Dopo aver fatto sesso lei sparisce, quali sono le cause

dopo aver fatto sesso lei sparisce

Può capitare che dopo aver fatto sesso lei sparisce e tu non sai le ragioni di questo comportamento. Se di lui, non ti importa poi molto ci si può rimanere male, farsi domande e soffrirci un po’ ma alla fine si riesce a superarla.

Ma non sempre. Infatti ci si chiede il perché e se forse hai fatto qualcosa di sbagliato o non le/gli è piaciuto farlo con te. 

Diciamo che se una persona è un buon amante, di media, lo sarà con tutti. Al contrario se non lo sei è difficile riuscire a soddisfare appieno l’altra persona.

Le cause della fuga sono quindi di varia natura, alcune dipendono da te altre da lei. Subito ti dico una cosa che potrebbe non farti piacere, ma meglio una scomoda verità che un’inutile balla:

Se la fai godere – tanto – una donna difficilmente poi scappa.

E se scappa per una serie di motivi che vedremo in seguito, si farà comunque risentire. Di conseguenza il problema maggiore è la qualità del sesso. Anche se ti è sembrato che abbia avuto un orgasmo, è probabile che abbia mentito.

Dopo aver fatto sesso lei sparisce, cosa hai fatto tra le lenzuola?

Hai fatto sesso, ok questo è chiaro, ma in che modo? Perché il sesso non è solo un’attività fisica necessaria per la procreazione, è anche comunicazione e piacere. Non serve uno scienziato per capire che una sua fuga è correlata al piacere, non di certo alla procreazione!

Nota: usate sempre il profilattico!

Queste sono indicazioni di base, ogni momento è differente – è ovvio – però ci sono delle “azioni” da mettere in atto quando si va a letto con una donna per aumentare le possibilità di darle piacere:

  • Sicurezza in te stesso. Se ti dimostri impaurito, chiedi e fai troppe battutine idiote per alleggerire la tensione abbasserai il suo grado di eccitamento. 
  • Calma. Se non ci sono motivi particolari non avere fretta e soprattutto non ti agitare. Sensazioni di questo tipo arrivano all’altra persona che percepisce le tue ansie.
  • Preliminari. Sono la base per darle piacere. una donna impiega, di media, una decina di minuti per eccitarsi. Un uomo una decina di secondi. E poi i preliminari sono anche una forma di comunicazione in cui le dici che vuoi darle piacere, non solo averlo.
  • Durata. Sei hai problemi di velocità ti consiglio di leggere gli articoli sulla eiaculazione precoce e come durare di più a letto. Una sveltina è una cosa, durare 1 minuto se lo fate 5 volte in una notte è un problema.
  • Erezione. Scattare sull’attenti, avere un’erezione duratura (e intensa) è essenziale per farlo ma in più, cosa che molti non valutano, indica alla ragazza che ti eccita e che sei “sano”.

Questi sono gli errori che si commettono più di frequente a letto. Durata, erezione, modi e tempistiche. Non sono cose particolarmente complesse, basta volerle capire e applicare.

E dipendesse da prima del sesso?

Come abbiamo visto nella maggior parte dei casi dopo aver fatto sesso lei sparisce per motivi da attribuire a come ti sei comportato tra le lenzuola, ma non è sempre così.

In rari casi lei potrebbe averti individuato come un possibile partner sessuale solo per una notte e per divertirsi. Anche ragazze fidanzate o impegnate potrebbero – capita spesso – aver bisogno di uno “svago” per tante ragioni.

Magari ha litigato con il ragazzo, oppure a letto le cose tra di loro vanno male e non riescono a risolvere i problemi. Oppure è arrabbiata per un tradimento o semplicemente le piace fare sesso e per lei tradire è normale.

Alle ragazze piace, giustamente, il sesso, quindi perché negarselo. Ha scelto te per una notte di sesso, tutto qui.

Qualunque sia la ragione ti ha individuato solo per scopare! Suona male, però capita e tu sei la fortunata vittima di questo suo desiderio. Anche qui c’è da dire una cosa che credo non ti piacerà: se la fai godere tanto facendola impazzire di piacere, potrebbe sparire sul momento, ma puoi stare certo che si farà risentire.

Un uomo bravo a letto è un tesoro che poche si faranno sfuggire. Stessa cosa vale per un uomo che trova una donna brava e disinibita. Fattene una ragione.

Da notte di sesso a scopamicizia

Si diventa scopamici, amici di letto, nel momento in cui non c’è un sentimento di coppia – al massimo amicizia – e ci si piace.

Ma non solo, se lo fate solo una volta per caso è probabile che nessuno dei due sia particolarmente entusiasta di come è andata. Se invece c’è stata un’intesa animale e lo avete fatto per ore senza fermarmi strappando le tende di casa, allora le cose cambiano.

Però anche in questo caso, come vedi, la discriminante è la qualità del sesso. Non ti devi però abbattere perché diventare un buon amante è possibile. Dimentica le scene da film porno e studia: 

  • come funziona la meccanica del sesso,
  • quali sono le zone erogene,
  • i preliminari,
  • allenati a durare di più,
  • e infine fai tanta pratica.

In coppia parlane con la tua ragazza e chiedile di essere sincera. Ma tu non ti dovrai offendere e ascolta quello che dice e insieme risolvete la situazione.

Se dopo aver fatto sesso lei sparisce, il più delle volte è da attribuire alla “qualità” del sesso. In alcuni casi lei potrebbe aver deciso a priori per una “botta e via”. 

Ma se tu incontrassi una donna che a letto ti fa toccare il cielo con un dito, che è proprio come la vorresti tu disinibita e maliziosa, sicura di sé e timida allo stesso tempo, te la faresti scappare?

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *