virtuoso. Renderà più facili gli esercizi per durare di più e la tua capacità non solo di far godere una donna ma anche di seduzione.

Ricorda che sono tecniche e consigli per conoscere meglio la teoria, ma serve comunque tanta pratica e comunicazione. Parla con lei e non te la prendere se qualcosa non le piace o ti chiede di farla in modo diverso.

Un maschio alfa, che non si imbroncia come un bimbo, lo si vede anche sotto le lenzuola.

Usate sempre il Preservativo! Come usare o mettere il Profilattico è importante per diminuire i rischi di gravidanza e malattie sessualmente trasmissibili.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *