Vai al contenuto

La tecnica di seduzione primaria: il Reset del Sensei

Il Reset del Sensei è uno strumento potentissimo, ma solo se applicato seguendo determinate regole.

Come tutte le “tecniche” di questo sito non è uno strumento da applicare a caso e non è neanche l’unico a tua disposizione. Ha senso usarlo se ci sono degli elementi propedeutici, che vedremo in seguito. Ad esempio devi conoscere la ragazza/o abbastanza bene, scomparire con una persona con cui hai parlato poco non serve a nulla.

Spesso, quando si vuole sedurre una ragazza, si tende a non fare nulla! La maggior parte di chi cerca aiuto online non sa come si seduca. Non è grave, ma non puoi pretendere di conquistare una persona solo con le parole o facendola ridere.

Non si seduce a chiacchiere

Nel 90% delle consulenze dirette, i ragazzi dicono:

  • ci ho parlato tanto”,
  • ho scherzato,
  • l’ho fatta ridere

E questa per loro è seduzione. Partendo da queste premesse, il reset del Sensei non serve a niente, al massimo ad allontanarti e almeno riprendere lucidità.

Questo è correre dietro una ragazza senza raggiungerla, che senso ha? Nessuno, quindi prima di buttarti nel reset, pensa e valuta se effettivamente l’hai sedotta oppure no. Di solito la risposta è negativa.

Essere succube di una persona

Tu sei succube di lei/lui. Cosa significa? Che hai perso il controllo delle tue emozioni e azioni finendo per diventare poco lucido. Sei ormai arrivato all’idea che sia l’unica persona con la quale vuoi stare per sempre.

Tutto ciò è un eccesso, un comportamento molto “romantico” che però, purtroppo, ti trasforma in un orsetto del cuore che  non ha chance di conquistarla. 

Online troverai decine di tecniche di seduzione, ti diranno come fare per rimorchiare ogni donna o di trattare male una ragazza per conquistarla. A mio avviso, in tutto ciò, non c’è un errore di fondo: sei troppo preso.

E quando uno è nello stato in cui sei tu agisce commettendo sbagli, non ascolta gli altri ma sente solo coloro che gli dicono ciò che vuole sentirsi dire, come ad esempio che deve dichiararsi.

Il reset serve per prendere le distanze da lei, rimettere ordine nella tua vita e toglierle il potere che TU le hai dato. Tutto ciò non ha nulla a che vedere con forme di rivalsa, rabbia o vendetta. Si tratta solo di essere più freddi senza piagnucolare o farsi mille paranoie su ogni suo messaggio!

Un percorso difficile ma fondamentale

Ti devo dire da adesso che è una tecnica semplice ma che in pochi sono in grado di portare a termine. La forza di questa tecnica di seduzione sta proprio nel fatto che è complicata, serve forza di volontà e voglia di migliorarsi.

Se leggendo questo hai pensato “ma la voglio” o concetti simili, significa che in questo momento tu sei un beta di prima categoria. Uno smidollato senza carattere, e alle ragazze piacciono tipi così? Assolutamente no.

Vogliono qualcuno che sia forte, e non fisicamente, ma moralmente ed emotivamente. Fino adesso ti sei comportato da dodicenne viziato e piagnucoloso: basta!

Le ragioni per cui il reset è difficile sono tante e di varia natura, in generale le principali sono:

  • la paura, in tutte le sue forme,
  • l’insicurezza,
  • il voler controllare tutto,
  • la mancanza di autodisciplina.

Se non credi di avere la forza per seguire questa potente tecnica di seduzione fino in fondo – dopo aver letto tutto l’articolo – allora ti consiglio di non provarci neanche. In caso rischieresti di fare solo ulteriori danni.

L’ho ideato dopo tantissimi anni di tentativi, esperimenti e fallimenti. Ma adesso posso dirti che è pronto e che aumenterà di tanto le tue possibilità.

Il Reset del Sensei non è garanzia di successo ma…

Non posso e non voglio dare garanzie, come fanno altri “siti”, perché sarei scorretto.

A volte può capitare che lei di te non ne voglia sapere per ragioni che non dipendono da te. il reset del senseiPotrebbe essere innamorata, delusa, troppo piena di casini o impegni da non avere la testa da dedicare a una storia.

Oppure non sei il tuo tipo perché hai commesso così tanti errori in passato da relegarti per sempre in zona amicizia.

Ma puoi stare certo che se lo porterai a termine otterrai due benefici incredibili e impareggiabili:

  1. lei perderà potere su di te, permettendoti così di liberarti da una situazione irrecuperabile.
  2. Avrai dimostrato a te stesso di avere carattere e forza di volontà.

Il reset serve, prima di tutto, per provare a cancellare dalla sua mente l’idea che tu le hai dato di te stesso. Molti sono diventati amici del cuore perché, anziché sedurla, le hanno tenuto compagnia e l’hanno aiutata nei momenti di bisogno.

Questa non è seduzione, ma disperazione. Non le hanno mai detto di no, si sono dimostrati gentili e premurosi con il risulto di uccidere ogni sua pulsione sessuale. Puoi anche essere premuroso, però devi anche sedurla!

Altri si sono limitati al dialogo, infinite chiacchierate senza senso, che non servono a nulla. Tra i vari errori c’è la “dichiarazione”, ricorda che dichiararsi è il male assoluto. E lei avrà risposto con il classico:

Ti vedo come un amico.

Come cambiare tutto questo?

Con il Reset del Sensei che è la migliore tecnica di seduzione possibile, dalla mia esperienza, se vuoi conquistare una ragazza e hai già provato tutto (o quasi), per farla tua. 

Esistono molti metodi per sedurre, ma quando questi falliscono allora è necessario cambiare qualcosa. 

Ma se ho provato più modi, cosa mi resta da cambiare?

In realtà non parliamo di cambiamento, quando più di “miglioramento”. Diciamo che un lieve cambiamento ci sarà, ma sarà soprattutto dal punto di vista dell’immagine e dell’aspetto fisico.

Provo a spiegarti: tu non sei sbagliato, o almeno non del tutto! Hai, come ogni essere umano, pregi e difetti. Eliminare questi ultimi è impossibile, si può invece imparare a gestirli (come la stessa timidezza, che in realtà è più una caratteristica personale).

Nel caso della seduzione, avrai dei modi/comportamenti che non sono attraenti. Però se non ti rendi conto di quali sono, non avrai mai quel miglioramento che ti serve per sedurre la ragazza.

Mettersi in discussione è necessario. Se fino adesso non l’hai conquistata è ovvio che c’è qualcosa che non funziona nel tuo metodo di seduzione. L’unica cosa che puoi fare è cambiarlo partendo dalle basi e prendendo le distanze da lei: una persona che non ti trova attraente!

Il Reset del Sensei ideato per te

Come detto può essere definito uno strumento per aumentare le chance per chi vuole sapere come conquistare una ragazza, ovviamente certezza non ce ne è, diffida di chi ti dice il contrario. Il valore di questo strumento è molteplice, incredibile e molto facile da ottenere, ma solo se lo fai davvero!

Sul sito nello shop troverai molti ebook: il Percorso della Seduzione e Conquista la ragazza che ti piace sono comprensivi di questa tecnica, spiegata in modo approfondito.

L’idea del Reset è banale: cancellare dalla sua mente l’idea che si è fatta di te, poiché non le piace. Continuare con un “metodo” che si sta dimostrando sbagliato, non è una cosa intelligente da fare. Per cui ti spiegherò come cambiare questa “dannata” idea che si è fatta.

Ci potrà volere un po’ di tempo, dovrai essere forte e paziente e gestire i momenti di crisi. Uno dei consigli che do sempre è: quando fai il reset, non dirlo a nessuno. Perché anche il tuo migliore amico potrebbe farsi sfuggire qualcosa rovinando settimane di duro lavoro.

Per questo ho ideato il servizio di consulenza con me, proprio per darti la possibilità di sfogarti e soprattutto capire se stai proseguendo nel modo opportuno e come muoverti per non commettere errori.

In 20 anni ho aiutato tantissime persone (uomini e donne), e una delle cose che faticavano a fare di più era proprio il Reset. Ma ogni persona che è riuscita a portarlo a termine, ne ha tratto un grandissimo giovamento e molti sono riusciti a conquistare la persona che volevano.

Come funziona il reset del Sensei

La base è incredibilmente semplice: devi prendere le distanze dalla ragazza in questione. Non si tratta solo di ignorarla un po’, ma di scomparire del tutto e non farsi sentire per settimane (almeno 4). Di solito sono sufficienti, ma solo se prima un minimo l’avevi sedotta, se eri in confidenza con lei.

Scomparire con una ragazza, dopo averci parlato 20 minuti in un locale e qualche volta via messaggio, non serve a nulla.

In questo periodo dovrai metterti in discussione, cambiare, crescere e imparare un po’ di seduzione mettendo in pratica i miei consigli.

Uno dei metodi più validi per mettere in ordine un rapporto incasinato è resettare. Il reset del Sensei è una tecnica che ti aiuterà moltissimo nel momento in cui stai tentando di sedurre una ragazza che sembra proprio non essere interessata a te.

Diciamo che nel 50% dei commenti e delle email (a queste ultime non rispondo, ci sono i commenti appositamente) sono di ragazzi che dopo averci provato a modo loro con una tipa non sanno più che fare. Ci sono anche alcuni lasciati che tentano di Riconquistare la Ex.

Il problema fondamentale è che il più delle volte hanno commesso tutti gli errori possibili ed immaginabili per essere anti-seduttivi.

In alcuni casi perché non sanno le meccaniche della seduzione o meglio ancora le tecniche di seduzione. In altri perché sono stati presi dal demone di Facebook o Instagram in altri ancora dal demone della pazzia emotiva da ragazzina dodicenne innamorata di Zack Efron.

Tutti i tentativi, se così vogliamo chiamarli, per ottenere qualcosa dalla ragazza obiettivo non hanno portato ad altro che ad un nulla di fatto, o nel peggiore dei casi ad un abbonamento nella temutissima zona amicizia.

Ma il Reset serve anche a uscirne. Purtroppo si commettono tanti sbagli e alcuni potrebbero essere irreversibili. Vediamo di capire quali sono – quelli reversibili – e come metterci una pezza grazie al Reset.

I più grandi errori della seduzione

  • Dichiararsi. Con questo gesto ci si pone non uno, ma circa 300, gradini sotto il piedistallo in cui si è messa la ragazza
  • Tentare di convincerla con la logica. Già le donne in generale non sono il massimo di razionalità, per quanto riguarda i sentimenti ancora meno. Se le dici che state bene insieme lei, anche se è vero, lo negherà anche sotto tortura.
  • Non fare nulla. Spesso mi scrivono commenti in cui alla fine dichiarano che non sanno più cosa fare. Però in realtà non hanno fatto nulla oltre a parlarci (quello le ragazze lo fanno pure alla posta) e guardarle fisse come le triglie.
  • Chiedere conferme. In pratica tu che sei l’uomo chiedi a lei cosa devi fare, come devi comportarti o se le da fastidio che vi vediate visto che lei è fidanzata!
  • Non toccarla. Se non la tocchi finisci in zona amicizia, non hai scampo.
  • Aspettare mille segnali di interesse. Leggere il linguaggio del corpo non serve per avere la certezza al 100% che lei ci stia, anche perché se ti focalizzi solo su quelli lo farai a vita, perché nessuna ragazza è mai sicura al 100%!
  • Non rischiare. Spesso si ha troppa paura e non ci si butta. Di solito deriva da 2 fattori: paura di fallire o paura di avere successo. Nel secondo caso il terrore di non saperla soddisfare sessualmente frena qualsiasi azione.
  • Inzerbinirsi. Non credo serva spiegazione

È una lista sommaria, ma in generale gli errori in seduzione sono questi, per lo più con qualche piccola variante. Così facendo nella sua mente si è creata un’immagine di te e di quello che potresti essere per lei non di certo lusinghiera.

Il fondamento della tecnica del Reset è di distruggere quell’idea (giusta o sbagliata che sia) e di rimpiazzarla con una di te nuova, più sensuale e seduttiva.

La soluzione agli errori in seduzione

La soluzione alla maggior parte di questi errori è innanzitutto resettare il rapporto. Questo perché se tu reset del sensei sedurrestai sulla strada maestra verso il fallimento la prima cosa che devi fare è FERMARTI. Mi sembra tanto banale quanto ovvio.

Non sei in grado di smettere di comportarti nel modo errato, quindi ti posso solo evitare di fare altri danni, devi capire anche come sedurre. Ricorda che tu puoi sedurre (quasi) qualsiasi persona, ma solo se stai bene con te stesso.

Di conseguenza curi mente e corpo. Non credere ai “fenomeni del web” che ti dicono il contrario. Curarsi non vuole dire essere per forza bellissimi, ma amarsi e prendersi cura, appunto, della tua persona.

Come puoi amare una ragazza se non ami te stesso?

Studia bene la lista precedente, di sicuro commetti o stai commettendo proprio ora uno di quegli errori (o una sua variante).

Probabilmente non te ne rendi neanche conto, però la ragazza obiettivo che hai non ti si fila e non sai proprio come conquistarla.

Dici che ti manda segnali contrastanti, che le hai provate tutte e che forse fa così perché è il quinto anniversario della morte del suo criceto Ralph e non se la sente di avere una storia seria.

Però con Mohamed ci fa tonnellate di sesso perché lui non conta mentre tu sei tanto caro.

Forse ora inizi a vedere come stanno realmente le cose.

I vantaggi del Reset del Sensei in un rapporto

Quali sono quindi i vantaggi pratici che può dare resettare un rapporto? Abbiamo visto che il primo è senza dubbio quello di fermare un tuo comportamento negativo, vediamo gli altri:

  • Le fai sentire la tua mancanza.
  • Allenti il potere che lei ha su di te.
  • Le dimostri che hai una tua vita al di fuori di lei.
  • Ti raffreddi e inizi a ragionare.
  • Puoi finalmente vederla per quello che è e non la Madonna di Medjugorie.
  • Il tempo le farà dimenticare un po’ i tuoi errori da zerbino professionista.
  • Hai finalmente del tempo per te stesso, per migliorare, conoscere altre ragazze ed imparare a sedurre facendo tesoro dei tuoi errori.
  • Ti puoi rimettere in forma, cambiare look, migliora il tuo aspetto fisico, fare esercizi per migliorare le tue capacità a letto.

Che tu voglia sedurre una ragazza, riconquistare una Ex resettare un rapporto è uno strumento non utile, ma FONDAMENTALE.

Però non finisce qui, un reset fatto bene preclude qualsiasi contatto con la ragazza ma non solo, anche con tutte le persone che lei potrebbe conoscere, ovviamente per quello che è possibile.

Diventa un Ninja

Tu devi scomparire dalla sua vita fino a diventare un ricordo, ed i ricordi non sono immutabili e il reset del senseilentamente l’idea che ha di te verrà sfumata, sfrondata dei difetti lasciando solo qualche lieve e positivo ricordo.

Le tue armi non saranno shuriken o katane, ma tante altre per riuscire a conquistarla.

Alla fine del reset il rivederti dopo almeno un mese, più in forma, curato e sicuro di te sarà uno shock che spazzerà via l’immagine che si era fatta.

Sarà disposta, a quel punto, a darti un’altra possibilità ed accettare la persona che tu vuoi essere per lei.

Ecco perché nel periodo del reset è necessario che tu impari o almeno migliori un po’ ad usare le armi di seduzione:

  1. Linguaggio del corpo.
  2. Contatto fisico.
  3. Leggerezza.
  4. Ironia.
  5. Flirtare.
  6. Essere sfacciato.

Per resettare bene serve tanto spirito di abnegazione e pazienza, per lei dovrai rinunciare a varie cose (come passare del tempo con i vostri amici in comune). Ma se credi veramente che ne valga la pena allora agisci dando il 100%.

Il Reset di base

Tornando al nostro articolo il titolo è abbastanza chiaro, infatti si fa un Reset del Sensei per una serie di vantaggi, vediamoli:

  1. Smetti di fare errori. Una delle cause principali che non ti fanno conquistare la ragazza che ti piace è che stai combinando una serie infinita di errori che non fanno altro che allontanarla da te. E l’unica cosa che puoi fare in un momento di crisi in cui ogni tua azione ti spinge sempre più in sala d’attesa o zona amicizia è NON fare più nulla. Lo so che sembra banale ma nella testa di uno invaghito ci sono le scimmie urlanti del Guatemala e non un cervello sano ed equilibrato.
  2. Prendi le distanze da lei. Se sei innamorato, o ti piace una ragazza, tendi a vederla come una sorta di dea greca o vergine del focolare, bella, perfetta e impossibile. Vedi in lei tutti i pregi di questo mondo e nessun difetto, la idolatri e ammiri pensando che dietro ogni sua azione ci sia una virginea saggezza che la fa agire sempre nel giusto. Che non si è scopata l’intera nazionale di indiana di Cricket, ma con loro ha fatto l’amore per scopi interrazziali e mistici!!!
  3. Ti raffreddi. Sei infogliato a livelli che neanche il grande Rocco ai bei tempi! Guarda che non ce l’ha solo lei, lo sapevi questo? Se ti dicesse che si eccita a sentirsi dire le parolacce in aramaico TU ti iscriveresti ad un corso di quella diavolo di lingua morta il giorno stesso.
  4. Fai si che si dimentichi di te, e dei tuoi errori soprattutto e comportamenti da re degli zerbini e imperatore dei beta. Nella sua mente rimarranno solo i bei ricordi e la tua figura di smidollato le sembrerà leggermente meno misera e triste. In più le sue “emozioni” verso di te avranno un brusco cambiamento, perché ti aveva messo nella categoria “a mia totale disposizione“, mentre la tua assenza le farà venire più di un dubbio sul potere che ha. In certi casi potrebbe arrabbiarsi o anche solo prendersela a male, ma va bene uguale perché sono meglio queste emozioni che quelle che aveva prima, meglio incazzata che apatica! Il reset per te stesso.
  5. Ti prendi del tempo per te stesso. Finalmente potrai allontanarti da lei, ritornare sulla Terra e finalmente renderti conto del modo reale con cui ti sei rapportato a lei: da beta. Rifletti sui tuoi errori, impara da essi, cresci e Diventa un Maschio Alfa. Questo non lo si fa in una settimana o un mese, ma è processo continuo che dura tutta una vita, la tua alfaness verrà fuori se la coltivi e ci lavori su, questo ti renderà seducente e incredibilmente sicuro di te!

Come vedi non stiamo parlando di chissà quale sforzo, o che tu debba snaturarti o imparare le tecniche segrete da 007! I benefici di un Reset sono, nel lungo periodo, incredibili e tutto questo, in fondo, lo puoi ottenere con una facilità disarmante!

Ricapitolando

Il reset è un momento di allontanamento da una ragazza che ti piace, di solito deve durare un minimo di 4 settimane fino anche ad alcuni mesi (dipende da quanto eri beta e da quanto ti sei inzerbinito per lei).

Nel Reset non devi più contattarla per NESSUNA ragione, non ci sono scuse a riguardo o giustificazioni: silenzio radio totale, al 100%, chiaro o vuoi un disegnino?

In questo periodo rifletti sui tuoi errori, sul tuo comportamento e su di lei, vedrai che prendendo le distanze, lentamente, avrai una visione più chiara.

Allo stesso tempo DEVI migliorare e cambiare il tuo look, anche se eri un gran figo devi cambiare in modo che quando la rivedrai lei avrà di fronte un NUOVO te, prima di tutto dal punto di vista dell’immagine e poi personale.

Le scuse che ci si da per non portarlo a termine

Spesso mi vengono fatte delle domande che mi fanno incazzare, perché sono solo modi per trovare una scappatoia al Reset. Per me è semplice, se lo fai, allora segui le linee guida. Non esistono casi speciali in cui puoi, ad esempio, inviarle un messaggio per una ragione che sai solo tu!

Tutto chiaro?

Non conta che lei:

  • abbia un esame importante (ti faccio notare che tutti ne abbiamo, a decine nella vita, e non per questo rompiamo le palle al mondo),
  • è il suo compleanno. Perché lei gli auguri te li ha fatti? Ma anche se fosse, vuoi fare il bravo ragazzo o conquistarla?
  • Oppure è stressata, e chissenefrega!
  • Ha problemi personali. Se il suo confessore? Non ha amiche?
  • …così a continuare all’infinito.

Affronta i tuoi demoni

Affronta i tuoi demoni, conosci altre ragazze, gioca con la seduzione anche se una non ti piace, si chiama flirtare. A piccoli passi approccia qualcuna, anche che consoci da tempo e gioca con lei, fai qualche allusione leggera, una battuta e una carezza.

Senza neanche accorgertene stai pur certo che le cose cambieranno, incredibilmente ti ritroverai a stare meglio con te stesso e con lei, il vostro rapporto prenderà una nuova direzione che sarai finalmente tu a poter decidere e scegliere.

Potrai finalmente ri-sedurla con nuova forza e sicurezza, ma ricorda che il reset, per quanto potente, è solo uno strumento e che a volte potrebbe non bastare. Non perché non sei abbastanza, ma solo perché così vanno la vita e la seduzione.

…e poi?

Dopo aver fatto un vero Reset del Sensei, come lo indico io, senza vederla o sentirla mai e soprattutto migliorando, ti renderai conto di molte cose: di solito capita che si perda interesse per la ragazza obiettivo.

Non è un male, solo la dimostrazione che sei davvero cresciuto e sei più consapevole di ciò che desideri.

Oppure rimane l’interesse, ma lo si vive in modo più leggero e sano. Più di frequente di quanto tu possa immaginare, si seduce la ragazza obiettivo.

Magari per una sola notte, o per avere una relazione. Starà a te decidere cosa vuoi e allo stesso tempo avrai imparato uno dei grandi segreti della seduzione: la pazienza.

Non si tratta di provarci con una per due anni, ma di capire anche quando è saggio prendere una vera pausa. Il Reset del Sensei è la tecnica degli estremi: se decidi di farla deve essere netta, chiara e precisa. Così come te l’ho spiegata io.

203 commenti su “La tecnica di seduzione primaria: il Reset del Sensei”

  1. Ciao Sensei,
    Volevo chiedere un tuo parere sull’opportunità di fare reset o meno.
    Da qualche mese ho notato che una mia amica mi stava mandando qualche segnale. Premetto che con questa persona siamo amici da un po’ di anni, ma ultimamente ho notato che si comportava con me in maniera molto diversa dal solito e (ovviamente posso sbagliarmi, di certo non c’è nulla) sembrava coltivasse un interesse per me, o se non altro una volontà di avvicinarsi di più al sottoscritto. Essendo che anche da parte mia c’era un interesse, ho assecondato questa cosa e abbiamo cominciato a sentirci. Premetto che, in generale, ci sono andato abbastanza con calma, essendo che questa mia amica é una persona estremamente chiusa e introversa e, da quello che so da fonti a lei vicine, a causa del suo carattere ha avuto pochissime (se non nulle) esperienze di ambito sentimentale.
    Nonostante tutto, in questi mesi, sono riuscito a uscire con lei 1/2 volte e, più in generale, sono riuscito ad avvicinarmi e a passare del tempo da solo con lei. Le cose sembravano andare piuttosto bene, fino a quando sono arrivate le vacanze di natale.
    Durante le festività non ci siamo visti, essendo che siamo entrambi studenti fuori sede e siamo tornati a casa. Durante questo periodo, ho provato a scriverle qualche volta (senza essere troppo insistente) e o non ha risposto o ha risposto in maniera molto fredda (fino ad allora non lo era mai stata, anzi, quando ci eravamo visti l’ultima volta sembrava molto a suo agio). Quando poi ci siamo rivisti le ho chiesto di prendere un caffè insieme, ma ha declinato l’invito e, in generale, mi é sembrata abbastanza fredda nei miei confronti.
    Ora, se c’è un errore che penso di aver commesso con lei, é forse il fatto, in questo ultimo periodo, di averla cercata troppo (nel senso, di aver cercato troppo il contatto con lei, di esserle stato troppo “attaccato” forse). Diciamo che la sua reazione me la spiego un po’ cosí. Il mio dubbio a questo punto é: cosa posso fare per rimediare la situazione?
    Io stavo pensando proprio al reset. Il vantaggio di questa soluzione è che, se prima mi sono dimostrato troppo attaccato, con il reset potrei dimostrare che vivo anche senza di lei. Lo svantaggio é che, per forza di cose, il mio reset dovrebbe essere un reset “relativo”, perché si tratta di una persona che per forza di cose sono costretto a vedere almeno 1/2 volte a settimana (purtroppo, anche volendo, non posso evitarlo).

    Oppure è ancora troppo presto per pensare al reset? La testa di mi dice che dovrei allontanarmi, peró é anche vero che dalle famose vacanze di natale ho avuto modo di vederla una sola volta.. forse prima di fare reset dovrei provare altre soluzioni?

    Ti ringrazio in anticipo!

  2. Buongiorno Sensei
    Le scrivo per chiedere consiglio in merito alla mia situazione. Ho conosciuto una ragazza diversi anni fa. Era il 2017 e questa ragazza è diventata mia maestra di ballo. Io uscivo da una relazione di 2 anni e mezzo che mi ha scombussolato parecchio. Questa ragazza all’inizio non mi piaceva però poi siamo diventati grandi amici e col fatto che mi insegnava danza passavamo molto tempo insieme e ci divertivamo. Anche lei ha avuto dei trascorsi molto brutti con i suoi ex e io l’ho sempre aiutata, coccolata e sostenuta. In amicizia naturalmente perché allora non avevo interesse per lei. L’anno scorso è successo qualcosa. E’ come se il cuore si fosse svegliato e adesso ho cominciato a vederla sotto un’altra veste. Ho fatto l’errore di averle confessato quello che provavo e lei mi ha rifiutato. Da allora è diventata più fredda e distaccata. Ha cominciato ad andare a ballare da sola e a non cercarmi più, a darmi poca confidenza, quasi a evitarmi. Con questo suo modo di fare io ho perso completamente il controllo perché comunque sono tanti anni che ci conosciamo e sento come se mi mancasse un pezzo di vita fondamentale. Lei mi vuole bene a detta sua ma da allora sento che non è più la stessa.. non riesce più a dirmi nemmeno “mi manchi”. Il nostro rapporto adesso è fatto di alti e bassi (litighiamo spesso) perché comunque io sono combattuto dentro e sono tanto innamorato di lei. Ho fatto ogni cosa possibile e immaginabile per lei ma non ha funzionato. Continua ad avvicinarsi a persone che non le danno niente e non la valorizzano sotto nessun punto di vista. Io amo veramente questa ragazza e vorrei avere un consiglio da te Sensei e vorrei un opinione sincera da parte tua, per sapere se ho qualche speranza di conquistarla con questo metodo o no.

  3. Ciao ilSensei, c’è una mia conoscente/amica (ovvero non amica stretra) di cui mi sono invaghito di recente. Da quando ho capito di essermene innamorato ho iniziato a comportarmi troppo da bravo ragazzo e quasi confidente, cercandola molto e provando a farla stare bene con qualche sopresa carina. Ma poche cose tutto sommato e solo di recente.

    All’ultima sorpresa, sempre una cosa molto banale ma a cui ci avevo messo buona dedizione, per messaggi è successo questo, abbiamo avuto un battibecco partito da me, mi ha trattato con molta sufficienza quasi snobbandomi (senza insulti di sorta) e le ho risposto in modo esageratamente severo seppur con toni non volgari.

    Da quel giorno non ci siamo più parlati come prima e io rispondo freddissimo e sbrigativo, questa è stata una mia scelta dato che non mi ha chiesto scusa di nulla e per messaggio si è “giustificata” in modo molto stupido (forse non ci ha ragionato sopra prima di mandarlo e questo mi delude ancora di più).

    Quindi è da qualche giorno che in pratica è come se stessi effettuando un Reset ma non per i motivi del reset, solo perché vorrei che si fermasse qualche secondo a riflettere su di me e in caso capire quale è stato il problema.

    Detto questo pensavo a questo punto per farle totalmente cambiare opinione su di me e considerando che tra poche settimane ci sono le ferie di effettuare un Vero Reset del Sensei, e poi a fine ferie incontrarla “casualmente” con tecniche di caldo freddo.

    Ma non so se tutto questo ha senso data la premessa dell offesa arrecatami potrebbe prendermi solo per un bimbo imbronciato? Magari sbaglierei.
    Spero nella tua esperienza per riuscire a capire come potrei sedurla, perché vorrei davvero sedurla, ma deve (lei) cancellare la sua idea che ha di me di persona scontata e bravo ragazzo di questi ultimi tempi.

  4. Buongiorno Sensei, grazie per la disponibilità. Sei mesi fa mi sono lasciato dopo due anni, dopo un mese mi ricontatta pensando mi rivedessi con un altra. Le dico di sì, in amicizia e come sempre che tengo a rapporti di valore. Continuiamo a scriverci e mi dice che ci eravamo lasciati perché io troppo assillante, io le dico che credo nelle storie vere e la nostra l’ho sempre vista così e ci credo ancora, che noi non possiamo essere amici soltanto. Va avanti con tira e molla vedendoci casualmente dove ci abbracciamo più volte e parliamo così fino a due mesi fa, quando le scrivo una lettera in cui capivo che ero stato assillante, che la stimo e capivo che mi aveva amato davvero e dato tutto ciò che poteva. Si commuove ma ancora non vuole uscire. Io le dico che ci credo sempre, che alla base c’è un valore molto forte lasciandole intendere che voglio qualcosa oltre l’amicizia e sento lo stesso per lei. Tira e molla, poi m dice che ha nostalgia delle nostre uscite, pubblica post sui sentimenti con immagini dei nostri quadri che utilizzavamo da fidanzati per esprimere i sentimenti….. usciamo. In ‘amicizia’ e la bacio…..intenso, prolungato, perché il suo linguaggio non verbale era chiaro. C rivediamo per una cosa di lavoro e ci baciamo ancora, ci salutiamo ridendo…..non presso. Altra uscita a una settimana dalla prima, la abbraccio, la tengo per mano, scherziamo e in macchina ci baciamo molto intensamente a lungo, lei mi abbraccia, mi accarezza i capelli…..poi mi dice che non doveva succedere e che non dobbiamo vederci più. È successo ed è stato bello le dico, nn significa ritornare alla storia precedente e se son rose fioriranno. La reinvito e mi dà un no secco, tre volte in una settimana, io resto leggero ma assertivo, dicendole che anche se ho inviti, voglio vivermi lei (lo sa che mi piace), ma non sono disposto ad aspettare…Ora silenzio,ma guarda le storie in cui esco. Che fare? Reset o ci riprovo in modo assertivo….o la metto di fronte ad un bivio? Perdona la lunghezza, grazie e mi piace il tuo stile, asciutto e incisivo.

  5. Salve Sensei ho un consiglio da chiederle. Ho incontrato una ragazza che lavora in un bar da quasi sei mesi. All’inizio c’era una grande intesa tra noi, sguardi e battutine varie contraccambiate. Ogni volta che andavo a trovarla al bar, quasi tutti i giorni, era sempre molto carina nei miei confronti, bastava anche uno sguardo di intesa per capirci al volo.Tutto è cambiato quando, dopo 4 mesi, ho cercato di farle capire, non direttamente, che il mio interesse andava oltre l’amicizia ma da allora ho notato molta freddezza da parte sua tanto che eravamo arrivati al punto che nemmeno mi salutava più. Ad essere sincero non ancora avevo scoperto la sua guida sul reset e a quel punto ho deciso, di mia iniziativa, di starmene per i fatti miei per quasi 2 settimane ed effettivamente dopo questo tempo, decisi di rivederla e con grande stupore da parte mia mi rivolse la parola di sua iniziativa chiedendomi come stessi e perché non mi fossi fatto vivo per tutto quel tempo e io risposi che ero stato molto impegnato con il lavoro. Da allora ho cercato di vivere la situazione in modo leggero, negli ultimi due mesi, sembrava essere tutto come prima, ma ultimamente come appena ho tentato di forzare un po’ la cosa, sempre con molta discrezione, ho notato di nuovo questo velo di freddezza come se ci fosse qualcosa che la trattenga. Se fosse già impegnata cosa le sarebbe fregato di me non vedendomi per due settimane?Lei cosa mi consiglia? Vorrei cercare di attuare la sua guida sul ret totale, potrei ottenere finalmente il risultato sperato o lascio perdere?

  6. Ciao Sensei,
    ho frequentato una ragazza per circa 2/3 mesi. All’inizio facevo molto lo schivo e lei si è avvicinata. Tanto che siamo usciti molte volte insieme, ci baciavamo e andava tutto per il meglio. Poi lei è partita per impegni (2 mesi via). Ci continuiamo a sentire con videochiamate e messaggi (a frequenze di 3 giorni). La notte del suo compleanno le faccio gli auguri e lei mi risponde tranquillamente. Da quel giorno (sono passate due settimane ad oggi) lei ha smesso di cercarmi, così senza dare una spiegazione. Aveva una situazione travagliata con un ex che l’ha fatta soffrire e con il quale lei dice di aver chiuso etc. Io però ho il presentimento che si sia fatto vivo per il suo compleanno e lei ci stia riprovando con lui (non ho prove a riguardo ma solo sesto senso). Dopo gli auguri di compleanno non le ho più scritto nulla (anche se sono andato un po’ in crisi ma ho resistito). Sto cercando di rivalutare la situazione e aspettare che si faccia viva lei. Leggendo la situazione ci sono possibilità secondo te? Che posso fare?

  7. Buonasera, ho un problema con una ragazza che lavora con me. Lei è stata lasciata circa 4 mesi fa dal suo ragazzo, dopo 4 anni di relazione. Ci sentiamo su Instagram per caso con degli emoticons e con qualche messaggio, senza esagerare entrambi. Io sono sempre stato convinto che lei abbia visto una semplice simpatia nei miei confronti. Il problema sono io che non sono riuscita a stare con i piedi per terra e mi sono infatuato. Quindici giorni fa ho fatto la cavolata di chiederle il numero con la scusa di non intasare la chat di Instagram ma lei ha detto di no. Poi nell’organizzare una cena aziendale ha svelato una reazione con me e alcuni colleghi molto negativa. Alla famosa cena lei era molto tirata, con stivali, minigonna, labbra e unghie rosse. Eravamo quasi vicini ma a un certo punto mi propone di offrirmi un pezzo di carne ma poi ritratta perchè era ancora arrabbiata per il fatto di non avere scelto il menù fisso come lei. Io le ho fatto il dito medio e le ho dato della stronza, tanti che è rimasta stupita e mi ha detto che ero la seconda persona del giorno a dirglielo. Poi, un po’ per il vino e un po’ per curiosità, l’ho un po’ fissata tanto che me lo ha fatto notare. Purtroppo su Instagram lei non ha più reagito alle mie storielle, a parte a un mi piace a un mio messaggio di cinque giorni fa a un suo post su un libro (tra l’altro scusandomi del disturbo, cosa ribadita di persona tre giorni fa). A parte un paio di occasioni dove abbiamo parlato insieme, l’altro ieri mi ha snobbato, parlava con dei colleghi e io me ne sono andato. Oggi l’ho vista e mi ha salutato e io ho ricambiato e basta. L’infatuazione sembra mi stia passando, sto cercando di evitarla il più possibile però c’è una parte di me che vorrebbe fare un reset, solo con lo scopo di farmi vedere sotto una luce diversa, senza pretendere altro. Anzi, mi piacerebbe conoscere ragazze diverse, anche per distrarmi e per non fissarmi su di lei. Secondo te è utile fare reset?

  8. salve
    solo un consiglio se possibile per cortesia…conosco una donna in un sito di dating, chattiamo, ci chiamiamo, ci vediamo, stiamo insieme passiamo tre giorni indimenticabili (compatibilità sessuale 101% tre giorni che tutti almeno una volta nella vita dovrebbero vivere), poi ci rivediamo dopo 15gg per un pomeriggio ed è ugualmente favoloso.
    Conosco sua figlia (siamo divorziati entrambi con figli io 49 anni lei 43), tutto sembra andare per il meglio….poi lei se ne esce con frasi del tipo che non è sicura dei suoi sentimenti, che io sono più avanti di lei a livello sentimentale, che corro e faccio troppi programmi.
    E’ vero che per motivi che lei non ha ritenuto spiegare troppo nel dettaglio sta attraversando un momento un po’ così, anche se per motivi che non sto a dire tra una settimana finirà (mi riferisco ad una visita che eviterebbe volentieri visti i suo problemi familiari con il padre) però non capisco perchè si sta lentamente tirando indietro
    Ora andrà via per una settimana e per motivi soprariportati non potremo sentirci per ore come facciamo tutti i giorni…
    Consigli per favore?

    1. Io le lascerei spazio ed eviterei di “correre o fare programmi”, da quanto dici sembra una persona che ha più bisogno di sentire la mancanza di qualcuno che esserne inseguita.

    2. A suo dire non sa se è disposta a rinunciare alla sua autonomia/ indipendenza che ha faticosamente raggiunto….Non saprei cosa fare, dubito serva un reset….grazie Sensei

  9. Buongiorno, vorrei raccontarti la mia storia.
    Conosco questa ragazza per un amico in comune, lei abita in una città dove ho una seconda casa per le vacanze così ad agosto deciso di sentirla per uscire qualche volta.
    Le cose vanno bene, ci sentiamo tutti i giorni, diventiamo buoni amici (a me piaceva, e penso anche che se ne sia accorta, ma dato che era abbastanza incasinata ho deciso di lasciar perdere) finché un giorno non cambia completamente atteggiamento. Dopo qualche giorno che è cosi, tornato a casa, le chiedo una spiegazione e scopro che non è che ce l’ha tanto con me ma che si è stancata del mio gruppo di amici perché ha scoperto (qualcuno glielo ha detto) che c’era un gruppo per parlare di lei, dove ovviamente non ho scritto nulla come invece ha fatto un altro che conosciamo entrambi.
    Fatto sta che dice che ha bisogno di una pausa da noi e non ce la fa più a sentirmi tutti i giorni anche se non c’entro direttamente.
    Io penso che le lascerò un po’ di tempo per vedere come va, così ne approfitto anch’io per staccarmi da lei.
    Cosa ne pensi?

    1. In pratica bisogna interrompere i contatti e nel frattempo migliorare. Ma nel caso di scenari come il dover fare una riunione di lavoro o un esame universitario,che sono occasioni in cui sia la ragazza che i suoi conoscenti possano vederci ? In quel caso come ci si comporta,ci si rifiuta di farli oppure no ?

      1. Per favore sensei,non arriviamo a queste misure drastiche,non voglio davvero.Non ho nessuno che mi consigli su queste cose e non so che fare. Ma ti prego,non voglio davvero andare per vie legali,perchè non ce la farei a sopportarlo…

      2. Ciao Sensei.In questo periodo a causa della pandemia molti esami universitari sono online,e alcuni permettono a tutti quanti di accedere,non solo agli iscritti all’esame.In un Reset quindi si corre il rischio che lei ci veda,o che venga a sapere da qualcun altro cosa abbiamo fatto. In questo caso cosa si deve fare ? Credo si debba continuare per la propria strada,anche perchè sarebbe stupido non fare un esame solo per una possibile fuga di informazioni…

      3. Ciao Sensei, ti racconto la mia storia: un anno fa ho conosciuto una ragazza che avevo su fb, tra l altro fu lei a invitarmi all epoca. Prima sera facciamo sesso (io ero però fidanzato con un altra). Insomma cado nella sua ragnatela, non riesco più a farne senza, e nasce una frequentazione, un la relazione (lei è molto più giovane ed è veramente disturbata) mi dice che non staremo mai assieme veramente, che lei non crede nell amore ecc… Però inizialmente è davvero molto legata e attratta. Il sesso va alla grande, ma la sua psiche deviata fa sì che mi tratti a volte bene come se fossi l uomo della sua vita, e subito dopo mi tratta come uno zerbino, diventa acida e cerca di farmi sentire un coglione. Niente, dopo 2,3 mesi mi dice che non prova più la stessa attrazione e che possiamo essere solo amici e nient altro. Io ci resto molto male perché davvero m ha fatto perdere la testa come non mi capitava da piu di 10 anni. In ogni caso mi riavvicino alla mia ex. Ci riproviamo, ma con la testa sono da un altra parte. In questi mesi di riavvicinamento con la mia ex ho bloccato la ragazzina pazza su tutti i fronti dicendole appunto che era meglio cosi. Ovviamente sono caduto in depressione per mesi, finché un paio di mesi fa mi sono mollato di nuovo con la mia ex. Dopo un paio di settimane ho incontrato la ragazzina pazza in giro, ci siamo salutati, ho sentito una vicendevole emozione. L indomani la sblocco e la contatto. Ci rivediamo, dopo un paio di volte facciamo sesso 1, 2 volte (erano quasi 10 mesi che aspettavo questo). Lei talvolta ha avuto atteggiamenti affettuosi, in altri contesti sono l ultimo degli ultimi. Per qualche giorno è scomparsa, poi mi ha detto di andare ad una serata. Bella serata, siamo stati tranquilli, qualche carezza e abbraccio in spiaggia, ma mi respingeva se provavo un contatto fisico più “erotico”. È scomparsa per qualche giorno di nuovo, e a me è venito un serio dubbio “forse m ha invitato per avere un passaggio con la macchina”. Il mio errore è stato chiamare un suo amico e chiedergli se poteva essere cosi come pensavo. In quel momento erano insieme, ho fatto una figuraccia, allora chiamo subito lei e le dico la verità, e che mi dispiace di aver dubitato. Lei dice tt ok, ma sparisce di nuovo per dei giorni, ora è un po che non la sento, ma vorrei far sì che lei si riavvicinasse. Dici che è il caso di attuare il Reset? Grazie in anticipo

        1. Rileggiti! Se lei è cosa disturbata come dici, che la vuoi a fare, per distruggerti la vita? Da quanto descrivi sei di fronte a una persona pericolosa e tossica, lascia perdere.

        2. Lo so. So che dovrei lasciarla perdere, ma provo un sentimento ed un attrazione troppo forti. So che la razionalità mi dice di mollare tutto, ma tutti gli altri organi e “l’anima” mi portano da lei. È un vero peccato, probabilmente ci allontaneremo definitivamente, ma resterà nei miei pensieri. Comunque grazie per il consiglio.

      4. Provo a riassumere quello che mi è successo:
        – in un gruppo whatsapp conosco una donna, vive a 370 km da me, all’interno del gruppo si crea un certo feeling tra di noi;
        – iniziamo a chattare in privato, iniziamo a chiamarci e a videochiamarci;
        – dopo alcuni mesi che parliamo in privato, io mi innamoro, lei mi fa capire che qualcosa sta nascendo anche in lei;
        – vado da lei e mi dichiaro. mi dice che lei non può andare oltre a causa del suo passato, mi chiede di rimanere amici
        -Inconsapevolmente inizio un reset (abbandono il gruppo whatsapp, la cancello dai social), lei non capisce il perché e mi manda a fanculo. dopo una settimana le scrivo per spiegarle il perché.
        – sto un’altra settimana in silenzio totale, ma la gelosia mi assale e tramite una sua amica scopro che si sente con un altro ragazzo del gruppo. lei adesso sa che io la “controllo”.
        Il reset in questo caso può ancora funzionare? Su di me sicuramente si, ma se alla fine dovessi provare ancora qualcosa per lei?

        1. No, non credo possa funzionare. Il reset non si fa bloccando una persona, ma scomparendo. Ad esempio rimanendo nel gruppo senza scrivere più nulla. In più ti sei dichiarato senza neanche sedurla. Il problema, a mio avviso, non riguarda tanto cosa fare adesso, ma evitare in futuro di ricommettere gli stessi errori.

        2. Ok….ne prendo atto….nel frattempo ho acquistato i due eBook segnalati nell’articolo….se dovessi incontrare difficoltà nel capire o mettere in pratica alcune cose, c’è una sezione di supporto?

          1. Puoi scrivermi nei commenti, ma i libri sono abbastanza chiari che non credo ti serva un tutor. In ogni caso hai sempre i “commenti” a tua disposizione”.

        3. Ciao. Come ti dissi al telefono dopo il reset e l’incontro positivo ma infruttuoso mi misi a piangere per telefono dimostrando il potere che ancora aveva su di me. Da allora ogni tanto ci si sente ma solo x motivazioni pratiche. Nel frattempo non ho fatto nulla di quello che mi avevi suggerito x riconquistarla. Mi sento così disarmato e impotente. I miglioramenti personali che avevo fatto fin ora li avevo fatti nell’ottica di riconquistarla, i cambiamenti x stupirla ma ora sono davvero svuotato. La rivorrei ma il fatto che lei ha avuto altre esperienze e io non ne sono stato capace mi blocca in tutto. Alle volte vorrei chiamarla e vomitarle addosso le sue mancanze altre volte piango come un bambino e basta. Il fatto che questa relazione benché lunga abbia visto ben pochi rapporti intimi fra di noi mi da un senso di incompiutezza che rende ancora più difficile l’accettazione della fine.

          1. Vorrei scopare almeno con qualcuna prima… Altrimenti non mi sento in pari da impegnarmi al massimo x riaverla, anche se la vorrei più di qualsiasi altra cosa! Ma più che girare x il mio cazzo di paesino vestito bene e tentare di attaccare bottone non so che fare. Nel frattempo ho avuto un vero tracollo della motivazione. Prima ero convinto che saremmo tornati insieme ora lo sono del contrario

            1. Grazie comunque per i consigli preziosi. Se fossi stato tu li al posto mio quel giorno sicuramente sarebbe tornata.

            2. sto provando a scrivere questo commento da 5 volte riassumendo ma mi dice che è troppo lungo, sarò ancora più conciso. Causa colori di regioni parlo con questa ragazza per 3 mesi, ogni(proprio ogni) giorno. primo incontro, sensazioni positive da entrambe le parti(dopo quella volta vuole farmi conoscere l’amica). Secondo incontro, anche bene( c’è contatto fisico) ma provo a baciarla. Lei si scansa. “il tuo interesse è certamente maggiore del mio, mi sento sempre bloccata con un ragazzo( e me l’aveva detto tempo fa parlando in generaele) da quando mi sono lasciata, non è scattata la scintilla”. Dopo 2 giorni mi riscrive, confusa, che vuole darsi altro tempo e non avere rimpianti. Dico va bene. Come devo agire ora? distaccato? contatto sporadicamente ? penso che per l’80 percento la causa sia stata la tossica presenza ogni giorno che mi stava trasformando nell’amico puppo al quale raccontare quando andare in bagno.

              1. Purtroppo ho dovuto mettere un limite alla lunghezza dei commenti a causa dei soliti furbi che se ne approfittavano. Per quanto riguarda la tua situazione, esserci sempre ancora prima di averla addirittura baciata è sempre controproducente, ti da per scontato e già conquistato relegandoti in zona amicizia. Ti consiglio un buon reset di almeno un paio di settimane.

              2. premetto che non sono stato solo io a cercare, ma anche lei e spesso. Però vista questa situazione di riavvicinamento, mi consigli lo stesso un reset completo di 2 settimane senza mai sentirla? o va bene un messaggio ogni tanto…vorrei riaccendere un po la curiosità

              3. scusa la doppia risposta, e se un domani dovessi riottenere un incontro, come dovrei comportarmi secondo te visto come è andato l’ultimo? provare a ricreare un po di contatto fisico e basta?

                1. A mio avviso se lei si fa sentire, le puoi rispondere ma evita di farlo all’istante, tu non dovresti contattarla. Se poi vi incontrate usa il caldo/freddo. Flirta molto ma non le dare l’idea che la vuoi baciare.

                2. ciao sensei ! in queste settimane non l’ho mai contattata io ma sempre lei, il massimo che siamo stati senza parlare è stato di 2 giorni ! ma sempre perchè è lei a scrivere robe del tipo ti volevo sentire ecc addirittura una volta mi ha scritto ” tu non scrivi mai ” .. poi l’altro giorno l’ho troncata subito e lei mi ha scritto il giorno dopo ” hai deciso di rimanere cosi?”..questo purtroppo non aiuta il mio reset e mi trovo in difficoltà e penso non sia la strada corretta per cercare di salvare il salvabile. Cosa mi consigli? purtroppo posso solo conversare visto l’impedimento di zone arancioni fino al 30

                  1. ciao sensei. ho un problema, essendo nel mezzo del reset come devo comportarmi con il compleanno della ragazza in questione ? devo farle gli auguri o no ? non ci sentiamo da 2 settimane.

                3. Ho conosciuto una ragazza online, all’inizio era interessata perché me l’ha detto, però magari all’inizio non gli ho dato le dovute attenzioni perché ci conoscevamo da 1 mese ed essendo in zona rossa mi risulta difficile andare da lei. Lei comunque dato il mio periodo complicato con i miei sono andato via di casa per un po’ e da qui è iniziato il calvario e a litigare spesso. Lei decide di darmi delle possibilità ma comunque gli rammento il fatto che è poco presente per me. Lei alla fine di tutto mi dice che mi trova noioso perciò non è più presente e tronchiamo oggi e non ci sentiamo più. Se volessi fare un cambiamento radicale di me stesso in primis(per essere magari meglio noioso e prendere alla leggerezza meglio le cose) secondo te come posso fare? Inoltre il periodo di reset può aiutare in questo caso? E se lei mi segue ancora sui social può influire in questo periodo?

                  1. Secondo te posso aiutarti a cambiare ciò che sei con un banale commento? Prima leggi il sito, magari gli ebook, prova a capire in cosa puoi migliorare. Già il fatto che poni una domanda di questo tipo è indice – a mio avviso – di inesperienza (che non c’è nulla di male).

                  2. Il sensei sicuramente lo farò, ma per la seconda domanda secondo te facendo il periodo di reset può aiutare la situazione oltre un cambiamento personale?

                  3. Ciao Sensei. Sono stato con una tipa per un 2 mesetti. Nel quale all’inizio era iper attratta da me, siamo andati più volte a letto insieme. Poi col passare del tempo , lei mi metteva incertezze, e io troppa sicurezza. Tanto da calarmi nei panni dello zerbino, e anche tanto. Da lì poi un crollo rapido, fino a quando mi ha palesato la sua volontà di non sentirmi più. Sto attuando il reset da circa 3 settimane. Però ho contatti stretti con i cugini, che vedo spesso. Ultimamente sono uscito con loro, e con me mi sono portato una compagnia amica( solo amica). Pensi che il reset così, possa aiutarmi ugualmente ? Passati magari i 2 mesi senza sentirla, mandarle un messaggio sarebbe buono ?

                    1. Il reset non è SOLO scomparire! Devi capire i motivi per cui ti sei comportato da zerbino, crescere, cambiare, migliorare. Ci sono decine di articoli a riguardo. Se fai un reset non devi vedere nessuno che lei conosce.

                    2. So cosa ho sbagliato. Ormai ci rifletto da tempo. E sto lavorando molto su me stesso. Quello che ancora non riesco a fare è distaccare la mia mente da lei, quanto basta per togliere a lei il potere che ha su di me. Sul discorso persone da vedere.. è complesso, perchè abbiamo quasi tutte amicizie in comune. Rischio di rimanere da solo. Però se questo mi darà qualche risultato in più, per me vale la pena provare. Se riuscissi a farla tornare mentalmente come quando non era successo nulla con lei, sarebbe già un gran risultato. Só già come camminare

                      1. So come camminare, più o meno, più avanti. Ma il difficile è ora, cerco consigli che possano aiutarmi a passare questo momento di “paura di perderla”

                        1. Ok. Allora ti chiedo, come farmi risentire con lei dopo il reset? Cosa scrivere a una persona, dopo che le sue ultime parole sono state “sei stressante”? Il miglior approccio possibile per agganciare

                      2. Ciao Sensei.. un mese fa ho conosciuto una ragazza, mi son subito trovato da dio e ho iniziato a frequentarla. Dopo una settimana l’ho baciata, la settimana dopo ci sono andato a letto ed è stato tutto sempre perfetto.
                        Lei mi ha sempre detto di andare piano, che è una ragazza confusa e di non correre troppo.
                        L’altra settimana mi son aggiunto però ad una gita con suoi amici. La gita è andata bene, non ho avuto atteggiamenti da fidanzatino e lei mi cercava. A fine giornata mi ha detto ci vediamo dopo da te, da lì due ore dopo mi ha scritto che era meglio non sentirsi più perchè non c’era chimica tra noi.
                        Tre giorni dopo ci siamo visti, lei diceva solo sono confusa, sono fatta così, non ho sentito la chimica e alla fine siamo andati ancora a letto.
                        In tutto questo non si fa più sentire da 3 giorni e io pure.
                        Francamente non so cosa pensare a parte che non le piaccio, mi sembra una situazione da reset, cosa dici?
                        Grazie

                        1. Non ho idea del motivo per cui si comporta così, anche perché dal tuo commento non sembra tu abbia fatto nulla di sbagliato. Prima di fare un reset forse dovresti essere un po’ più sincero con te stesso e fare mente locale, senza partire dal presupposto che tu non abbia commesso errori. Perché, da quanto scrivi, ho paura che lei sei stato addosso, anche se non lo vuoi ammettere.

                        2. Le sono stato addosso e lo ammetto, ma assolutamente non in maniera eccessiva. Mi spiego meglio qualche whatsappata al giorno, zero chiamate, ho sbagliato clamorosamente ad aggiungermi alla gita.
                          E lei mi ha comunque sempre dato corda.. Per esempio messaggi al mattino buongiorno cucciolo.
                          Poi dal venire a casa mia al meglio non ci sentiamo più, dal bianco al nero. Nemmeno un avviso.
                          E al chiarimento non abbiamo risolto nulla ed è venuta a letto con me.
                          Son abbastanza sconcertato sul da farsi 😉

                      3. Ti sei comportato da zerbino pesante e opprimente. Ma come fai a dire che non ti sente più “senza motivazione”. La motivazione c’è ed è chiarissima, se continui a non volerla vedere e accettare non migliorerai mai. Per ora lasciala stare per almeno un paio di settimane.

                      4. Quindi pensi che potrei avere un altra possibilita’ (cambiando totalmente il mio comportamento, maturando ed affinando le tecniche come d te consigliato), nonostante lei abbia ribadito dopo piu’ di un anno “come amici”? E’ quello che mi manda piu’ in tilt, il non capire se ci sta (dal linguaggio del corpo sembrerebbe proprio cosi’) o no!! E all’ultimo mi trattava come una pezza da piedi (presumo causa zerbinismo)… Ultima cosa, finito il reset vorrei riprenderla chiamandola per invitarla a mangiare fuori…errore?? Gazie di tutto e che libro mi consigli (alpha o reset o entrambi)?

                        1. Secondo me non dovresti pensare a lei o sei hai possibilità, quello è proprio il modo di porsi di uno zerbino. Vai avanti per la tua strada, prendi le distanze e prova a comprendere le ragioni del tuo comportamento, perché hai messo la dignità da parte. Sei tu che ti sei infilato nel ruolo di zerbino, non ti ci ha messo lei, quindi sei tu che devi uscirne. Se poi ha mai provato interesse, puoi star certo che più avanti si rifarà sentire. In caso contrario allora significherà che non voleva nulla da te, magari solo amicizia. Maschio Alfa, credo ti possa aiutare a ritrovare equilibrio e sicurezza.

                      5. Ciao Sensei, situazione piuttosto complicata ma cerco di essere il piu conciso possibile. Poco piu’ di un anno fa conosco a scuola di mio figlio una ragazza separata come me con una figlia. Io 38, lei 40, iniziamo a frequentarci pricipalmente perche’ e’ lei a proporsi e chiedermi di uscire con o senza bambini. Dopo un paio di mesi e di frequenti uscite (precovid) mi dichiaro (erroraccio imparato poi da te!!) e lei mi dice che la situazione e’ incasinata, sono un bel ragazzo ma preferisce amici. Ok, io non faccio una piega, continuo a frequentarla sempre piu’ assiduamente finche’, su mia iniziativa ad ottobre andiamo in vacanza con i figli (tutto a mie spese!). Sporadicamente le facevo qualche regalo, diventati sempre piu’ frequenti, e nell’ultimo era proprio lei a chiederli! Contatto visivo e fisico c’e’ sempre stato e il secondo e’ andato aumentando (iniziativa sempre mia pero’) ma ogni volta (tante) che ho provato a baciarla si e’ sempre scansata. Negli ultimi mesi, e lo dico con somma vergogna, mi sono inzerbinito come non mai. Ogni tipo di favore,regali, sempre al ristorante top ecc… Avessi letto prima i tuoi consigli, quanti errori che ho fatto!!!!!Circa un mese fa davanti ad una sua amica ha un’uscita che mi manda fuori di testa (ridendo le dice che in casa sua dormono solo donne), mi sono sentito, non per la prima volta, trattato senza il minimo rispetto. Mi alzo e me ne vado molto sgarbatamente. Il giorno dopo lite furiosa al telefono (lei mi dice che cmq lei aveva messo in chiaro di uscire e divertirsi ma come amici…ma credimi il suo atteggiamento spesso faceva intendere altro e di certo non abbraccio e allungo le mani con le amiche)e chiuso, da allora non ci siamo piu’ parlati. Quando la vedo (uscita da scuola) nemmeno la guardo. Comportamento che mi e’ uscito naturale ma che leggendo i tuoi consigli, ritrovo nel RESET.
                        La domanda e’ : continuo con il reset per almeno un altro mese (ero LO zerbino!) oppure taglio tutto? Non riesco a capire se lei mi sfruttava e basta per avere favori (vacanza, ristorante, regali, vestiti….) o semplicemente e’ straincasinata (vero)??!!
                        So che non e’ semplice detta poi cosi’ ma vorrei un tuo parere.
                        Le prime due settimane sono stato malissimo (ero proprio cotto e la desideravo a tutti i costi), ora va molto meglio e come dici tu vedo tutto piu’ lucidamente!!
                        GRAZIE!!

                        1. Facendo lo zerbino lei ha perso ogni interesse nei tuoi confronti. Va bene un Reset, ma quando la vedi salutala con un sorriso e basta, non guardare mai verso di lei e ignorala, solo un ciao se vi incontrate. Altrimenti rischieresti, visto il tuo zerbinaggio spinto, che lei valuti il tuo comportamento se mettessi il broncio.