La tecnica di seduzione primaria: il Reset del Sensei

Il Reset del Sensei è uno strumento potentissimo, ma solo se applicato seguendo determinate regole.

Tu sei succube di lei/lui. Cosa significa? Che hai perso il controllo delle tue emozioni e azioni finendo per diventare poco lucido. Sei ormai arrivato all’idea che sia l’unica persona con la quale vuoi stare per sempre.

Tutto ciò è un eccesso, un comportamento molto “romantico” che però, purtroppo, ti trasforma in un orsetto del cuore che  non ha chance di conquistarla. 

Online troverai decine di tecniche di seduzione, ti diranno come fare per rimorchiare ogni donna o di trattare male una ragazza per conquistarla. A mio avviso, in tutto ciò, non c’è un errore di fondo: sei troppo preso.

E quando uno è nello stato in cui sei tu agisce commettendo sbagli, non ascolta gli altri ma sente solo coloro che gli dicono ciò che vuole sentirsi dire, come ad esempio che deve dichiararsi.

Il reset serve per prendere le distanze da lei, rimettere ordine nella tua vita e toglierle il potere che TU le hai dato.

Un percorso difficile ma fondamentale

Ti devo dire da adesso che è una tecnica semplice ma che in pochi sono in grado di portare a termine. 

Le ragioni sono tante e di varia natura, in generale le principali sono:

  • la paura, in tutte le sue forme,
  • l’insicurezza,
  • il voler controllare tutto,
  • la mancanza di autodisciplina.

Se non credi di avere la forza per seguire questa potente tecnica di seduzione fino in fondo – dopo aver letto tutto l’articolo – allora ti consiglio di non provarci neanche. In caso rischieresti di fare solo ulteriori danni.

L’ho ideato dopo tantissimi anni di tentativi, esperimenti e fallimenti. Ma adesso posso dirti che è pronto e che aumenterà di tanto le tue possibilità.

Non posso e non voglio dare garanzie, come fanno altri “siti”, perché sarei scorretto.

A volte può capitare che lei di te non ne voglia sapere per ragioni che non dipendono da te. il reset del senseiPotrebbe essere innamorata, delusa, troppo piena di casini o impegni da non avere la testa da dedicare a una storia.

Oppure non sei il tuo tipo perché hai commesso così tanti errori in passato da relegarti per sempre in zona amicizia.

Il reset serve, prima di tutto, per provare a cancellare dalla sua mente l’idea che tu le hai dato di te stesso. Molti sono diventati amici del cuore perché, anziché sedurla, le hanno tenuto compagnia e l’hanno aiutata nei momenti di bisogno.

Questa non è seduzione, ma disperazione. Non le hanno mai detto di no, si sono dimostrati gentili e premurosi con il risulto di uccidere ogni sua pulsione sessuale. Puoi anche essere premuroso, però devi anche sedurla!

Altri si sono limitati al dialogo, infinite chiacchierate senza senso, che non servono a nulla. Tra i vari errori c’è la “dichiarazione”, ricorda che dichiararsi è il male assoluto. E lei avrà risposto con il classico:

Ti vedo come un amico.

Come cambiare tutto questo?

Con il reset del Sensei che è la migliore tecnica di seduzione possibile, dalla mia esperienza, se vuoi conquistare una ragazza e hai già provato tutto (o quasi), per farla tua. 

Esistono molti metodi per sedurre, ma quando questi falliscono allora è necessario cambiare qualcosa. 

Ma se ho provato più modi, cosa mi resta da cambiare?

In realtà non parliamo di cambiamento, quando più di “miglioramento”. Diciamo che un lieve cambiamento ci sarà, ma sarà soprattutto dal punto di vista dell’immagine e dell’aspetto fisico.

Provo a spiegarti: tu non sei sbagliato, o almeno non del tutto! Hai, come ogni essere umano, pregi e difetti. Eliminare questi ultimi è impossibile, si può invece imparare a gestirli (come la stessa timidezza, che in realtà è più una caratteristica personale).

Nel caso della seduzione, avrai dei modi/comportamenti che non sono attraenti. Però se non ti rendi conto di quali sono, non avrai mai quel miglioramento che ti serve per sedurre la ragazza.

Mettersi in discussione è necessario. Se fino adesso non l’hai conquistata è ovvio che c’è qualcosa che non funziona nel tuo metodo di seduzione. L’unica cosa che puoi fare è cambiarlo partendo dalle basi e prendendo le distanze da lei: una persona che non ti trova attraente!

Il Reset del Sensei ideato per te

Come detto può essere definito uno strumento per aumentare le chance per chi vuole sapere come conquistare una ragazza, ovviamente certezza non ce ne è, diffida di chi ti dice il contrario. Il valore di questo strumento è molteplice, incredibile e molto facile da ottenere, ma solo se lo fai davvero!

Sul sito nello shop troverai molti ebook: il Percorso della Seduzione e Conquista la ragazza che ti piace sono comprensivi di questa tecnica, spiegata in modo approfondito.

L’idea del Reset è banale: cancellare dalla sua mente l’idea che si è fatta di te: poiché non le piace. Continuare con un “metodo” che si sta dimostrando sbagliato, non è una cosa intelligente da fare. Per cui ti spiegherò come cambiare questa “dannata” idea che lei ha di te.

Ci potrà volere un po’ di tempo, dovrai essere forte e paziente e gestire i momenti di crisi. Uno dei consigli che do sempre è: quando fai il reset, non dirlo a nessuno. Perché anche il tuo migliore amico potrebbe farsi sfuggire qualcosa rovinando settimane di duro lavoro.

Per questo ho ideato il servizio di consulenza via Skype con me, proprio per darti la possibilità di sfogarti e soprattutto capire se stai proseguendo nel modo opportuno e come muoverti per non commettere errori.

Come funziona il reset del Sensei

La base è incredibilmente semplice: devi prendere le distanze dalla ragazza in questione. Non si tratta solo di ignorarla un po’, ma di scomparire del tutto e non farsi sentire per mesi (almeno 2).

In questo periodo dovrai metterti in discussione, cambiare, crescere e imparare un po’ di seduzione mettendo in pratica i miei consigli.

Uno dei metodi più validi per mettere in ordine un rapporto incasinato è resettare. Il reset del Sensei è una tecnica che ti aiuterà moltissimo nel momento in cui stai tentando di sedurre una ragazza che sembra proprio non essere interessata a te.

Diciamo che nel 50% dei commenti e delle email (a queste ultime non rispondo, ci sono i commenti appositamente) sono di ragazzi che dopo averci provato a modo loro con una tipa non sanno più che fare. Ci sono anche alcuni lasciati che tentano di Riconquistare la Ex.

Il problema fondamentale è che il più delle volte hanno commesso tutti gli errori possibili ed immaginabili per essere anti-seduttivi.

In alcuni casi perché non sanno le meccaniche della seduzione o meglio ancora le tecniche di seduzione. In altri perché sono stati presi dal demone di Facebook o Instagram in altri ancora dal demone della pazzia emotiva da ragazzina dodicenne innamorata di Zack Efron.

Tutti i tentativi, se così vogliamo chiamarli, per ottenere qualcosa dalla ragazza obiettivo non hanno portato ad altro che ad un nulla di fatto, o nel peggiore dei casi ad un abbonamento nella temutissima zona amicizia.

I più grandi errori della seduzione

  • Dichiararsi. Con questo gesto ci si pone non uno, ma circa 300, gradini sotto il piedistallo in cui si è messa la ragazza
  • Tentare di convincerla con la logica. Già le donne in generale non sono il massimo di razionalità, per quanto riguarda i sentimenti ancora meno. Se le dici che state bene insieme lei, anche se è vero, lo negherà anche sotto tortura.
  • Non fare nulla. Spesso mi scrivono commenti in cui alla fine dichiarano che non sanno più cosa fare. Però in realtà non hanno fatto nulla oltre a parlarci (quello le ragazze lo fanno pure alla posta) e guardarle fisse come le triglie.
  • Chiedere conferme. In pratica tu che sei l’uomo chiedi a lei cosa devi fare, come devi comportarti o se le da fastidio che vi vediate visto che lei è fidanzata!
  • Non toccarla. Se non la tocchi finisci in zona amicizia, non hai scampo.
  • Aspettare mille segnali di interesse. Leggere il linguaggio del corpo non serve per avere la certezza al 100% che lei ci stia, anche perché se ti focalizzi solo su quelli lo farai a vita, perché nessuna ragazza è mai sicura al 100%!
  • Non rischiare. Spesso si ha troppa paura e non ci si butta. Di solito deriva da 2 fattori: paura di fallire o paura di avere successo. Nel secondo caso il terrore di non saperla soddisfare sessualmente frena qualsiasi azione.
  • Inzerbinirsi. Non credo serva spiegazione

È una lista sommaria, ma in generale gli errori in seduzione sono questi, per lo più con qualche piccola variante. Così facendo nella sua mente si è creata un’immagine di te e di quello che potresti essere per lei non di certo lusinghiera.

Il fondamento della tecnica del Reset è di distruggere quell’idea (giusta o sbagliata che sia) e di rimpiazzarla con una di te nuova, più sensuale e seduttiva.

La soluzione agli errori in seduzione

La soluzione alla maggior parte di questi errori è innanzitutto resettare il rapporto. Questo perché se tu reset del sensei sedurrestai sulla strada maestra verso il fallimento la prima cosa che devi fare è FERMARTI. Mi sembra tanto banale quanto ovvio.

Non sei in grado di smettere di comportarti nel modo errato, quindi ti posso solo evitare di fare altri danni, devi capire anche come sedurre.

Studia bene la lista precedente, di sicuro commetti o stai commettendo proprio ora uno di quegli errori (o una sua variante).

Probabilmente non te ne rendi neanche conto, però la ragazza obiettivo che hai non ti si fila e non sai proprio come conquistarla.

Dici che ti manda segnali contrastanti, che le hai provate tutte e che forse fa così perché è il quinto anniversario della morte del suo criceto Ralph e non se la sente di avere una storia seria.

Però con Mohamed ci fa tonnellate di sesso perché lui non conta mentre tu sei tanto caro.

Forse ora inizi a vedere come stanno realmente le cose.

I vantaggi del Reset del Sensei in un rapporto

Quali sono quindi i vantaggi pratici che può dare resettare un rapporto? Abbiamo visto che il primo è senza dubbio quello di fermare un tuo comportamento negativo, vediamo gli altri:

  • Le fai sentire la tua mancanza.
  • Allenti il potere che lei ha su di te.
  • Le dimostri che hai una tua vita al di fuori di lei.
  • Ti raffreddi e inizi a ragionare.
  • Puoi finalmente vederla per quello che è e non la Madonna di Medjugorie.
  • Il tempo le farà dimenticare un po’ i tuoi errori da zerbino professionista.
  • Hai finalmente del tempo per te stesso, per migliorare, conoscere altre ragazze ed imparare a sedurre facendo tesoro dei tuoi errori.
  • Ti puoi rimettere in forma, cambiare look, migliora il tuo aspetto fisico, fare esercizi per migliorare le tue capacità a letto.

Che tu voglia sedurre una ragazza, riconquistare una Ex resettare un rapporto è uno strumento non utile, ma FONDAMENTALE.

Però non finisce qui, un reset fatto bene preclude qualsiasi contatto con la ragazza ma non solo, anche con tutte le persone che lei potrebbe conoscere, ovviamente per quello che è possibile.

Diventa un Ninja

Tu devi scomparire dalla sua vita fino a diventare un ricordo, ed i ricordi non sono immutabili e il reset del senseilentamente l’idea che ha di te verrà sfumata, sfrondata dei difetti lasciando solo qualche lieve e positivo ricordo.

Le tue armi non saranno shuriken o katane, ma tante altre per riuscire a conquistarla.

Alla fine del reset il rivederti dopo almeno un mese, più in forma, curato e sicuro di te sarà uno shock che spazzerà via l’immagine che si era fatta.

Sarà disposta, a quel punto, a darti un’altra possibilità ed accettare la persona che tu vuoi essere per lei.

Ecco perché nel periodo del reset è necessario che tu impari o almeno migliori un po’ ad usare le armi di seduzione:

  1. Linguaggio del corpo.
  2. Contatto fisico.
  3. Leggerezza.
  4. Ironia.
  5. Flirtare.
  6. Essere sfacciato.

Per resettare bene serve tanto spirito di abnegazione e pazienza, per lei dovrai rinunciare a varie cose (come passare del tempo con i vostri amici in comune). Ma se credi veramente che ne valga la pena allora agisci dando il 100%.

Il Reset di base

Tornando al nostro articolo il titolo è abbastanza chiaro, infatti si fa un Reset del Sensei per una serie di vantaggi, vediamoli:

  1. Smetti di fare errori. Una delle cause principali che non ti fanno conquistare la ragazza che ti piace è che stai combinando una serie infinita di errori che non fanno altro che allontanarla da te. E l’unica cosa che puoi fare in un momento di crisi in cui ogni tua azione ti spinge sempre più in sala d’attesa o zona amicizia è NON fare più nulla. Lo so che sembra banale ma nella testa di uno invaghito ci sono le scimmie urlanti del Guatemala e non un cervello sano ed equilibrato.
  2. Prendi le distanze da lei. Se sei innamorato, o ti piace una ragazza, tendi a vederla come una sorta di dea greca o vergine del focolare, bella, perfetta e impossibile. Vedi in lei tutti i pregi di questo mondo e nessun difetto, la idolatri e ammiri pensando che dietro ogni sua azione ci sia una virginea saggezza che la fa agire sempre nel giusto. Che non si è scopata l’intera nazionale di indiana di Cricket, ma con loro ha fatto l’amore per scopi interrazziali e mistici!!!
  3. Ti raffreddi. Sei infogliato a livelli che neanche il grande Rocco ai bei tempi! Guarda che non ce l’ha solo lei, lo sapevi questo? Se ti dicesse che si eccita a sentirsi dire le parolacce in aramaico TU ti iscriveresti ad un corso di quella diavolo di lingua morta il giorno stesso.
  4. Fai si che si dimentichi di te, e dei tuoi errori soprattutto e comportamenti da re degli zerbini e imperatore dei beta. Nella sua mente rimarranno solo i bei ricordi e la tua figura di smidollato le sembrerà leggermente meno misera e triste. In più le sue “emozioni” verso di te avranno un brusco cambiamento, perché ti aveva messo nella categoria “a mia totale disposizione“, mentre la tua assenza le farà venire più di un dubbio sul potere che ha. In certi casi potrebbe arrabbiarsi o anche solo prendersela a male, ma va bene uguale perché sono meglio queste emozioni che quelle che aveva prima, meglio incazzata che apatica! Il reset per te stesso.
  5. Ti prendi del tempo per te stesso. Finalmente potrai allontanarti da lei, ritornare sulla Terra e finalmente renderti conto del modo reale con cui ti sei rapportato a lei: da beta. Rifletti sui tuoi errori, impara da essi, cresci e Diventa un Maschio Alfa. Questo non lo si fa in una settimana o un mese, ma è processo continuo che dura tutta una vita, la tua alfaness verrà fuori se la coltivi e ci lavori su, questo ti renderà seducente e incredibilmente sicuro di te!

Ricapitolando

Il reset è un momento di allontanamento da una ragazza che ti piace, di solito deve durare un minimo di 2 settimane fino anche ad alcuni mesi (dipende da quanto eri beta e da quanto ti sei inzerbinito per lei).

Nel Reset non devi più contattarla per NESSUNA ragione, non ci sono scuse a riguardo o giustificazioni: silenzio radio totale, al 100%, chiaro o vuoi un disegnino?

In questo periodo rifletti sui tuoi errori, sul tuo comportamento e su di lei, vedrai che prendendo le distanze, lentamente, avrai una visione più chiara.

Allo stesso tempo DEVI migliorare e cambiare il tuo look, anche se eri un gran figo devi cambiare in modo che quando la rivedrai lei avrà di fronte un NUOVO te, prima di tutto dal punto di vista dell’immagine e poi personale.

Affronta i tuoi demoni

Affronta i tuoi demoni, conosci altre ragazze, gioca con la seduzione anche se una non ti piace, si chiama flirtare.

Senza neanche accorgertene stai pur certo che le cose cambieranno, incredibilmente ti ritroverai a stare meglio con te stesso e con lei, il vostro rapporto prenderà una nuova direzione che sarai finalmente tu a poter decidere e scegliere.

Potrai finalmente ri-sedurla con nuova forza e sicurezza, ma ricorda che il reset, per quanto potente, è solo uno strumento e che a volte potrebbe non bastare. Non perché non sei abbastanza, ma solo perché così vanno la vita e la seduzione.

…e poi?

Dopo aver fatto un vero Reset del Sensei, come lo indico io, senza vederla o sentirla mai e soprattutto migliorando, ti renderai conto di molte cose: di solito capita che si perda interesse per la ragazza obiettivo.

Non è un male, solo la dimostrazione che sei davvero cresciuto e sei più consapevole di ciò che desideri.

Oppure rimane l’interesse, ma lo si vive in modo più leggero e sano. Più di frequente di quanto tu possa immaginare, si seduce la ragazza obiettivo.

Magari per una sola notte, o per avere una relazione. Starà a te decidere cosa vuoi e allo stesso tempo avrai imparato uno dei grandi segreti della seduzione: la pazienza.

Non si tratta di provarci con una per due anni, ma di capire anche quando è saggio prendere una vera pausa. Il Reset del Sensei è la tecnica degli estremi: se decidi di farla deve essere netta, chiara e precisa. Così come te l’ho spiegata io.

140 commenti su “La tecnica di seduzione primaria: il Reset del Sensei”

  1. Ciao Sensei. Sono stato con una tipa per un 2 mesetti. Nel quale all’inizio era iper attratta da me, siamo andati più volte a letto insieme. Poi col passare del tempo , lei mi metteva incertezze, e io troppa sicurezza. Tanto da calarmi nei panni dello zerbino, e anche tanto. Da lì poi un crollo rapido, fino a quando mi ha palesato la sua volontà di non sentirmi più. Sto attuando il reset da circa 3 settimane. Però ho contatti stretti con i cugini, che vedo spesso. Ultimamente sono uscito con loro, e con me mi sono portato una compagnia amica( solo amica). Pensi che il reset così, possa aiutarmi ugualmente ? Passati magari i 2 mesi senza sentirla, mandarle un messaggio sarebbe buono ?

    Rispondi
    • Il reset non è SOLO scomparire! Devi capire i motivi per cui ti sei comportato da zerbino, crescere, cambiare, migliorare. Ci sono decine di articoli a riguardo. Se fai un reset non devi vedere nessuno che lei conosce.

    • So cosa ho sbagliato. Ormai ci rifletto da tempo. E sto lavorando molto su me stesso. Quello che ancora non riesco a fare è distaccare la mia mente da lei, quanto basta per togliere a lei il potere che ha su di me. Sul discorso persone da vedere.. è complesso, perchè abbiamo quasi tutte amicizie in comune. Rischio di rimanere da solo. Però se questo mi darà qualche risultato in più, per me vale la pena provare. Se riuscissi a farla tornare mentalmente come quando non era successo nulla con lei, sarebbe già un gran risultato. Só già come camminare

    • So come camminare, più o meno, più avanti. Ma il difficile è ora, cerco consigli che possano aiutarmi a passare questo momento di “paura di perderla”

    • Ok. Allora ti chiedo, come farmi risentire con lei dopo il reset? Cosa scrivere a una persona, dopo che le sue ultime parole sono state “sei stressante”? Il miglior approccio possibile per agganciare

  2. Ciao Sensei.. un mese fa ho conosciuto una ragazza, mi son subito trovato da dio e ho iniziato a frequentarla. Dopo una settimana l’ho baciata, la settimana dopo ci sono andato a letto ed è stato tutto sempre perfetto.
    Lei mi ha sempre detto di andare piano, che è una ragazza confusa e di non correre troppo.
    L’altra settimana mi son aggiunto però ad una gita con suoi amici. La gita è andata bene, non ho avuto atteggiamenti da fidanzatino e lei mi cercava. A fine giornata mi ha detto ci vediamo dopo da te, da lì due ore dopo mi ha scritto che era meglio non sentirsi più perchè non c’era chimica tra noi.
    Tre giorni dopo ci siamo visti, lei diceva solo sono confusa, sono fatta così, non ho sentito la chimica e alla fine siamo andati ancora a letto.
    In tutto questo non si fa più sentire da 3 giorni e io pure.
    Francamente non so cosa pensare a parte che non le piaccio, mi sembra una situazione da reset, cosa dici?
    Grazie

    Rispondi
    • Non ho idea del motivo per cui si comporta così, anche perché dal tuo commento non sembra tu abbia fatto nulla di sbagliato. Prima di fare un reset forse dovresti essere un po’ più sincero con te stesso e fare mente locale, senza partire dal presupposto che tu non abbia commesso errori. Perché, da quanto scrivi, ho paura che lei sei stato addosso, anche se non lo vuoi ammettere.

    • Le sono stato addosso e lo ammetto, ma assolutamente non in maniera eccessiva. Mi spiego meglio qualche whatsappata al giorno, zero chiamate, ho sbagliato clamorosamente ad aggiungermi alla gita.
      E lei mi ha comunque sempre dato corda.. Per esempio messaggi al mattino buongiorno cucciolo.
      Poi dal venire a casa mia al meglio non ci sentiamo più, dal bianco al nero. Nemmeno un avviso.
      E al chiarimento non abbiamo risolto nulla ed è venuta a letto con me.
      Son abbastanza sconcertato sul da farsi 😉

  3. Quindi pensi che potrei avere un altra possibilita’ (cambiando totalmente il mio comportamento, maturando ed affinando le tecniche come d te consigliato), nonostante lei abbia ribadito dopo piu’ di un anno “come amici”? E’ quello che mi manda piu’ in tilt, il non capire se ci sta (dal linguaggio del corpo sembrerebbe proprio cosi’) o no!! E all’ultimo mi trattava come una pezza da piedi (presumo causa zerbinismo)… Ultima cosa, finito il reset vorrei riprenderla chiamandola per invitarla a mangiare fuori…errore?? Gazie di tutto e che libro mi consigli (alpha o reset o entrambi)?

    Rispondi
    • Secondo me non dovresti pensare a lei o sei hai possibilità, quello è proprio il modo di porsi di uno zerbino. Vai avanti per la tua strada, prendi le distanze e prova a comprendere le ragioni del tuo comportamento, perché hai messo la dignità da parte. Sei tu che ti sei infilato nel ruolo di zerbino, non ti ci ha messo lei, quindi sei tu che devi uscirne. Se poi ha mai provato interesse, puoi star certo che più avanti si rifarà sentire. In caso contrario allora significherà che non voleva nulla da te, magari solo amicizia. Maschio Alfa, credo ti possa aiutare a ritrovare equilibrio e sicurezza.

  4. Ciao Sensei, situazione piuttosto complicata ma cerco di essere il piu conciso possibile. Poco piu’ di un anno fa conosco a scuola di mio figlio una ragazza separata come me con una figlia. Io 38, lei 40, iniziamo a frequentarci pricipalmente perche’ e’ lei a proporsi e chiedermi di uscire con o senza bambini. Dopo un paio di mesi e di frequenti uscite (precovid) mi dichiaro (erroraccio imparato poi da te!!) e lei mi dice che la situazione e’ incasinata, sono un bel ragazzo ma preferisce amici. Ok, io non faccio una piega, continuo a frequentarla sempre piu’ assiduamente finche’, su mia iniziativa ad ottobre andiamo in vacanza con i figli (tutto a mie spese!). Sporadicamente le facevo qualche regalo, diventati sempre piu’ frequenti, e nell’ultimo era proprio lei a chiederli! Contatto visivo e fisico c’e’ sempre stato e il secondo e’ andato aumentando (iniziativa sempre mia pero’) ma ogni volta (tante) che ho provato a baciarla si e’ sempre scansata. Negli ultimi mesi, e lo dico con somma vergogna, mi sono inzerbinito come non mai. Ogni tipo di favore,regali, sempre al ristorante top ecc… Avessi letto prima i tuoi consigli, quanti errori che ho fatto!!!!!Circa un mese fa davanti ad una sua amica ha un’uscita che mi manda fuori di testa (ridendo le dice che in casa sua dormono solo donne), mi sono sentito, non per la prima volta, trattato senza il minimo rispetto. Mi alzo e me ne vado molto sgarbatamente. Il giorno dopo lite furiosa al telefono (lei mi dice che cmq lei aveva messo in chiaro di uscire e divertirsi ma come amici…ma credimi il suo atteggiamento spesso faceva intendere altro e di certo non abbraccio e allungo le mani con le amiche)e chiuso, da allora non ci siamo piu’ parlati. Quando la vedo (uscita da scuola) nemmeno la guardo. Comportamento che mi e’ uscito naturale ma che leggendo i tuoi consigli, ritrovo nel RESET.
    La domanda e’ : continuo con il reset per almeno un altro mese (ero LO zerbino!) oppure taglio tutto? Non riesco a capire se lei mi sfruttava e basta per avere favori (vacanza, ristorante, regali, vestiti….) o semplicemente e’ straincasinata (vero)??!!
    So che non e’ semplice detta poi cosi’ ma vorrei un tuo parere.
    Le prime due settimane sono stato malissimo (ero proprio cotto e la desideravo a tutti i costi), ora va molto meglio e come dici tu vedo tutto piu’ lucidamente!!
    GRAZIE!!

    Rispondi
    • Facendo lo zerbino lei ha perso ogni interesse nei tuoi confronti. Va bene un Reset, ma quando la vedi salutala con un sorriso e basta, non guardare mai verso di lei e ignorala, solo un ciao se vi incontrate. Altrimenti rischieresti, visto il tuo zerbinaggio spinto, che lei valuti il tuo comportamento se mettessi il broncio.

  5. Ciao Sensei, innanzitutto complimenti per i tuoi consigli, già una volta sono riuscito in passato con il reset a tornare con la mia ex. Da sei mesi circa ho puntato una ragazza su Facebook, sono riuscito col tempo ad inviare amicizia e pian piano ad instaurare un rapporto tramite chat. Abbiamo parlato tanto, riso tanto, scoprendo tante cose in comune tanto da dirmi “in un’altra vita saremmo stati perfetti insieme” perché pensava che io fossi impegnato. Un giorno mi fa una battuta “ma non hai moglie e figli invece che perdere tempo con me?” Io le rispondo che con la moglie è finita già da un pezzo e che sto per andar via di casa e separarmi legalmente. Lei pure è divorziata ed una convivenza andata male (lui ancora la cerca ma lei ha lasciato lui 1 anno fa e l’ha messo in friendzone). A quel punto aumenta l’intensità della chat, si va anche argomenti sessuali, passiamo al numero di telefono, ci sentiamo spesso (la chiamo io). In genere le chat le cominciavo io, ogni tanto però sparivo un pó di ore per testare l’interesse e lei puntualmente appariva. Decidiamo di vederci, cosa semplice un caffè. Ci vediamo, si parla del più e del meno, circa 2 ore insieme ma purtroppo per via di questo virus maledetto contatto fisico quasi nullo. La chatto dopo qualche ora dicendole che ero stato bene con lei e lei mi risponde che per lei era stato lo stesso. Ci messaggiamo ancora fino a sera tranquillamente ridendo e scherzando, poi ad un certo punto alle 22.30 mi dice di punto in bianco che spegneva il telefono per guardarsi un film e mi da una glaciale buonanotte. Io rispondo mandandole un bacio classico lei nulla. Il giorno dopo non la contatto, lei nemmeno. Dopo 2 giorni la chiamo di mattina, mi dice che il giorno prima era stata impegnatissima (io non le avevo chiesto nulla, si è scusata da sola) ed io le rispondo che anche io ero stato impegnato. Da lì ci salutiamo dicendo che ci saremmo sentiti dopo. Le mando un messaggio simpatico il pomeriggio lei risponde ma abbastanza velocemente, rispondo con una cosa veloce anche io e da lì stop. Non le scrivo più, lei nemmeno. Non capisco cosa le stia passando per la testa, fatto sta che ora da 4 giorni sono sparito completamente (sono un tipo molto social e mi sto forzando a stare in uno stato fantasma), ho tolto visualizzazione stato di whatsapp, messanger, etc. Noto che oggi fa la stessa cosa lei su messanger.
    La mia intenzione è di fare reset per almeno 1 mese e tornare poi quando ho casa per conto mio giocandomi le carte sul contatto caldo/freddo (virus permettendo). Che ne dici? Mi dai un parere sulla storia? A me lei piace molto, soprattutto caratterialmente mi fa impazzire…grazie!

    Rispondi
    • A che serve un parere se hai già fatto tutto, preso delle decisioni e agito di conseguenza? Vuoi essere rassicurato da me?
      Anziché fare domande inutili come “Che ne dici?”, chiedi qualcosa di più specifico perché a un quesito del genere è un miracolo che non ti ho ignorato.

    • Beh la domanda è se secondo te è la decisione corretta da prendere oppure se devo ricontattarla già da adesso…..voglio capire se la strada intrapresa è quella giusta oppure no, tutto qui.
      Grazie

    • Ok, questo il modo giusto di interagire: diretto e semplice.
      Credo che fare un reset, solo perché lei si è raffreddata è eccessivo e possa portare più problemi che benefici. Magari il suo era un banale test per vedere se ci tieni oppure per capire come agisci di fronte a un suo cambio di stato d’animo. Sentila come se nulla fosse, non ti far trasportare dai suoi cambi d’umore. L’unica cosa lasciale un po’ più di spazio, forse ha sentito un po’ di pressione. C’è anche la possibilità che dal vivo non ha provato le sensazioni che si apsettava.

    • Aggiornamento: l’ho chiamata, lei tentennava a rispondermi, mi chiama dopo un pò. Mi dice che non sa come dirmi che c’è stato un riavvicinamento con l’ex (c’è di mezzo una figlia legata a lui pur non essendo il padre) proprio da 3/4 giorni e mi dice che cmq da parte sua c’era l’interesse reale nei miei confronti e che c’era la voglia di frequentarsi perchè le piacevo.
      A quel punto io le dico tutto (non avendo più nulla da perdere), ovvero le elenco tutte le cose che sognavo di fare con lei, di avere una storia seria e non la solita da portare a letto come mi è potuto capitare in questo periodo e nel discorso finale le auguro che il suo ragazzo possa darle almeno il 50% delle cose che le avrei potuto dare io. Lei resta a bocca aperta, è scioccata per il discorso che le ho fatto, non sapeva che rispondere (lei è una con la risposta sempre pronta), beh questa volta l’ho messa proprio ko.
      Chiudo augurandole buona vita. Pensi che le verrà qualche rimorso nei prossimi tempi? Non ha parlato così positivamente di questo ritorno di fiamma, mi ha detto che le circostanze l’hanno portata a riavvicinarsi (la madre stava male in questi giorni e lui le è stato accanto) che cmq gli errori fatti da lui non li dimentica. Io ovviamente farò la mia strada nel frattempo ma secondo te devo sparire completamente oppure farmi notare (non messaggi, intendo sui social dove posso fare il maschio alfa)?
      Grazie mille!

    • Già acquistato e letto…ma in questa situazione dove lei mi dice che le piaccio ma allo stesso tempo ci riprova con l’ex non so come gestirla…mi dai un consiglio per favore? Grazie.

    • Puoi anche averlo letto, ma non credo tu lo stia applicando, non sapere come “gestirla” non è una scusa valida per fare il beta. Tu non puoi fare nulla, è lei che deve decidere se farsi del male con un coglione oppure darti una possibilità. Dalla sua scelta capirai che tipo di donna è: una che vale o una piena di problemi e con bassa autostima. Per cui non io farei nulla, se lei ti vuole ti viene a prendere altrimenti significa che non le sei mai interessato davvero e che ha sempre pensato all’ex, mentendo a sé stessa e soprattutto a te.

  6. Ciao sensei,sto svolgendo il reset in base al tuo articolo,quindi ho preso le distanze da lei e anche da alcuni suoi conoscenti. Inoltre la situazione che stiamo vivendo un po tutti mi permette di non sentirla più facilmente. Ma ho notato che mentre alcuni suoi amici che io conosco cercano di contattarmi lei invece silenzio assoluto. Secondo te devo tenerne in considerazione o no ?

    Rispondi
    • sensei ti contatto riguardo un approccio che dovrei tenere. Ieri sera mi sono visto con un’amica che ha portato con lei una sua amica d’infanzia e io per allenarsi decido di provarci con lei. Sembra andare tutto bene:linguaggio del corpo,escalation del contatto fisico e altro e vedevo che anche lei ogni tanto mi buttava l’occhio. Alla fine decido di scambiarci i numeri e a fine serata lei mi manda un messaggio dicendo che si è trovato bene con me,io ricambio. Stamattina credevo mi mandasse un altro messaggio visto l’interesse di ieri ma nulla e adesso sono bloccato sull’approccio:devo mandarle un messaggio io oppure aspettare ?

    • sensei ma lo scomparire durante il reset significa anche che su whatsapp non devo visualizzare i loro messaggi,oppure semplicemente non devo rispondere ma posso visualizzare ?

    • sono un po confuso perchè sto portando avanti il reset da un po di mesi e leggendo vari articoli e i commenti credevo che facessi intendere che non bisognava assolutamente dare segni a lei e conoscenti e quindi non visualizzare nè rispondere,perchè adesso dovrei rispondere ai messaggi ?

    • Perché nel tuo caso, secondo me, è meglio fare così. Non è che tutti i reset sono identici, per questo faccio le consulenze, proprio per aiutare a farlo nel modo più preciso possibile.

    • Ah ho capito,quindi in base alle circostanze si può fare un reset più soft mantenendo certi contatti mentre in altre serve il reset puro non rispondendo né facendosi sentire ?

    • ma se si applica un reset puro si può continuare ad usare whatsapp e quindi ad entrare,leggere i messaggi ecc… evitando però di contattare lei e i suoi conoscenti ?

    • io intendevo se si può usare whatsapp per parlare con altre persone,senza contattare lei e conoscenti….davver non si può usare in assoluto ?

    • sensei ma in generale per tutti i tipi di reset è concesso di usare whatsapp per parlare con altre persone senza chiaramente contattare lei e conoscenti,visto che ormai è diventato quotidiano usarlo e senza che usarlo possa ridurre l’efficacia del reset ?

    • Ho visto che non hai risposto forse per dimenticanza o perché non si capiva la domanda
      Io intendevo chiederti come curiosità: è permesso usare whatsapp in tutti i tipi di reset (visto che hai detto che ce ne sono vari tipi), sempre usandolo solo per parlare con altre persone ma senza contattare lei e conoscenti, e senza che l’utilizzo di whatsapp riduca l’efficacia del reset ?

    • Secondo te è giusto scrivermi, occupare il mio tempo “per curiosità”? Un conto sono domande utili per la situazione specifica, altre sciocchezze di questo tipo. Abbi più rispetto del mio tempo.

    • Non mi hai offeso ed è giusto essere curiosi, però si deve capire quando esserlo e quando invece le domande possono risultare inopportune.

    • giusto è corretto quello che dici.
      per quanto riguarda quella ragazza con cui mi stavo sentendo ho fatto come hai detto tu e dopo 2-3 giorni l’ho ricontattata e sono riuscito a combinare una specie di appuntamento per un caffè domani mattina. Credo che sarà un qualcosa di veloce ma tu come dici di comportarmi ? Continuo a sedurla oppure faccio come se fosse una chiacchierata tra amici ?

    • sensei martedì sera sarà la terza volta che uscirò con questa ragazza dopo due uscite per cercare di conoscerla meglio,secondo te è ora di rischiare maggiormente e cercare di baciarla ?

  7. Ciao Sensei,mi trovo in fase di reset e sono ormai giunto a 1 mese senza sentirla. Dopo aver conosciuto questa donna,la seconda volta che ci siamo visti abbiamo passato un weekend fantastico insieme (Con sesso) in cui posso dire di averla sedotta.Ma…alla fine lei ha iniziato a chiedermi cose tipo “come ti vedi tra 3 o 4 anni?” e simili. Ero totalmente impreparato a queste domande e ho risposto con superficialità,dando l’impressione di non volermi impegnare. Lei cerca una relazione seria quindi mi sono un po’ sparato nelle p…
    Quando mi ha detto che non voleva più andare avanti sono andato nel pallone,ho cercato di farla ragionare e di convincerla con la logica…mi sono anche dichiarato. Dopo circa una settimana di messaggi e una video call non ha cambiato idea,dicendomi che non prova quello che provo io. Ora,il suo linguaggio del corpo a me diceva il contrario quando eravamo insieme e per questo sto resettando…mi sento quasi pronto per rifarmi vivo. Cosa ne pensi? E poi volevo chiedere: in generale,ci sono giorni migliori di altri per scrivere a una tipa? Tipo evitare i weekend o roba simile..
    Grazie mille!!

    Rispondi
    • Sì,ho lavorato su me stesso..ho anche avuto un’incontro con un’altra ragazza (c’è stato un bacio e dei bei flirts) e dovremmo rivederci. Sto andando avanti per la mia strada e migliorando ma l’interesse per questa donna di cui parlavo resta immutato,lo sto solo vivendo in maniera più sana e leggera.

  8. Ciao Sensei,
    allora da 2 mesi non sento una ragazza, a dire il vero come dici te l’interesse ö un po’ diminuito.
    Lei mi ha sempre dato da intendere che fosse single anche senza dirlo esplicitamente, ogni tanto quando parlavamo di qulche cosa magari diceva il mio ex fidanzato ma nemmeno troppo sovente. Lei lavorava non tanto distante da dove abito … ha fatto di tutto per attirarmi a lei, vieni a trovarmi, scrivimi (perchö io ogni tanto andavo lontano per lavoro) … poi a dirmi nella mia vita ho conosciuto solo cogl …. poi due minuti dopo a dirmi tu sei davvero un brav’uomo … bon robe del genere … poi una volta invece tutto ad un tratto mi ha detto di avere il ragazzo che credeva l’avessi capito bla bla … io le dissi ciao e lei era triste mi ha detto che era delusa che io mi defilassi sapendo che ha un ragazzo. Allora non ho completamente chiuso, andavo ancora a trovarla e ci scrivevamo … finché le dissi però guarda non saresti la prima che che lascia un ragazzo per uno migliore. Lei in instgagram non ha mai messo una foto di loro mentre lui qualche foto. Inoltre i diceva sempre che il suo fidanzato era un coglione e litigavano tutti i giorni. Comunque per finirla ho scoperto che l’ex non era ex e lei non voleva lasciarlo perché in periodo di covid col quo stipendio non avrebbe potuto pagarsi un affitto oltretutto che ora i ristoranti sono chiusi. Le scrissi “ma allora il fidanzato (di cui dubitavo l’esistenza ) é l’ex fidanzato … addio” e lei non ha risposto ma mi ha bloccato. sono stato precipitoso ma mi sembrava meglio togliersi da una situazione del genere poi già meditavo un reset. Ora i bar e ristoranti sono chiusi. io di certo non andrò maia trovarla. Lei era bella e anche divertente, mi piaceva non solo per far sesso. Se lei si manifestasse io non chiuderei la porta ma io non cercherò mai di riaprirla sicuramente. cosa ne pensi= cosa mi consigli?

    Rispondi
    • Credo che in questo momento – di Covid – le priorità per molte persone siano cambiate, giuste o sbagliate che siano. Lei ha fatto una scelta molto chiara e ha scelto LUI (non conta se per soldi o altro, ma lo ha scelto), e anche tu hai deciso di chiudere e ora dovrai pagarne le conseguenze. A mio avviso non sei stato precipitoso, non c’era molto da pensare. Il mio consiglio è di andare avanti e dimenticarla.

    • Ciao Sensei, mi fa paicere che sostanzialmente dai ragione al mio agire. Pagarne leconseguenze? Sarebbero state più gravi se avessi selto di zerbinarle dietro. Concordi? Poi una mia cara scopamica mi ha detto di lasciarla perdere perché come parla male del suo ragazzo ora con me, avrebbe parlato in futuro male di me con un altro e di certo non ha torto. ciao e buon anno

  9. Buonasera Sensei,Le scrivo per farLe presente la mia vicenda.
    Circa a metà anno una nuova collega di lavoro è stata trasferita nella nostra sede,e per me è stata subito attrazione. Decido così di provarci,tuttavia sia il mio approccio iniziale,molto “professionale” e distaccato diciamo,che il fatto che comunicassimo molto spesso tramite messaggi non ha portato risultati.
    Adesso,a causa della pandemia di Coronavirus,lavoriamo da casa e non è possibile incontrarci:dato che non vedevo i frutti e che messaggiare in continuazione non portava alcunchè,ho deciso di iniziare un Reset,che sta andando avanti da circa un mese.
    Ho giusto alcune domande da farLe in merito,ossia se il non farsi sentire,con tutti i dovuti limiti dato che comunque ci potrebbero essere alcune conversazioni lavorative,implichi il semplice non rispondere ai suoi messaggi oppure non visualizzarli neppure,e quanto tempo dovrebbe durare un Reset,dato che la situazione è molto complicata e vi è una certa possibilità che i tempi si allunghino,e quindi con la possibilità di un Reset lungo.
    Rimango in attesa

    Rispondi
    • Anzitutto dammi del tu, per favore. Secondo un Reset non va fatto alla leggera, solo perché lei non è “recettiva”. Da quanto dici lo hai applicato un po’ a caso senza prima aver seguito una serie di passi che possiamo definire come pura e semplice seduzione. Per lei sei uno che prima le scriveva e poi ha smesso. Di conseguenza, da quanto leggo, un Reset non mi sembra molto utile e, vista la pandemia con problemi annessi, è meglio prendersi del tempo e aspettare di poterla sedurre dal vivo (e se questo non dovesse andare, allora Reset).

  10. Ciao sensei sono in questo casino di situazione, ragazza che mi piace, soprattutto esteticamente, sola, giovane, le mancano esperienze non uscendo di casa, in fissa per il suo ex straniero che la sente tutti i giorni (l’ha lasciata lui quando ha fatto cose con un altro ex), ci siamo incontrati dopo 2 settimane per mia richiesta, la situazione è stata molto bambinesca, in un parco giochi, ma è stata magica, ha pure iniziato a nevicare, c’è stato contatto fisico da parte mia, non l’ho baciata purtroppo per le mascherine, perchè sgattaiolava via..ho pensato tempo al tempo, anche per il mio carattere. lei mi dice vediamoci ancora. da quel momento mi sento super felice, le dico che mi son trovato bene, il giorno dopo o dopo 2, le chiedo per il secondo appuntamento. Da li inizia il dramma, ogni volta reinvia (ha reinviato 4 volte per 2 settimane, a volte ero giù fuori e mi annullava tutto) io ho iniziato ad inzerbinirmi, ho mostrato tutti i miei sentimenti, dichiarato, un libro aperto. ho iniziato a dubitare viste tante frecciatine e situazioni strane tipo che spariva sempre quando entrava l’ex o si sentiva con lui da screen e orari sempre uguali, a pensare che mi stesse prendendo in giro con lui o che mi sfruttasse per tornare con l’ex del quale ne parla bene in live pubbliche, non ne parla mai male, dice che è meglio degli italiani. qualche giorno ho calato la presa, e ho provato a mostrare che facessi altro, subito mi ha scritto ah ma sei li? e io subito da zerbino si se vuoi vieni a trovarmi ti aspetto. ho pensato anche che mi stesse mettendo in zona amicizia, nonostante io fossi stato subito chiaro sul fatto che fossi interessato ad una relazione e nient’altro, che vista la situazione che mi ero lasciato alle spalle, richiedo semplicemente correttezza, (non mi spaventa il rifiuto, o se mi dicesse voglio tornare con l’ex, o aiutami in questo quest’altro) bensi il fatto che non si espone mai, non è corretta nei miei confronti in tante cose. un po’ è nel suo carattere testardo, stronzo, dice che lei non fa mai niente per gli altri, son loro che fanno per lei… in realtà mi coinvolgeva sempre tutti i giorni i primi tempi nelle sue live e altro, senza però mai chiedermi nulla, parlava solo di sè stessa e se cambiavo argomento o riportava sul suo o spariva cosi di colpo per ore. Ora so pure che probabilmetne non è realmente interessata, però dopo 1 mese mi coglie di sopresa dicendo dai vediamoci domani. perchè lo chiedevo da tempo, poi con il fatto delle zone rosse etc le avevo messo pressione prima di Natale. Io di nuovo super felice, glielo faccio pure capire, mi vesto pure meglio, mi taglio pure i capelli, lei entrambe le volte arriva uguale un po’ trasandata, nonostante sia comunque bella e sa di esserlo. inizia già a ritardare di 1 ora e mezza, a me non va proprio giù perchè alla fine era stata lei a farmi pressione di arrivare presto e son pure arrivato in anticipo, dico fa niente mi faccio un giro e aspetto, finalmente la vedo e subito mi fa, no non voglio più andare li, stiamo qui…il fatto che io mi ero già preparato mentalmente a portarla per proprole una marea di cose, far evolvere le cose pian piano, passeggiata, aperitivo o cioccolata, dichiarazione, bacio non dato, vederla subito cosi incazzata e per 1 minuto in auto quasi triste/ mutismo mi ha un po’ spento, non rispondendo alle domande c’è qualcosa che non va? stai bene? ci fermiamo con la precedente volta, cerco di farla ridere quando fa qualche video divertente, cerco contatto fisico, senza riuscire, in un certo instante cerco di baciarla ma vedendola sulle sue e poi quasi vendendomi addosso tipo calcio nelle palle ahahah non lo so rimango spiazzato (a pensarci ora dopo 2 giorni, forse avrei dovuto darlo lo stesso, perchè ho visto una storia “delle 2 palle che mancano sull’albero” non so io penso sempre che sia tutto riferito a me, e probabilmente è così. non mi sono imposto dandole un bacio ne mi sono imposto a dire no ora andiamo qui! ci ho provato 2 volte a parole, ma la vedevo incazzata….facciamo una delle cose che le avevo promesso di fare al volo, poi dice basta devo tornare a casa, portami a casaaaaaa, e continua cosi, portami a casa o vado a piedi…(dopo nemmeno mezz’ora) io volevo appunto un incontro più lungo rispetto la prima volta, l’uscita serviva a quello almeno 2 o 3 ore. son rimasto spiazzato, la porto scende, tiro giu il finestrino, nemmeno mi saluti? ma fermati un attimo e spiegami……da li poi tornando a casa ho iniziato ad inviare un sacco di audio dove chiedevo spiegazioni, le ho spiegato cosa avrei fatto, cosa avevo preparato, mi son pure ridichiarato via audio e le ho detto io volevo farlo di persona, non mi piace dire le cose cosi, ci vuole il giusto momento, per dimostrare i fatti… da li poi c’è stato tutto un sali e scendi emotivo, prima mi dice quasi si vediamoci allora domani, perchè cosi glielo dicevo direttamente, poi mi dice che vuole stare sola, poi mi dice che non può darmi la relazione che vuole perchè ci vedremmo poco, io spiego che per me non è un problema, che posso aspettare, che possiamo affrontare i problemi assieme ma dice che vuole farlo da sola. il giorno dopo dico allora oggi ci vediamo, avevo specificato che se era interessata di trovarci in tal posto (senza che andassi a prenderla io per la terza volta a vuoto, magari la preoccupa salire in macchina con me, quindi preferisco trovarla direttamente la), ma ovviamente ha detto no, poi ha detto vabbè bene ci penso, il giorno dopo No ci devo pensare, no, no. ho mandato altri audio o messaggi, dice dopo li ascolto leggo, ma passano giorni e li ignora. da 2 giorni ignora di rispondermi. io poi inizio a fare errori su errori, tipo scrivo che mi dispiace, che mi scuso, poi dico che è disinteressata e stronza, poi dico che però mi piace questo carattere anche se è da rimettere in riga con faccine di malizia, poi dico, sarai mia, poi dico rispetto le tue scelte (quali scelte?) devi capire cosa vuoi nella vita, forse lo sai già, ma devi viverlo, ti apprezzo, ti aiuto, ti incoraggio, mi fai stare bene, ti aspetterò…….. ora dopo tutta sta marea di messaggi che non posso nemmeno cancellare….vorrei eseguire la tecnica del reset che ho letto. il problema che ho paura sia la sciabolata decisiva, della quale non mi scriverà più come sta facendo da ieri. essendoci ora le 2 settimane natalizie, dove anche ex ed altri avranno tanto tempo annoiati da dedicare rispetto a quando lavorano e io fungevo da tappabuchi, forse sparire proprio ora è la scelta sbagliata? non lo so……non riesco ad ottenere risultati. da parte mia le ho anche detto, che le mettevo su sua richiesta sempre Like a dei video, e anche li sparire nel metterli, passerei per uno che dice e poi non fa. quindi cosa faccio? ogni giorno le metto i like, ma non le scrivo più per 2 settimane? ogni giorno fa live, faccio notare che entro e no nscrivo? non le guardo proprio? entro saluto e vado? mi lascio prendere in giro come penso sia già avvenuto? non riesco veramente a trovare una soluzione valida, mi sembra che qualsiasi cosa faccio sia sbagliata. spero in qualche consiglio, scusate il messaggio lunghissimo, son logorroico quando mi piace una ragazza. Grazie

    Rispondi
    • A mio avviso ti sei comportato come un beta di prima categoria, ti mancava solo la maglietta con su scritto “benvenuti”… Riprenditi, perché sembri un mocciosetto di 11 anni alla prima cotta che piagnucola e gli cola il nasino. Essere uomo non significa baciarla, ma avere dignità e rispetto in primis verso sé stessi: tu non li hai. Si comporta da stronza, ti giri e te ne vai e la lasci lì senza voltarti. Ma la dignità l’hai lasciata sotto l’albero di Natale? Per me, ripeto è un mio giudizio, dovresti prima lavorare si di te e crescere molto perché ti stai comportando veramente nel modo più immaturo e pesante possibile. Non si tratta di un reset o meno – che c’è da dire è spiegato in modo semplice ma tu ti fai comunque mille domande – ma di darsi il giusto valore.

    • Grazie Sensei, si devo migliorare me stesso, no lei se ne è andata non io, che mi son comportato correttamente andando a trovarla quelle 2 volte e riportandola a casa. Io ero contrario a riportarla subito a casa dopo così poco tempo, senza motivazioni da parte sua, senza spiegazioni.

  11. Ciao sensei, il mio caso è molto più complicato. Ho conosciuto una persona a febbraio e l’ho frequentata fino al lockdown di marzo. Be fin qui tutto normale il problema è che io sono sposato. Ci siamo sentiti spesso in questo periodo, lei era titubante per questa mia, situazione, ma voleva rivedermi alla fine del Lockdown. Però quando è finito tutto, fine maggio, mi dice che per il momento preferisce di no perché non vuole casini. Fino ad agosto non mi faccio sentire, però mi mancava e quindi faccio di tutto per ricontattarla. E ci riesco. Ci frequentiamo per tutto il mese di settembre, le cose sembrano andare bene, ma purtroppo, sfiga delle sfighe, mi devo operare e quindi stargli lontano per un po. Ci sentiamo tutti i giorni, Lei mi sta vicino, ma la gelosia mi attanaglia e lei lo sente. Per non perderla le faccio regali e cerco di starle vicino così, evidentemente sbagliando. Così qualche settimana prima di rivederci la sento fredda e distaccata e il giorno che ci Siamo visti, dopo più di un mese, mi dice che non prova le stesse cose che provo io e che se volessi potevamo sentirci come amici. Chiaramente le dico un no secco e da quel momento non ci siamo più sentiti. Ormai è più di un mese che non ci sentiamo e mi manca tantissimo. Ma credo che mi fossi molto Azzerbinato come dici tu. Pensi che si possa recuperare?
    Grazie

    Rispondi
    • Non mi sembra per nulla una situazione complicata, anzi. Se dopo questo tira e molla, lei ti dice che non vuole più saperne, ma perché non le dai retta? Sei sempre tu che la insegui, in più il fatto che tu sia sposato, non credi che per lei sia un deterrente?

    • Probabilmente hai ragione tu, ma quando si perde la testa non è così facile specialmente se lei ti dice che tiene a te. Ma probabilmente non è intenzionata ad aspettare, ma soprattutto quando hai figli bisogna fare le cose in maniera ponderata.
      Grazie per la risposta

  12. Ciao sensei, sono di quei ragazzi che si è innamorato dell’amica. Andavamo all’Università insieme, siamo nella stessa comitiva e in generale abbiamo creato un rapporto stretto da qualche anno. In estate mi resi conto che fosse amore e un giorno, dopo che in gruppo parlò del suo ex, la presi in disparte e le dissi gran parte di quello che pensavo e provavo. Inutile dirlo mi ha detto che mi vedeva solamente come un amico e che le sarebbe piaciuto rimanere in rapporto. Da allora si è creata una situazione strana dove le ripeto apertamente che mi piace ma poi in realtà siamo “amici”. Già stavo pensando di allontanarmi ma significherebbe non uscire nemmeno con gli altri amici di comitiva. Cosa mi consigli di fare?

    Rispondi
  13. Ciao Sensei, ho scoperto il tuo blog da poco e mi piace il tuo modo di scrivere.
    Ora vengo al punto, da tre mesi vado in un bar dove c’è una tipa che mi piace moltissimo. Dopo un mese le chiedo il numero e di uscire. Lei risponde sì e mi dà pure il numero. Poi però mi tira pacco (bisogna dire che 2 settimane prima il fratello ha avuto un grave incidente e rischia la paralisi, tutt’ora è in ospedale ancora paralizzato). Quando la rividi mi disse che devo portare pazienza visto il periodo. Io accettai dicendole che avrei aspettato e intanto mi sarei limitato a venirla a trovare al bar. Ora è un mese abbondante che vado trovarla e lei da un mese a questa parte mi offre sempre il caffè, però non mi risponde mai ai messaggi (gliene avrò mandati 5-6 in un mese) e quando le chiedo di uscire sta sulla difensiva. Ieri le ho chiesto spiegazione e mi ha detto che mentalmente si sente stanca (sicuramente per il discorso del fratello). Le ho fatto capire che mi interessa e che vado al bar solo per lei…però al momento risulta fredda. Ho pensato quindi di lasciarle un po’ di tempo e scomparire per un po’…tu che ne dici?

    Rispondi
    • Dico che devi darle tempo, forse non ti rendi minimamente conto della situazione in cui si trova, si tratta di avere un minimo di sensibilità e tu non la hai. A parole dici di darle spazio ma la nuda verità è che le stai addosso più quanto lei possa sopportare. Lei ha bisogno di leggerezza e di una persona che le strappi un sorriso gratuito. Ogni volta che le mando un messaggio o le chiedi di uscire o le chiedi spiegazioni ti dimostri un beta. Hai due strade, secondo me:
      1. La dimentichi.
      2 Ti armi di pazienza e continui a prendere il caffè da lei, ci fai due chiacchiere e la fai stare bene, senza secondi fini o infantili richieste.

    • Hai ragione, mi sento veramente un idiota e un egoista. Per il momento lascio scorrere del tempo, poi opterò per il secondo punto

    • Credo sia un’ottima scelta, la cosa importante è che ti renda conto dei tuoi errori e ne ponga rimedio. Tutti sbagliamo, pure troppo spesso.

  14. Buongiorno sensei
    Ho letto attentamente vari articoli: la tecnica del Reset è veramente difficile!
    Tuttavia, facevo varie riflessioni:
    la 1° è giustissimo tagliare i ponti con la persona che Piace (se non ti vuole, lasciale spazio/tempo);
    la 2° è giustissimo migliorarsi, non per “migliorare” l’arte della seduzione, ma per se stessi, in quanto un’ottima dose di autostima è ottimale in tutti i campi della vita;
    la 3° perché dovrei volere una che non mi ha ricambiato?
    Sono d’accordo di tagliare i ponti con Lei, dimenticarla, ma di continuare la propria vita, uscendo e conoscendo nuove donen, anche sui social (continuando a pubblicare post/video/foto anche visibili alla Lei che mi piace) e lasciar andare le cose così come vanno.

    Rispondi
  15. Ciao Sensei,

    Ti scrivo per la discussione di mercoledi mattina delle 11.30. Mi avevi consigliato reset per poi eventualmente ricontattarla una volta che mi sono migliorato. Volevo aggiornarti sul fatto che lei è come se fosse sparita (0 messaggi da quel maledetto giorno) mentre su gruppi comuni lei è sempre in prima linea. Io comunque non apro manco piu I social e rispondo su WhatsApp solo ad amici vicini a me che non conosce.
    Nel caso lei non si facesse piu sentire per settimane come mi consigli di procedere? continuare questo reset o magari tra un po’ testare di Nuovo il rapporto?
    Grazie

    Rispondi
    • Per adesso continua il Reset, considera che per avere effetto – in casi normali – servono alcune settimane (4-6 di media).

    • Salve Sensei,ho un problema, praticamente mi sono innamorato di un amica di uni,è successo quando già eravamo amici,e io al posto di migliorare la cosa l’ho peggiorata,uscendo insieme a lei e ad un altra ragazza..(e si ho fatto un grossissimo sbaglio,facendomi vedere sempre di più come amico).nel mentre ho saputo che lei è uscita per 3 volte con un altro ragazzo,però poi non c’è stato nulla. Ora però sono in una situazione che non so cosa fare,perché dalla sua amica ho saputo che lei mi vede solo come amico.con la quarantena ho pensato di cambiare in modo tale da apparire diverso sia fisicamente che caratterialmente,e avevo idea di sfruttare con lei la tecnica del reset(anche se ufficialmente non le ho detto nulla,ed è questo che mi preoccupa,anche perché si chiederebbe del motivo per cui ho cambiato atteggiamento)e nulla non sk cosa fare.

  16. Ciao Sensei, domandone da un milione. Circa 7 mesi fa la mia ex mi lascia dopo 3 anni insieme e dopo il mio trasferimento nella sua città. 28 anni io, 23 lei. I primi due anni molto belli ed intensi, l’ultimo anno è stato abbastanza pesante perchè costellato di litigi e discussioni. Gli ultimi 3 mesi mi ha sempre messo di fronte a scelte sue già prese, da sempre ha coinvolto amici anche in occasioni dove la loro presenza era inopportuna. Ho cercato di lavorare su me stessa e sistemare le cose, ma non è servito.

    A settembre mi lascia dicendomi di non sentirsi più innamorata e dopo un mese si mette con un’altra. Subito dopo la rottura la rimuovo da ogni social. Nel frattempo io penso alla mia vita, esco con altre persone e cerco di attuare il Reset (senza riuscirci per più di 20\30 giorni, per via di molti amici in comune e di alcune insicurezze mie). A gennaio la storia con questa persona con cui si frequentava credo sia finita, mi ricontatta chiedendo di rimanere in rapporti civili, io faccio presente che non è fattibile un’amicizia tra ex, e che soprattutto non è quello che voglio. Lei continua ad insistere. Su instagram posta foto di lei felice e supersocial.

    Nel frattempo in questi mesi ho fatto un enorme lavoro su me stessa per evitare lo zerbinaggio che c’era prima. Lei mi chiede più volte di vederci per prenderci qualcosa, paccandomi il giorno stesso. In questi frangente non mi sono mai fatta vedere pronta e disponibile, ma sempre un po’ desiderare, rispondendo con calma o dando priorità ad altri impegni.

    Scoppia la pandemia Covid-19.

    A fine febbraio le mando un messaggio chiedendo di non farsi più sentire, perchè ‘sto tira e molla mi stava sfinendo. Mi dice che accetta la cosa ma mi chiede di pensarci bene. Io rimango ferma sulla mia decisione. Qualche giorno dopo vengo a sapere che si è ammalata di Corona e la contatto per sapere come va. Da li è ripreso il tira e molla solito. Come posso fare per risolvere la situazione una volta per tutte? Non voglio la friendzone. Di amici ne ho fin troppi e non sono tipo che rimane amica con i propri ex.

    Rispondi
    • Attua un reset totale, ora è possibile farlo. Scompari da tutto, social compresi. Non sentire amici in comune, diventa uno spettro e vediamo come reagisce. Se è davvero interessata sarà lei a muoversi.

  17. Ciao Sensei, mi fa sempre piacere leggeri 🙂
    Ti scriverò un papiro, spero non mi ammazzerai

    Ti spiego la mia situazione: il 14 Dicembre matcho su Tinder con una ragazza stupenda (vivo in Spagna, lei è ispano-brasiliana). Ci chatto e tempo 15 minuti ho già il suo numero.
    Cerco di fissare il primo appuntamento ma niente, stava male. Il giorno dopo idem. Il giorno dopo ancora era stanca. Mi stanco e la lascio perdere, anche perché dal 23 al 28 torno in Italia per le vacanze di Natale. E mentre io oramai l’avevo messa anche da parte per i vari pacchi.. chi mi scrive quindi il 26? Proprio lei! “Hola señorito cómo estas?” E da lì la invito fuori il 28, il giorno in cui sarei tornato in Spagna. Accetta.
    Il 28 mentre imbarco mi dice che non può perché aveva una festa che si era dimenticata. Non ci rimango male perché nel volo conosco una ragazza per cui pazienza, le scrivo di non preoccuparsi e ciao.
    Mi riscrive nuovamente il 4 Gennaio, sempre il classico “ciao come stai?”. Io continuo in 4: “ci vediamo?” “Ok, vediamoci il 7”. Proprio mentre il 7 stavo per tornare dalla palestra, mi scrive “ti prego non uccidermi ma ho blablabla con mio fratellino piccolo e blablabla” e io stanco le dico va bene, però se non vuoi conoscermi cioè finiamola qui basta, sono stanco. Al che lei sulla difensiva dice che sono state tante coincidenze, che si che aveva voglia di conoscermi ecc. Nella chat poi mi chiede l’Instagram e proprio due settimane fa mentre facevo palestra e mentre avevo postato una storia, mi risponde dicendomi “dammi la forza di andare in palestra anche a me”, io le rispondo e poi di nuovo colgo la palla al balzo: “ti va di paccarmi una sesta volta? Ci vediamo domenica” e miracolosamente la domenica ci vediamo!
    Passiamo una bella serata e prima di lasciarla a casa ci diamo un bacio passionale.
    “Sentiamoci no?”
    “Si? Tipo domani?” le dico io
    “Ok” mi risponde

    Dal lunedì scorso sino al venerdì mi dice che non stava bene, se potevamo rinviare un altro giorno, che poi doveva aiutare al ristorante del padre (questo è vero però) e il venerdì scompare completamente da Whatsapp, cioè il suo numero non lo vedevo più.
    Aspetto venerdì, aspetto sabato, domenica poi sbrocco, scrivendole su Instagram dato che su Whatsapp era irraggiungibile: “Ciao A., non so cosa sia successo ma non ti vedo più su Whatsapp. Ascolta a me da fastidio che le persone mi evito o che magari si sentano a disagio con me per cui direi lasciamo stare tutto. Ti lascio in pace”, mi risponde poco dopo dicendomi che avevo travisato tutto, che aveva avuto problemi con la sim e che l’aveva cambiata, che in nessun momento mi aveva fatto intendere che si sentiva a disagio con me o che non voleva stare con me ecc . Io le dico “Bè mettimi nei miei panni, cosa avresti pensato?”, al che mi chiede scusa e mi dice “però alla fine sono stata assente solo due giorni” (in realtà di più ma vabbè). Terminiamo con lei che mi chiede che piani avevo per questa settimana, io le dico di essere libero e colgo la palla al balzo per chiedere i suoi piani, lei mi risponde che lavorava al ristorante del padre tutto la settimana tranne il weekend, al che le dico “a me non dispiacerebbe passare una domenica come la domenica passata”.
    Visto e non risposto ed ora siamo a giorno 3 senza risposta.
    Io non so che pensare: le piace giocare al gatto e al topo? Mi sta semplicemente prendendo in giro? Eppure non capisco, è una gran figa, potrebbe avere chiunque.. perché sta giocando con me?

    Cosa mi consigli di fare Sensei? Sparisco (nuovamente) completamente? Aiutami ti prego

    Rispondi
    • Non posso sapere cosa le passa per la testa, anche perché non servirebbe a nulla. Dopo tanti anni di situazioni simili (vissute in prima persona o confidate da lettori e amici), sono arrivato alla conclusione che l’unica arma è la leggerezza. Fregarsene di questi comportamenti, conoscendoli e accettandoli per non stressarsi, non è da beta come banalmente si potrebbe credere. La differenza sta nella consapevolezza delle proprie azioni: fregarsene un po’ anche della mancanza di rispetto perché è l’inizio di un rapporto (oppure perché te la vuoi solo portare a letto). Ma il tutto senza starci male, farsi domande o prendersela. E in più ti consiglierei, ogni tanto, di sentirla solo per fare due chiacchiere e sapere come sta e cos’ha fatto. Altrimenti rischi che si senta usata. Per cui, sentila quando ti va, parlaci e non la invitare subito. La volta dopo invece sì, ma con la consapevolezza che potrebbe darti buca.

    • Grazie per la risposta Sensei 🙂
      Perdonami, non voglio mettere in dubbio la tua parola eh, però ci sono un paio di punti che non mi quadrano molto.
      TI spiego:
      1) Nella ultima chat (lunedì) se lei introduce il discorso riguardo a se io avessi da fare durante la settimana e io poi colgo la palla al balzo per dirle di rivederci, lei vede il messaggio e non mi risponde, questo non potrebbe essere un chiaro segnale di disinteresse? Nel senso “ok, ci siamo visti, ci siamo baciati ma alla fine per me non vali la pena”? O il fatto che mi abbia risposto prima dicendomi che non mi ha mai detto che si sentiva a disagio o che non voleva più vedermi dovrebbe spronarmi a ricontattarla?;
      2) Riscriverle ora senza avere il numero, continuando su Instagram quindi, non è già un segnale di allontanamento?
      3) Riscriverle ora dal nulla dopo che è da lunedì scorso che non ci risentiamo (quando le ho fatto la ramanzina), a cosa potrebbe portare? Perché per me l’obiettivo sarebbe uscire di nuovo con lei e non vorrei che il discorso finisse di nuovo lì e che diventi quindi pesante e consequenzialmente beta da far schifo. Poi non capisco il discorso del sentirsi usata: se io voglio uscire con te, soprattutto dopo aver passato una bella serata con bacio annesso, perché dovresti sentirti usata?
      4) Se non ricordo male nel tuo ebook dicevi che nel reset devi essere completamente assente. Significa che non devo pubblicare nulla neanche su Instagram? 0 post, 0 storie? Te lo chiedo perché lo vedo invece come unico metodo per mandarle stimoli a ricontattarmi. Tu cosa credi?

      Pensavo al reset perché come capirai sono giorni che la penso e voglio distogliermi questo pensiero perché non mi fa bene. So che si tratta solo di una infatuazione (quando ho conosciuto la tipa in aereo, di lei neanche avevo il benché minimo pensiero!) ed è per questo che in un modo o nell’altro ne voglio uscire. Le ho dato segni di mio interesse, ora secondo te perché dovrei ricontattarla? Ammetto di essere rimasto un po’ spiazziato dalle tue parole.
      Un caro saluto Sensei, ti auguro una buona giornata!

    • Io non ti ho scritto che devi contattarla (ma è ciò che tu hai voluto leggere), io ti ho solo spiegato un metodo di approccio e gestione dell’interazione nel caso TU volessi sentirla. Ti ho detto di essere leggero, ma dalle tue parole si evince che non riesci a esserlo (magari solo in questo caso, non so come sei di solito) e di viverla meglio perché, come poi si capisce dall’ultimo commento, sei troppo preso. Immaginavo una lista di domande e dubbi che avvalorano la mia idea che tu non sappia gestire questo tipo di ragazze, non devi pesare a sposarla o altro, ma a sedurla e goderti ciò che accade. Non è facile farlo, è molto complicato e può scivolare nello zerbinismo. Se non sei in grado, come credo, allora scompari e addio, perché ti porterà solo problemi e sofferenza. Aggiungo che non c’entra nulla il reset con questa situazione (del quale tu vedi solo l’allontamanento quando, in realtà, è molto di più).

    • Grazie mille sensei,

      Come vedi voglio riprendere me stesso innanzitutto, di lei mi importa ma so che é una infatuazione che spero svanisca. Credo che alle volte sia più importante essere consapevoli di volersi riprendere piuttosto che focalizzare tutto su la Lei di turno
      Quindi lascio perdere, ci sono rimasto male però é l’unica strada percorribile credo
      Grazie per il consiglio !

  18. Ciao Sensei,chiedo un tuo consiglio per sapere se valga la pena applicare la tecnica del Reset. 
    Un mese e mezzo fa mi sono invaghito in maniera forte di un’amica universitaria. Questa ragazza mi era 
    stata presentata quest’estate da uno dei miei amici,che per comodità chiamerò M. (entrambi sono amici da 
    un po di tempo,e ogni tanto si sentono via Whatsapp). Avevamo fatto alcune uscite in comune con amici. 
    Decido di provarci ,invitandola al cinema 1‐2 volte,ma chiaramente non va in porto;lei mi risponde che è un 
    po presto per uscire solo noi due,che è meglio uscire in gruppo e poi si vedrà. Tramite M. vengo a sapere 
    che lei ha percepito che io abbia una cotta per lei e lui durante una festa glielo ha confermato(aggiungo 
    inoltre che in uno dei messaggi M. le ha scritto,senza che io lo sapessi,di darmi una possibilità perchè “è un 
    bravo ragazzo”). Dopo insistenze(lei o trova scuse oppure risponde tardi ai messaggi) alla fine facciamo un 
    aperitivo in uni solo io e lei,ma non finisce molto bene:lei ha una postura chiusa,ogni tanto guarda il 
    telefono,ha le braccia conserte. Capisco che non è interessata,ma allo stesso tempo voglio vedere 
    l’evolversi della situazione. Non la sento per 2‐3 settimane. Alla fine decido di organizzare una nuova 
    uscita,questa volta con amici(c’è anche M.)più che altro come pretesto per scriverle dopo,dato che ho 
    pensato che bisognasse semplicemente insistere. Il giorno prima M. me lo fa intuire,io gli chiedo di farmi 
    leggere i messaggi che lei gli ha mandato,ed è così:non vuole che fraintenda,non è interessata ed è disposta 
    a dirmelo esplicitamente. Mi metto l’anima in pace ma facciamo comunque l’uscita:mi comporto 
    tranquillamente,durante la serata non la considero più di tanto ma cerco di mantenere un comportamento 
    amichevole. Me ne vado prima perchè stanco. Il giorno dopo M. mi manda una serie di messaggi:in 
    pratica,mentre se ne stavano tornando a casa(abitano in studentati vicini)lei gli ha chiesto se io sapessi dei 
    messaggi(lei non voleva assolutamente che li leggessi,forse per paura di ferirmi) perchè si sarebbe 
    aspettata che io ci provassi durante la sera. M. inventa una scusa assurda,dicendo che in mensa,mentre lui 
    aveva il telefono sbloccato io ho visto i messaggi che si sono scambiati. Essendo una scusa del cazzo,decido 
    di risolverla da solo:contatto lei,le dico che la scusa che si è inventato non è vera e le dico di incontrarci per 
    chiarire(volevo almeno salvare la faccia). Nell’incontro le dico tutto:che avevo già capito dall’aperitivo che 
    lei non fosse interessata e per questo mi ero un po allontanato,che avevo letto i messaggi ma lo avevo 
    chiesto io esplicitamente e non come M. le aveva fatto credere tramite quella scusa da “15enne dsperato 
    che non si fa i cazzi suoi”;le dico che provo ancora qualcosa per lei ma sono anche conscio della situazione e 
    che NEL FRATTEMPO(non l’ho usata a caso) possiamo rimanere amici. Lei mi ha detto di non 
    preoccuparmi,si è un po infastidita che M. abbia fatto da intermediario involontario ma nulla di che,e che 
    ha accettato l’invito all’aperitivo perchè “sei un ragazzo molto carino,gentile,intelligente e con qualcosa in 
    più degli altri,ma durante l’aperitivo non vedevo qualcosa per cui andare oltre”:in pratica mi ha fatto capire 
    che non è scattata la scintilla. Qualche giorno fa ultimo contatto:mi manda un messaggio dicendo che ha 
    molto apprezzato che io abbia chiarito con lei,di non preoccuparmi,che le farebbe molto piacere uscire 
    insieme ad altri e che “sei una bella persona”. 
    Adesso,aldilà degli errori seduttivi che ho fatto nel durante,secondo te potrei provarci ad attuare la tecnica 
    del Reset per 2 mesi(perchè credo comunque che possa magari cambiare idea se adotto una nuova 
    immagine,in virtù di quello che mi ha detto riguardo il perché ha accettato l’invito),oppure la situazione è già compromessa e non ne vale la pena ?

    Rispondi
    • Il reset, a mio avviso, non servirebbe a nulla. Credo che lei proprio non ne voglia sapere di te, pur mostrandosi molto gentile e quasi disponibile. Mi sembra una persona a modo, che con delicatezza ti ha chiarito il suo pensiero, meglio fare la persona matura e accettare quanto chiede. Per ora, anziché un inutile reset, vivi la situazione con naturalezza e seducila con strumenti più importanti (contatto fisico, linguaggio del corpo, flirt, anche un po’ di caldo/freddo). Sparire non servirebbe a nulla, perché non le hai suscitato nulla.

    • Grazie mille !
      Cercherò di fare come hai detto tu:viverla con calma ma comunque implicitamente continuare a provarci.
      Un’ultima domanda:secondo te è una situazione recuperabile ? Mi ha già inquadrato o è possibile magari farle cambiare idea in futuro ? Molto dipende da me o dalle circostanze ?

    • Non posso saperlo, non leggo nella mente delle ragazze a distanza! Ti posso dire, però, che mi sembri (da quello scrivi e chiedi), che tu sia poco sicuro di te. Il mio consiglio è di lavorare sulla tua alfaness (vedi questo ebook: Diventa un Maschio Alfa).

    • Ok,lo comprerò
      Tu dici che in questo caso il reset non porta a nulla,ma io in verità non sono ancora molto pratico di tecniche seduttive.
      Dici che comunque mi farebbe bene un mesetto di pratica,rimodellando l’immagine e cercando di staccarmi anche mentalmente da lei ?

    • Ok,ma nel frattempo dovrei continuare a vederla o no ? Nel senso dovrei fare un reset completo (non dovrei farmi vedere nè sentire per 1-2 mesi e poi ritornare cambiato)oppure un semi-reset(uso questo tempo per impratichirmi ma se manda messaggi o la incontro per strada rispondo )?

    • In questo periodo ho riflettuto un po sulla situazione:in sostanza lei non prova alcun minimo interesse per me
      Dici che una buona strategia,come hai detto tu nel primo post,gestire la situazione e nel frattempo sedurla ?
      Mi è stato detto da alcuni amici che essenzialmente è una situazione persa,proprio perché non prova alcun interesse appunto,quindi perderei solo tempo
      Tu che dici ? Ascolto loro oppure tento come hai detto tu ? Perché effettivamente magari adottando un certo comportamento potrei far scattare qualcosa

    • Devi prendere tu la decisione, da solo. Non si tratta di giusto o sbagliato, come credi tu, ma di agire da uomo e prendersi delle responsabilità. Io un consiglio te l’ho già dato, vuoi essere rassicurato o cosa?

  19. Ciao Sensei, ho conosciuto una ragazza sui social, ci siamo incontrati un paio di mesi fa e da parte sua ho notato subito un forte interesse verso di me (io al contrario ero più staccato), al secondo e al terzo appuntamento ci siamo pure baciati (la prima volta su sua iniziativa, perché a me pareva prematuro). Siamo stati benissimo assieme, con grande complicità, contatto fisico, battute ecc. Poi non ci siamo più visti. Nel frattempo ci scambiavamo tanti messaggi dove si notava sempre una forte complicità, mi diceva che voleva venire in giro con me ovunque eccetera, poi ho notato un improvviso blocco da parte sua, senza che io fossi caduto in errore o altro…! Tutto d’un tratto. Non mi scriveva più per prima e scriveva con risposte sempre più fredde. (ho pensato : forse le è venuto in mente l’ex che però ha lasciato molti anni fa? E che è con un’altra ora. Perché me ne ha parlato un paio di volte…) Su Facebook poi ha condiviso pure un articolo che parlava del fatto che le donne stanno bene anche da sole… Ha iniziatoa dirmi che era impegnata e faceva fatica incontrarmi a breve. Io quindi per paura di perderla ho fatto degli errori (leggendo i tuoi articoli) perché volevo farle capire che mi ero legato a lei, che non vedevo l’ora di rivederla, che la pensavo (ho iniziato a fare un po’ lo zerbino insomma, perché nel frattempo mi sono preso una cotta, soprattutto il suo atteggiamento iniziale mi ha coinvolto molto emotivamente). Dopo una settimana di riflessione (sono andatoiin tilt per questa cosa, un cambio di atteggiamento del genere mi ha spiazzato) ho deciso di non insistere e mi sono tenuto pacato coi messaggi limitandomi a contattarla meno e scrivendole solo ogni 3-4 giorni, chiedendole al massimo come stava o come andava il lavoro, l’ultimo messaggio me lo ha mandato lei una settimana fa, ma un messaggio freddo, però vedendo che saltuariamente mi scrive mi fa capire che un minimo di interesse forse ce l’ha ancora. Adesso direi che non mi resta che provare col metodo reset (inizialmente è difficile decidersi di praticarlo perché sembra un farle capire “non mi interessi più”, per cui non è facile), ma ti volevo chiedere, possono bastare due settimane di reset o a tuo avviso sono troppo poche? Perché poi la volevo invitare per capodanno. Visto che un fondo di interesse lo noto, forse potrebbero bastare, non so. Purtroppo abitiamo lontani e non ci sono possibilità di trovarci casualmente o con amici in comune (non ne abbiamo). E poi ti volevo chiedere : devo sparire anche dai social? Nel senso anche su instagram per dire, evitare di postare qualsiasi tipo di foto? (anche della mia attività?) Su Facebook idem, evitare di postare qualsiasi cosa? Grazie

    Rispondi
    • Il reset ha maggiore forza più il rapporto tra voi due è stato intenso, e da quanto mi dici non lo è stato. Per cui non posso dirti che risolverà ogni cosa, ma in questo momento, se ci pensi bene, non hai alternative. Continuare così non ti porterebbe a nulla, starle addosso la farebbe fuggire. Quindi il reset è l’unica strada percorribile. Due settimane, credo siano poche, ma in questi casi è meglio non fare programmi e attendere le sue mosse. E sì, devi scomparire da tutti i sociale e simili, non devi dare alcun segnale di vita o altro. Intanto inizialo.

    • Grazie mille. A me pareva un rapporto abbastanza intenso, anche se ci eravamo visti poco (tre giornate intere dalle 8 a mezzanotte!), probabilmente sono così preso che mi sto sbagliando allora 🙁 Comunque ti volevo chiedere un’altra cosa: se lei a breve mi scrive, le rispondo in maniera fredda o come?
      Nel frattempo sparisco dai social allora, eviterò di guardare le sue storie per dimostrarmi disinteressato eccetera, pensavo che condividendo io qualcosa, come giornate mie interessanti e via dicendo potesse essere incuriosita (infatti vedevo che di recente visualizzava le mie storie), ma effettivamente è meglio sparire del tutto con un bel reset, alternative in effetti non credo di averne, se non inzebinarmi per chiederle saltuariamente come sta o va il lavoro…

    • Non devi risponderle. E non la devi “incuriosire” ma deve aver paura di perderti. Nessun contatto, zero e scompari dai social.

  20. Ciao Sensei,
    ho letto il tuo ebook sul reset però non ho ben compreso alcune cose. Dici di non risponderle per nessun motivo se dovesse contattarti e di non sfiorare minimamente il suo sguardo se la dovessi incontrare (es. posto di lavoro), però ti chiedo: non si rischierebbe così di apparire rancorosi? Non pensi sia meglio magari risponderle normalmente senza farsi vedere “presi”? In alcuni tuoi articoli leggo che non bisogna mai far vedere che te la sei presa o che si prova rancore.

    Grazie,

    Rispondi
    • Nell’ebook, che credo sia Conquista la ragazza che ti piace, si parte dal presupposto che tu abbia provato a sedurla senza successo. Quindi lei ormai ti vede come un amico o anche meno, le tue chance sono pari allo zero perché non le hai generato alcuna emozione (o poche): adesso devi esagerare, osare e fare in modo che ti veda sotto una luce diversa e per farlo devi rompere tutto, e magari farla arrabbiare. Altrimenti ti considererà sempre una creatura innocua. Ignorare una ragazza non significa fare il rancoroso, lo saresti se le rispondessi male, tu – se ti saluta – le puoi rispondere!

    • In passato le ho suscitato eccome emozioni, ma adesso va male. Comunque d’accordo, ma nel caso in cui non dovesse proprio farsi sentire (penso di averle fatto passare la voglia)? Considera che la rivedrò per lavoro a fine mese…grazie.

  21. Ciao Sensei,
    mi sto maledicendo ogni giorno, aiutami. Ero in fase di reset con una ragazza che mi piace e con cui ci sono stati diversi flirt e un paio di uscite ma senza concludere. Ciò a causa di fattori esterni e del suo essere altalenante. Dopo dieci giorni di silenzio mi contatta lei mentre era in vacanza, voleva sentirmi. Ci scambiamo pochi messaggi e sembro comandare io il gioco, tanto che vuole che le scriva il giorno dopo ma un giorno faccio l’errore di mandarle più messaggi del dovuto, in maniera un po’ invadente. Credevo si stesse facendo sentire per riprendere il rapporto di prima e ci sono cascato, risultando anche inopportuno. Ma non per il contenuto dei messaggi, quanto per averli scritti quando lei aveva già mostrato disinteresse a quello che le avevo scritto precedentemente, senza aver ricevuto risposta. Tra l’altro le ho detto anche delle cose stupide pensando di fare bella figura. Risultato: non mi ha più risposto e da allora (una settimana) non si è fatta più viva. Sono un cretino, mi sono fatto prendere dalle emozioni e non sono riuscito a comprendere il contesto (è in vacanza, già è tanto il farsi sentire). Non mi sono mai sentito un peso per lei, come in questo momento. E soprattutto non sono mai stato così stupido. Ovviamente il consiglio che mi darai è di continuare il reset imperterrito ma ti chiedo: ho speranza quantomeno di farle tornare la voglia di scrivermi? Considera che ci rivedremo praticamente a settembre. Mi da un fastidio enorme averla lasciata in questo modo. Grazie.

    Rispondi
    • Dopo che fate danni, perché mi chiedete se avete speranza? Non capite che non ho poteri telepatici per sapere cosa può passare per la testa per una ragazza che neanche conosco? E anche se ti dicessi di sì, cosa cambierebbe? La tua domanda, come tutto il tuo comportamento, mettono in risalto un’insicurezza di fondo che ti porta a comportarti – e fallire – con le ragazze. Leggi l’ebook Diventa un Maschio Alfa, è solo il mio parere, ma credo che tu ne abbia bisogno.

  22. Caro Sensei, già mi avevi dato un po’ di consigli sugli atteggiamenti da avere con questa ragazza obiettivo. Ti avevo raccontato che uscivo da un fidanzamento di 3 anni. Ci sono uscito 3 volte insieme da solo, una di queste ci ha raggiunto una sua amica e siamo andati anche in un posto dove si ballava. Di contatto fisico ce n’è stato parecchio, abbiamo anche parlato diverse volte al telefono la sera a lungo. Segnali di interesse ne ha dati. Alla 3 uscita ho intensificato la cosa però essendoci l’amica ho preferito continuare il contatto fisico senza paura, con l’atteggiamento di sicurezza di dimostrare “non vado oltre tanto so che ti conquisto ugualmente”. Mi sentivo effettivamente sicuro di me. Questo sabato scorso. Questa settimana l’ho chiamata ma non mi ha risposto e nemmeno richiamata. L’ho ricontattata io per messaggio (ovviamente nessun accenno alla chiamata), mi ha detto che prossima settimana organizzavamo un uscita con tutto il gruppo per salutarci. Oggi le ho fatto un vocale dicendole che volevo andare a bere qualcosa con lei, mi ha detto per la prima volta no, ci organizziamo in settimana. Io ho risposto va bene, poi messaggio semplice giusto per parlare e non mi ha risposto. Che devo fare secondo te? Resettare o effettivamente in settimana proporle di uscire?

    Rispondi
    • Se ha detto no, meglio evitare di metterle pressione. Credo che o non è interessata, o c’è un altro oppure è “confusa”. Vedi come va l’uscita di gruppo, in fondo è pur sempre un’uscita.

    • La sensazione è che l’interesse ci sia altrimenti non uscivamo 3 volte insieme in due settimane. Poi per carità tutto può essere caro Sensei. La sua risposta era stata organizziamo in settimana perché doveva andare con un amica a fare un regalo. Quindi può essere anche che non fosse necessariamente un no. E’ vero l’uscita di gruppo, però volevo pure vederla da solo prima di partire per le vacanze. Pensavo: faccio silenzio fino a mercoledì (sarebbero 3 giorni e mezzo) e poi le propongo uscita. Che ne pensi?

    • Ma perché, se ti ho dato già una risposta, tu ne rifai la stessa domanda in forma differente? Ti ho già detto come la penso, a volte si deve lasciar andare le cose e avere fiducia nell’Universo. Nella peggiore delle ipotesi non andrà tra voi due, sarebbe così grave?

    • Era per delineare meglio il quadro, darti più elementi per giudicare. Si io ho fiducia. Detto in sincerità però ce la voglio mettere tutta, mi piace, e fin dalla prima volta che me le hanno presentata, mi è sembrato come di conoscerla da sempre. Mi è piaciuta subito. E in un momento dove qualsiasi ragazza con cui ho parlato sembrava non mi importasse nulla se non portarla a letto, qui mi è scattato qualcosa di diverso. Mi sono sentito subito a mio agio a parlarci, non mi sentivo in ansia, tutto qui, rilassato e dove mi è venuto naturale fare contatto fisico.

    • Buongiorno Sensei, senti ho seguito il tuo consiglio di vedere come andava l’uscita di gruppo. Non l’ho ne chiamata ne messaggi fino all’uscita fin gli amici. Serata normale in compagnia di amici, poi alla fine è anche tornata in macchina solo con me. Si è scusata per non aver risposto nella settimana precedente alle mie chiamate, la mia risposta è stata “tranquilla”. Mi ha salutato dicendomi ci sentiamo nei prossimi giorni. Ad un certo punto mentre ci stavamo salutando in macchina mi ha detto che forse oggi andava al mare, e non sapeva quando partiva se domenica o ad inizio settimana. Che mi consigli di fare? Ieri mi ha scritto lei per prima mandandomi foto della serata.
      Provare ad uscirci stasera (sabato) o domani oppure lasciare stare e si vede dopo l’estate?

    • Ora che le cose vanno bene, che ne dici di fare l’uomo e prendere tu qualche minima decisione senza chiedere consiglio? La mia finalità è farvi camminare con le vostre gambe, non farvi fidanzare. Essere alfa significa mettersi in gioco e anche imparare dai propri errori, ora sta a te. Ho scritto l’ebook Diventa un Maschio Alfa, proprio per questo: vuoi essere un alfa, o un beta?

    • Si lo so che devo leggermi l’eBook sul “maschio alfa”, sto leggendo quello sul contatto fisico che ho comprato e appena finisco questo lo compro. Io ti chiedo solo un consiglio per non commettere adesso un errore che potrebbe vanificare ciò che faticosamente ho costruito finora. Volevo un parere da un “esterno”, per capire se sbaglio (alla luce dei fatti che ti dicevo oggi) se è un errore chiamarla domani oppure no. Grazie di tutto e buona serata.

    • Io le lascerei spazio, ma devi capire che sei tu che la conosci e ci parli, sei tu che leggi il suo linguaggio del corpo. Io posso darti un parere da esterno che ha, con il passare del tempo che la seduci, sempre meno precisione perché entrano in gioco mille fattori umani che non conosco e posso sapere. Le scriverei un messaggio/vocale verso martedi/merc per sapere se è arrivata, tutto ok ecc ecc. Nulla di pesante.

  23. Ciao,
    Ragazza appena uscita da una storia importante e pluriennale che ha mostrato interesse verso di me con contatto fisico, complimenti e uscite da soli. Molto confusa e molto instabile mentalmente (nel senso che da un momento all’altro cambia umore e fa la stronza). Da parte mia degli errori: mi sono dichiarato ma non evolve oltre amicizia e ultimamente penso di essere finito troppo nelle sue mani con mie scene abbastanza pietose. Ti chiedo: è necessario un reset? Se cmq l interesse c’è ma c’è anche tanta confusione da parte sua, il reset deve durare lo stesso un mese senza alcun contatto? È già una settimana che non mi faccio sentire. Lei mette like sui social. Grazie mille.

    Rispondi
    • Maggiori sono gli errori commessi, minori le probabilità di risolvere la cosa: mi sembra ovvio. E da quanto mi lasci intendere sei stato un pesantissimo orsetto del cuore. Intanto continua il reset (che significa tanto oltre a scomparire, quindi leggi gli altri articoli e applica TUTTO), e nel mentre rifletti bene sui tuoi errori, e forse c’è la possibilità che tu abbia confuso i suoi atteggiamenti che erano solo di una ragazza che cerca attenzioni. Se poi una è “confusa” e fare la stronza hai due vie: metodo socratico, oppure come ogni alfa che si rispetti la affronti (rimanendo calmo). Qualunque cosa lei possa volere da te, non è di certo un beta e finora mi sembra tu lo sia stato.

  24. Ciao Sensei,
    Dopo essermi sentito un pupazzetto nelle sue mani ho deciso di troncare e non sentirla più. La cosa brutta è che lei sembra abbia accettato di buon cuore dato che a lavoro, a parte qualche sguardo, la vedo tranquilla. È da un po’che si sta anche risentendo con l’ex. Ti chiedo: se dopo un mese di reset in cui non ci vedremo (causa ferie) lei non si farà minimamente sentire (cosa che secondo me avverrà), ha senso fare di nuovo il primo passo facendomi sentire io per cercare di riportarla verso di me o è una situazione persa per sempre? Grazie mille.

    Rispondi
    • Partiamo dal punto primario: durante il reset devi lavorare tanto su di te. Un mese è poco, credo serva più tempo, ma visto che la rivedrai per lavoro è meglio che inizi subito a migliorare/cambiare. Poi non mi hai detto se hai fatto contatto fisico, ironia, metodo socratico, flirt e come lei ha reagito. Da quanto mi dici ho poche informazioni per poterti dare un consiglio più preciso. Per ora posso dirti che, se le cose stanno così, devi comunque aspettare che sia lei a muovere il culo, altrimenti ti trasformi da alfa a beta in un secondo.

    • Ho fatto sempre contatto fisico e l’ho sempre corteggiata. L’ironia è la mia arma più forte e l’ho fatta ridere molto. Lei ha sempre reagito bene ma ho fatto molti errori. L’ho pressata cercando di capire i suoi comportamenti isterici e soprattutto mi sono dichiarato, cosa che mi ha inibito nella nostra uscita serale. Inoltre le ho trasmesso molta insicurezza. Il suo interesse nei miei confronti credo che ora sia svanito ma prima c’era e si faceva sentire. Fino alla settimana scorsa ci abbracciavano, ci guardavamo e cercava il contatto mani. Non penso di farà sentire perché come ho già detto sembra come fosse una decisione comune e la vedo tranquilla. In tal senso che mi dici? Avrebbe senso farmi risentire? Anche se non si può mai sapere vista la sua pazzia…Grazie.

    • Però non mi ascolti, ho scritto: Per ora posso dirti che, se le cose stanno così, devi comunque aspettare che sia lei a muovere il culo, altrimenti ti trasformi da alfa a beta in un secondo.
      Se torni tu, la perdi per sempre. Se attendi, potrebbe sorprenderti (potrebbe, ma hai poche chance, secondo me).

  25. Un’uscita con lei e altre persone capita una volta ogni morte di papa visto che lei ha 18 anni e io 24 e abbiamo amici del tutto differenti. Quella sera capitò che i suoi amici erano fuori in vacanza e lei chiamò il fratello per uscire. Il giorno prima la contattai e ad un certo punto le chiesi di vederci ma visualizzò senza rispondere. Un incontro a caso con lei può avvenire solo a casa della nonna del mio amico (non abitano sotto lo stesso tetto) e sta sempre buttata sul divano col cellulare in mano e a volte non saluta nemmeno.

    Rispondi
    • Credo che sia proprio disinteressata, come molte ragazze in questo momento storico, credo che il Gelo sia la strada migliore. Non un reset, solo freddo. Perché se le stai addosso puoi stare certo che si allontanerà. Magari prima giocati un po’ la carta dei social, provocala un po’, anche dal punto d vista sensuale e vedi come reagisce. E poi congelati.

  26. Ciao Sensei

    Ho Conosciuto una ragazza piaciuta fin da subito, vista 5 volte in serate aperitivi con amici

    Fin da subito io scherzo molto con lei, faccio molto contatto fisico, cerco spesso di baciarla (lei si ritrae sempre e dice che non le piaccio ma continua a sorridermi scherzare con me e anche stare in disparte con me con gli altri
    (io penso magari vuole che la baci, ci riprovo e dice sempre no, che tra noi non ci sarà mai niente )

    Io la prendo come se fosse un test per vedere se ci tengo veramente e bla bla bla

    Ultima sera due settimane fa . Passiamo una serata in compagnia delle sue:mie amiche che me l’hanno presentata (alle quali credo di piacere sia come amico sia eventualmente anche per altro).
    Io ci avevo sempre giocato anche con queste, ma appena ho visto lei ho subito concentrato su questa tutte le mie attenzioni , sempre ridendo, giocando, facendole complimenti scherzosi anche davanti alle amiche (che sec me erano un po’ gelose)

    Tutta la serata e’ filata via liscia come le precedenti, con lei che scherza sempre e mi sta vicino (mi era venuta pure in braccio ) e ogni volta che ci provo mi ricorda che non avrò MAI speranze con lei

    Alla fine della sera , anche per colpa
    Un po’ dell’Alcool , io ci provo più insistentemente (senza mai mancarle
    Di rispetto ) ,ed alla fine litighiamo.
    Lei mi offende dicendo che non le piaccio , che sino fragile (sarà forse vero ma io preferisco dire emotivo che so già storpierai il naso…ma con la mia sensibilità ci campo sul lavoro e anche discretamente bene )

    Il giorno dopo le Chiedo scusa conun messaggio da zerbino (per me invece da uomo che comprende i suoi errori e ci tiene “ al quale risponde :” nome (con accrescitivo)
    basta te prego”

    A quel punto le risp “ok” , cancello il suo numero per evitare di finire in fase sofferenza da rifiuto ed attaccamento e rischiare di messaggiarla ancorae da due settimane non ho più notizie di lei.

    Non ho social a parte whatsapp perché odio i social (ma non sono un tipo
    antisociale) dunque davvero nessun contatto

    Lei non si è più fatta vedere nel posto x aperitivi dove L avevo conosciuta, io non ho più contattato le mie/sue amiche

    So che lavora in un pub dove ero andato a trovarla una sera insieme alle sue amiche, ma L esperienza mi insegna che ripresentarmi ora da lei da solo al pub sarebbe un grave errore da
    Non commettere (anche se non ho più suo numero)

    In conclusione: credevo di piacerle (lei a me tanto)ed andava bene fino alla nostra lite , credevo forse erroneamente che i suoi no fossero solo dei test per vedere se perseveravo o mi arrendevo subito

    Forse erano dei no veri invece, ma il suo comportamento (segnali che mi dava sapendomi interessato) erano cmq ambigui

    Per concludere io non la sento e diciamo non soffro moltissimo, più che altro perché ci son già passato per queste cotte con rifiuti finali, ma evitando di compiere errori vorrei sapere se è spacciata o se sec te ci sono/saranno nuove occasioni
    La devo cercare o aspettare un incontro casuale (chissà quando)?

    Come dovrò comportarmi ? Gelo e freddezza da permaloso oppure indifferente cordialità ? Oppure amicizia disinteressata senza più toccarle manco un braccio (dopo quello che è successo mi sentirei addirittura fastidioso)

    Oppure metterla via e basta?

    Dammi qualche consiglio sincero sensei

    Rispondi
    • Ah dimenticavo io mi sono scusato perché quando lei mi ha offeso dicendo che sono “fragile” io le ho risposto che non si doveva permettere , che lei non sa nulla di me , di quante ne abbia passate .
      Le ho detto che io con lei giocavo e basta e che era solo una ragazzina (12 anni di differenza , lo so storpierai il naso) e che se volevo la dimenticavo in due giorni.

      Salvo poi ovviamente chiedere scusa il giorno dopo col mess da zerbino cui ti ho accennato

      Insomma me la son bruciata non essendo imperturbabile e dimostrandomi appunto “fragile”
      Ma era colpa dell alcool anche .

      X il resto mai soffocata con messaggi da bisognoso (al Max le avrò scritto 2 o 3 mess per incontrarci le volte precedenti con le altre “; prima che cancellassi il num ovviamente

    • Se tu segui una sola strategia di seduzione, e questa non porta risultati, cosa dovresti fare? Mi sembra chiaro che dovei modificare, se avessi voluto aumentare le tue chance, il modo con cui ti approcciavi a lei. Ad esempio il caldo/freddo, o il Metodo Socratico. Addirittura potevi sfruttare la gelosia e passare più tempo con una sua amica e provandoci spudoratamente. Per il resto credo che ti abbia visto, non so se è vero o meno, come una persona “pesante”. A volte lo siamo, altre no ma veniamo percepiti così proprio perché in pochi ci conoscono bene. Io lascerei fare l’Universo, proprio perché è l’unica ipotesi che non hai scritto, così che una volta le cose vadano per conto loro, senza che provi a controllarle. Un uomo ammette i suoi errori, è vero. Un uomo saggio impara da essi.

    • Grazie per la tua risposta Sensei

      Hai ragione . Lasciamo che se ne occupi L universo e concentriamoci su qualcun altra. Facendo tesoro degli errori, da saggi uomini

      Peccato xche la tipa mi coinvolgeva particolarmente

      Complimenti per il sito e la pazienza delle tue puntuali risposte

      Ciao

  27. Ciao Sensei,
    Mi trovo in una situazione in cui non so più che fare. Mi piace una collega di lavoro che si è appena lasciata da una storia importante. Ci siamo sentiti per due mesi in maniera forse troppo esagerata, ogni giorno. Io l ho invitata diverse volte ad uscire ma o per impegni o perché all’inizio ci metteva in mezzo anche una sua amica, in sostanza siamo usciti da soli due volte. Io ho sempre cercato il contatto fisico, lei non ha mai disdegnato. L ho sempre corteggiata ma purtroppo ad un certo punto ho fatto l errore di dichiararmi, il che mi ha totalmente inibito per la seconda uscita serale. Lei mi ha detto le solite cose, e cioè che mi vede come un amico, per cui io quella sera non sono riuscito a baciarla. Fatto sta che secondo me lei la sera stessa avrebbe voluto un mio passo, tanto che mi chiedeva di sciogliermi. Io sono certo che non mi considera come amico. Da tanti piccoli atteggiamenti: abbracci, sguardi, contatto con le mani, fino alla settimana scorsa. Mi ha cercato e voleva stare momenti da sola con me. È molto instabile mentalmente e spesso ha fatto parecchio la stronza con me, in ultimo ieri. Io infatti da ieri mi sono spazientito e non ho più voglia di fare nulla. Tra l’ altro ho scoperto (lei non me lo ha detto) che si sta risentendo pesantemente con l ex. Io ho fatto diversi errori ma sono convinto che da parte sua l.interesse c è stato e un minimo c’è ancora. Secondo te ha senso continuare a chiederle di uscire in questa situazione? Tieni presente che la.prossima settimana va in ferie e non ci vedremo per un mese. A me sinceramente la voglia è finita e penso di aver fatto tanto. Mi sono stufato di stare in balia del suo umore.

    Rispondi
    • Credo che tu ti stia rendendo conto da solo di quanto la situazione sia malata. Di solito, dopo una lunga storia, ci vogliono moltissimi mesi per conto proprio per riprendere un sano equilibrio, lei non li ha avuti ma ha frequentato te, ciò le dava la possibilità di non stare sola e riflettere. Credo che questa estate si rivedrà con l’ex (a meno di mirabolanti sorprese), per cui credo sia meglio – come stai comprendendo anche tu – di chiudere i giochi. Dacci un taglio netto e non farti più sentire. Ricorda: se una donna vuole un uomo, si arrampica sulle pareti come Spiderman per raggiungerlo.

    • In parte è colpa mia se non sono riuscito a strapparla all’ex. La settimana scorsa si sentivano ma comunque lei mostrava segnali distensivi nei miei confronti. Io con il dichiararmi sono stato pesante, così come in altre occasioni in cui ho perseverato nel cercare di capire alcuni suoi comportamenti o cambi atteggiamento repentini. Ho paura che questo le abbia fatto calare l’interesse verso di me, unito alla carica dell’ex. Secondo te devo proprio chiudere i giochi definitivamente oppure quando ci rivedremo (fra poco più di un mese) potrei sondare di nuovo il terreno?
      Grazie.

  28. Nei giorni precedenti all’inizio del no contact avevo provato a distaccarmi per vedere la reazione.. Si era incazzata perché lei non voleva un distacco totale ma mantenere il legame a suo dire unico.. Va da sé che ho sbagliato qualcosa dal punto di vista emozionale.. Continua almeno una volta al giorno a chiamarmi e o mandare canzoni e immagini.. Ho letto tutti gli articoli. Continuo a non risponderle? Grazie Sensei

    Rispondi
    • Tu cosa vuoi? La risposta a questa semplice domanda dice tutto. Non può essere lei a decidere che tipo di rapporto dobbiate avere e dettare le regole. Quando una ragazza fa così, di norma, è perché è confusa (molto). Staccarsi le farà capire cosa vuole davvero da te: amicizia o relazione. Sarà dura ma devi, secondo me, continuare così fin quando non sarà lei a esplodere.

    • É ritornata ma vuole amicizia.. Strana come amicizia.. Sentirsi tutto il giorno, stare insieme tutto il giorno, dormire insieme.. Nel contempo io mica sono stato buono a mantenere il reset perché con una scusa é rientrata.. Detto questo oggi mi ha scritto: ci sono le cose facili e poi quelle belle, mi ha mandato in tilt.. Penso a una sfida.. Ma nn so da dove ripartire adesso! Sensei illuminami per favore

    • Non c’è molto da dire: RESET! Puro, semplice e unico. Se prova qualcosa per te, oltre a usarti come orsetto del cuore, allora è l’unico modo per sconvolgerla un po’. Ignorala e MIGLIORA, perché un reset non è solo scomparire per almeno un mese, leggi BENE tutti gli articoli a riguardo.

  29. Ciao Sensei, dopo 4 mesi che uscivano di cui 2 in convivenza mi ha detto che le piace un altro con cui si scrive e vede. Partiamo dal presupposto che qualche mia comportamento infantile l’abbia spinta anche verso questo, la domanda è : il reset può aiutarmi a stare meglio e a farle sentire la mia assenza..? Sono 4 giorni che non le rispondo a messaggi e chiamate.. Accetto ogni tuo consiglio. Grazie

    Rispondi
    • Non è così semplice, un reset potrebbe aiutare nel momento in cui da parte sua c’è ancora qualcosa. E visto che ti ha lasciato per un altro il rischio che senta solo sensi di colpa è concreto. A questo aggiungo che il reset NON è solo sparire, ma molto di più. Leggi tutti gli articoli a riguardo.

  30. Salve sensei ho bisogno di un consiglio pratico riguardante questa situazione spiegata in sintesi (spero). Mi piace la sorella del mio migliore amico. So che lei pensa ancora al suo ex il quale l’ha lasciata per stare con un’ altra. Quando capita che siamo soli scherziamo abbastanza e il contatto fisico lo faccio spesso (fase poco più che amichevole) il quale lei accetta anche se non sempre. Ieri sera siamo usciti io lei e il mio migliore amico e quest’ ultimo si è allontanato un attimo (consapevole del mio interesse) e ci siamo trovati io e lei soli e attuavo il contatto fisico e provavo ad avvicinarla a me. Ad un certo punto mi chiede di spostarsi da una parte per vedere chi ci stava e io le dicevo di no. Lei insisteva come una bambina avvicinandosi e io scherzando le ho detto “va bene ti accompagno però in cambio devi darmi un bacio!”. Lei dice di no e si allontana. Io ho continuato a scherzare e non smuovere il mio umore (anche se è stata dura perchè mi sono reso conto davvero di provare qualcosa per lei). Torna il mio amico e ci avviamo in macchina per tornare a casa e durante il tragitto c’era un palo della fermata autobus verso il quale la spingo leggermente in modo sempre scherzoso e lei mi lancia una “frecciatina” o un “test” come dici spesso negli articoli dicendo “questo palo così grande è quello che ti danno tutte le ragazze” e io le ho dato un’altra spintarella (non ricordo bene come l’ho risposta) dopodichè se ne sta col cellulare in mano per tutto il tragitto fino a casa sua, scende dalla macchina e a malapena saluta. In chat quelle poche volte che la contatto è molto fredda. Cosa ne pensi a riguardo e come consigli di muovermi? Io ho pensato al non considerarla e di attuare un caldo/freddo perchè non merita le mie attenzioni però vorrei comunque una tua opinione.
    P.S.: se mi chiedi cosa voglio da lei io ti rispondo che mi piace e la voglio.

    Rispondi
    • Attendi la prossima uscita insieme a lei (e altre persone) e ignorala: GELO totale, così vediamo come reagisce lei. 😉

Lascia un commento