Il mio ex ragazzo tornerà se gli lascio i suoi spazi
Ex!

Il mio ex ragazzo tornerà se gli lascio i suoi spazi

Il mio ex ragazzo tornerà se gli lascio i suoi spazi? Si tratta di una domanda lecita, normale e che molte si sono fatte dopo una rottura. Vediamo di dargli una risposta, ma per farlo dobbiamo prenderla molto larga.

Amare qualcuno è la sensazione più bella che si possa provare, e non parlo dell’amore verso i genitori o i fratelli. Ma dell’Amore, quello con la A maiuscola, quello che ti fa battere il cuore e avere le farfalle nello stomaco…

Quando sei nella fase dell’innamoramento, la fase inziale, tutto viene vissuto da una prospettiva nuova, ogni pensiero, ogni azione è rivolto a lui.

Mentre fai colazione pensi a lui, durante la giornata vorresti:

  • chiamarlo mille volte,
  • vederlo,
  • toccarlo,
  • baciarlo,
  • la sera lui è l’ultimo pensiero prima di addormentarsi e iniziare a sognare un futuro insieme.

L’innamoramento crea un benessere fisico e mentale che non si può paragonare a nient’altro. Sembra di camminare a un metro da terra, ogni cosa è bellissima e il sorriso è sempre stampato sul volto.

Troppo amore può fare male

Quando squilla il cellulare potrebbe essere lui e ogni messaggio assume sfumature che sono come aria frizzante per il tuo cuore.

Dopo questo inizio scoppiettante l’amore inizia a consolidarsi, sei più serena, più tranquilla: lui ha scelto te e te lo dimostra con i suoi gesti e le sue parole. Nulla potrà più interferire .

Impegni e progetti vi portano a sincronizzare le giornate, vi organizzate per avere uno spazio tutto vostro, per vedervi, per uscire insieme e per vivere la vostra intimità.

Ma a tutto c’è un limite, siete comunque due vite separate, e questo concetto va tenuto bene a mente non solo nei primi giorni. Ma anche quando la storia d’amore è consolidata e procede su rosei binari.

Puoi fare colazione con lui, ma poi le strade si divideranno, ognuno al proprio lavoro. Puoi pranzare con lui e cenare con lui, ma non sarà possibile vivere nel suo ufficio. Insomma, anche se la voglia di rimanere al suo fianco 24 ore su 24 è fortissima, ci sono “ostacoli” che ti obbligano a rimanerne separata.

Ti sembra normale non poterlo vedere mentre lui è al lavoro? Allora dovrebbe essere normale non vederlo perché lui ha deciso di trascorrere una serata con i suoi amici.

Non ti sembra?

Eliminiamo chiaramente ogni dubbio sul suo amore per te, se non ti amasse, se tu fossi solo un gioco o un passatempo, te ne accorgeresti subito.

In un’era dove la tecnologia ci permette di essere in contatto con chiunque in qualunque momento, non è difficile lasciarsi prendere la mano… 

Possiamo condividere emozioni, pensieri, azioni e anche la nostra posizione in tempo reale.

Prima di scrivere un messaggio, sarebbe opportuno fermarsi a pensare quando è stato scritto l’ultimo. Due minuti prima gli hai dichiarato la tua voglia di vederlo? Non risponde? Non serve insistere, probabilmente in quel momento non può fare diversamente.

Sapersi mettere nei panni dell’altro, avere quell’empatia che ci permette di avere una certa comprensione del momento è fondamentale.

Soffocarlo non è mai una buona idea, non solo rischi di passare per la gelosa, ma anche di non lasciargli l’aria  di soffocarlo.

Forse non ti sei resa conto

  • di quante volte gli hai telefonato negli ultimi giorni,
  • che si sentiva intrappolato dai tuoi messaggi e richieste.
  • o non hai letto nei suoi occhi lo sconcerto dopo la decima volta che ti sei presentata a sorpresa alla sua porta.

Prima è il caso di farsi un buon esame di coscienza, individuare il problema e trovarne una soluzione.

Il mio ex ragazzo tornerà da me se gli lascio i suoi spazi?

Vi amate, ma lui ti ha lasciata perché ha bisogno dei suoi spazi? 

Prenditi del tempo per riflettere, ragiona su quanto ti ha detto e valuta obbiettivamente (magari con l’aiuto di un’amica fidata) se ha ragione lui.

  • Eri troppo presente?
  • Lo chiamavi spessissimo?
  • Volevi sapere ogni suo movimento e spostamento?
  • Gli chiedevi continuamente con chi stesse passando il tempo?
  • O lo ossessionavi con messaggi sdolcinati che grondavano amore?
  • Lo informavi di ogni tuo movimento?

Hai escluso che si tratti di una scusa per lasciarti, hai concluso che non gli lasciavi spazio realmente, ora? 

La domanda che adesso ti poni è il mio ex ragazzo tornerà da me se gli lascio i suoi spazi?

Chiedigli di vedervi, magari in un bar tranquillo dove potrete parlare e discutere.

Il mio ex ragazzo tornerà se gli lascio i suoi spazi: cosa dire quando vi incontrate

Spiegagli chiaramente cosa provi per lui, apri il tuo cuore e lascia che lui comprenda quanto amore hai da donargli. Quindi analizza in maniera ordinata i tuoi comportamenti, non cercare scusanti e non incolpare nessuno al di fuori di te stessa. Ammetti di aver capito che il tuo comportamento assillante era esagerato.

Il mio ex tornerà se gli lascio i suoi spaziLascia parlare anche lui, permettigli di mostrarti il suo punto di vista. Chiedi chiarimenti se qualche suo concetto non ti risulta chiaro, cerca di avere un quadro preciso della situazione.

Mantieni  la calma, l’ultima cosa che serve in un frangente simile è una litigata, schiaccia per un attimo il tuo orgoglio ferito e assimila quanto lui ti sta dicendo.

Forse il suo amore per te era già nella fase successiva, non aveva più bisogno di cento chiamate e duecento messaggi. Il suo sentimento per te era reale e, dal suo punto di vista, dimostrato ampiamente, quindi, forse, lui non capiva la tua necessità di contattarlo così di frequente. 

Potrebbe anche essere che lui ti ama ancora come il primo giorno, ma dichiararlo così apertamente come fai tu non sia nella sua natura. 

Parlate e confrontatevi, lui potrebbe capire il perché di certi tuoi atteggiamenti e potrà spiegarti cosa vuole.

Il mio ex ragazzo tornerà da me se gli lascio i suoi spazi: parliamone

Potrete per esempio stabilire che la prima azione al mattino sarà inviare un messaggio per augurare la buona giornata. Lo stesso la sera, dove prima di chiudere gli occhi potrete inviarvi un buonanotte.

Stabilite, in base ai vostri impegni quotidiani quando sentirvi, dopo cena una telefonata, dove raccontarvi i fatti principali della giornata, dove dirvi quanto vi siete mancati.

Se lui è un tipo poco estroverso potrebbe dirti che una chiamata al giorno è troppo. Non prendertela, non sentire la sua voce per un giorno non è la fine del mondo, magari vi scriverete qualche messaggio in più.

Fissate un giorno della settimana in cui non potete non vedervi, il sabato? La domenica? Il lunedì? Poco cambia, l’importante è che quello sia il vostro giorno speciale, quello in cui passerete del tempo insieme.

Stabilite un giorno in cui, salvo particolari situazioni, sarete liberi di uscire con i vostri amici.

Sembra una storia d’amore programmata? Si potrebbe sembrare

In realtà ogni storia d’amore è strutturata in questo modo, di norma è un processo che avviene naturalmente. Nei primi periodi si capiscono i desideri dell’altro e si cerca di assecondarli senza mettersi in ombra.

Ma se lui ti ha lasciata perché non aveva più i suoi spazi, significa che questo processo non è stato naturale per voi. Non siete riusciti a capire le esigenze l’uno dell’altra. 

Lui ti incolpa di questo? Non offenderti e prova a fare come lui desidera, se era davvero colpa tua le cose si sistemeranno, in caso contrario potrete discuterne di nuovo.

Non temere che “programmare a tavolino” certi comportamenti renda la storia meno interessante o degna, con il tempo diventeranno abitudini che porteranno con se serenità.

Se c’è amore da parte di entrambi, non c’è alcun motivo per litigare di nuovo una volta scelta la linea di condotta. L’importante è trovare e mantenere un rapporto di reciproco rispetto e coltivare piano piano l’amore.

Abbiamo il dono della parola e della comprensione: parlare e ascoltare sono qualità fondamentali.  D’ora in poi chiarisci subito ogni dubbio parlandone e permettigli di fare altrettanto imparando ad ascoltare.

Solo così non ci saranno più fraintendimenti e la vostra storia d’amore potrà procedere spedita verso un futuro.

Ti potrebbero interessare...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *