La tecnica di seduzione primaria: il Reset

Il reset è la migliore tecnica di seduzione possibile, dalla mia esperienza, se vuoi conquistare una ragazza e hai già provato tutto (o quasi), per farla tua. 

Esistono molti metodi per sedurre, ma quando questi falliscono tutti allora è necessario cambiare qualcosa. 

Ma se ho provato più modi, cosa mi resta da cambiare?

In realtà non parliamo di cambiamento, quando più di “miglioramento”. Diciamo che un lieve cambiamento ci sarà, ma sarà soprattutto dal punto di vista dell’immagine e dell’aspetto fisico.

Provo a spiegarti: tu non sei sbagliato, o almeno non del tutto! Hai, come ogni essere umano, pregi e difetti. Eliminare questi ultimi è impossibile, si può invece imparare a gestirli.

Nel caso della seduzione, avrai dei modi/comportamenti che non sono attraenti. Però se non ti rendi conto di quali sono, non avrai mai quel miglioramento che ti serve per sedurre la ragazza.

Così ho creato il Reset

Come detto può essere definito uno strumento per aumentare le chance per chi vuole sapere come conquistare una ragazza, ovviamente certezza non ce ne è, diffida di chi ti dice il contrario. Il valore di questo strumento è molteplice, incredibile e molto facile da ottenere, ma solo se lo fai davvero!

Sul sito nello shop troverai molti ebook: il Percorso della Seduzione e Conquista la ragazza che ti piace sono comprensivi di questa tecnica, spiegata in modo approfondito.

L’idea del Reset è banale: cancellare dalla sua mente l’idea che si è fatta di te: poiché non le piace. Continuare con un “metodo” che si sta dimostrando sbagliato, non è una cosa intelligente da fare. Per cui ti spiegherò come cambiare questa “dannata” idea che lei ha di te.

Come funziona

La base è incredibilmente semplice: devi prendere le distanze dalla ragazza in questione. Non si tratta solo di ignorarla un po’, ma di scomparire del tutto e non farsi sentire per mesi (almeno 2). In questo periodo dovrai metterti in discussione, cambiare, crescere e imparare un po’ di seduzione mettendo in pratica i miei consigli.

Uno dei metodi più validi per mettere in ordine un rapporto incasinato è resettare. Il reset è una tecnica (ideata dal Sensei) che ti aiuterà moltissimo nel momento in cui stai tentando di sedurre una ragazza che sembra proprio non essere interessata a te.

Diciamo che nel 50% dei commenti e delle email (alle quali non rispondo, ci sono i commenti appositamente) sono di ragazzi che dopo averci provato a modo loro con una tipa non sanno più che fare. Ci sono anche alcuni lasciati che tentano di Riconquistare la Ex.

Il problema fondamentale è che il più delle volte hanno fatto tutti gli errori possibili ed immaginabili per essere anti-seduttivi. In alcuni casi semplicemente perché non sanno le meccaniche della seduzione o meglio ancora le tecniche di seduzione in altri perché sono stati presi dal demone di facebook in altri ancora dal demone della pazzia emotiva da ragazzina dodicenne innamorata di Zack Efron.

Tutti i tentativi, se così vogliamo chiamarli, per ottenere qualcosa dalla ragazza obiettivo non hanno portato ad altro che ad un nulla di fatto, o nel peggiore dei casi ad un abbonamento nella temutissima zona amicizia.

I più grandi errori della seduzione

  • Dichiararsi. Con questo gesto ci si pone non uno, ma circa 300, gradini sotto il piedistallo in cui si è messa la ragazza
  • Tentare di convincerla con la logica. Già le donne in generale non sono il massimo di razionalità, per quanto riguarda i sentimenti ancora meno. Se le dici che state bene insieme lei, anche se è vero, lo negherà anche sotto tortura.
  • Non fare nulla. Spesso mi scrivono commenti in cui alla fine dichiarano che non sanno più cosa fare. Però in realtà non hanno fatto nulla oltre a parlarci (quello le ragazze lo fanno pure alla posta) e guardarle fisse come le triglie.
  • Chiedere conferme. In pratica tu che sei l’uomo chiedi a lei cosa devi fare, come devi comportarti o se le da fastidio che vi vediate visto che lei è fidanzata!
  • Non toccarla. Se non la tocchi finisci in zona amicizia, non hai scampo.
  • Aspettare mille segnali di interesse. Leggere il linguaggio del corpo non serve per avere la certezza al 100% che lei ci stia, anche perché se ti focalizzi solo su quelli lo farai a vita, perché nessuna ragazza è mai sicura al 100%!
  • Non rischiare. Spesso si ha troppa paura e non ci si butta. Di solito deriva da 2 fattori: paura di fallire o paura di avere successo. Nel secondo caso il terrore di non saperla soddisfare sessualmente frena qualsiasi azione.
  • Inzerbinirsi. Non credo serva spiegazione

È una lista sommaria, ma in generale gli errori in seduzione sono questi, per lo più con qualche piccola variante. Così facendo nella sua mente si è creata un’immagine di te e di quello che potresti essere per lei non di certo lusinghiera.

Il fondamento della tecnica del Reset è di distruggere quell’idea (giusta o sbagliata che sia) e di rimpiazzarla con una di te nuova, più sensuale e seduttiva.

La soluzione agli errori in seduzione

La soluzione alla maggior parte di questi errori è innanzitutto resettare il rapporto. Questo perché se tu stai sulla strada maestra verso il fallimento la prima cosa che devi fare è FERMARTI. Mi sembra tanto banale quanto ovvio. Non sei in grado di smettere di comportarti nel modo errato, quindi ti posso solo evitare di fare altri danni, devi capire anche come sedurre.

Studia bene la lista precedente, di sicuro commetti o stai commettendo proprio ora uno di quegli errori (o una sua variante).

Probabilmente non te ne rendi neanche conto, però la ragazza obiettivo che hai non ti si fila e non sai proprio come conquistarla. Dici che ti manda segnali contrastanti, che le hai provate tutte e che forse fa così perché è il quinto anniversario della morte del suo criceto Ralph e non se la sente di avere una storia seria. Però con Mohamed ci fa tonnellate di sesso perché lui non conta mentre tu sei tanto caro.

Forse ora inizi a vedere come stanno realmente le cose.

I vantaggi del Reset in un rapporto

Quali sono quindi i vantaggi pratici che può dare resettare un rapporto? Abbiamo visto che il primo è senza dubbio quello di fermare un tuo comportamento negativo, vediamo gli altri:

  • Le fai sentire la tua mancanza.
  • Allenti il potere che lei ha su di te.
  • Le dimostri che hai una tua vita al di fuori di lei.
  • Ti raffreddi e inizi a ragionare.
  • Puoi finalmente vederla per quello che è e non la Madonna di Medjugorie.
  • Il tempo le farà dimenticare un po’ i tuoi errori da zerbino professionista.
  • Hai finalmente del tempo per te stesso, per migliorare, conoscere altre ragazze ed imparare a sedurre facendo tesoro dei tuoi errori.
  • Ti puoi rimettere in forma, cambiare look, migliora il tuo aspetto fisico, fare esercizi per migliorare le tue capacità a letto.

Che tu voglia sedurre una ragazza, riconquistare una Ex resettare un rapporto è uno strumento non utile, ma FONDAMENTALE.

Però non finisce qui, un reset fatto bene preclude qualsiasi contatto con la ragazza ma non solo, anche con tutte le persone che lei potrebbe conoscere, ovviamente per quello che è possibile.

Diventa un Ninja

Tu devi scomparire dalla sua vita fino a diventare un ricordo, ed i ricordi non sono immutabili e lentamente l’idea che ha di te verrà sfumata, sfrondata dei difetti lasciando solo qualche lieve e positivo ricordo.

Alla fine del reset il rivederti dopo almeno un mese, più in forma, curato e sicuro di te sarà uno shock che spazzerà via totalmente l’immagine che si era fatta e sarà disposta, a quel punto, a darti un’altra possibilità ed accettare la persona che tu vuoi essere per lei.

Ecco perché nel periodo del reset è necessario che tu impari o almeno migliori un po’ ad usare le armi di seduzione:

  1. Linguaggio del corpo.
  2. Contatto fisico.
  3. Leggerezza ed ironia.

Per resettare bene serve tanto spirito di abnegazione e pazienza, per lei dovrai rinunciare a varie cose come passare del tempo con i vostri amici in comune), ma se credi veramente che ne valga la pena allora agisci dando il 100%.

Il Reset di base

Tornando al nostro articolo il titolo è abbastanza chiaro, infatti si fa un Reset per una serie di vantaggi, vediamoli:

  1. Smetti di fare errori. Una delle cause principali che non ti fanno conquistare la ragazza che ti piace è che stai combinando una serie infinita di errori che non fanno altro che allontanarla da te. E l’unica cosa che puoi fare in un momento di crisi in cui ogni tua azione ti spinge sempre più in sala d’attesa o zona amicizia è NON fare più nulla. Lo so che sembra banale ma nella testa di uno invaghito ci sono le scimmie urlanti del Guatemala e non un cervello sano ed equilibrato.
  2. Prendi le distanze da lei. Se sei innamorato, o ti piace una ragazza, tendi a vederla come una sorta di dea greca o vergine del focolare, bella, perfetta e impossibile. Vedi in lei tutti i pregi di questo mondo e nessun difetto, la idolatri e ammiri pensando che dietro ogni sua azione ci sia una virginea saggezza che la fa agire sempre nel giusto. Che non si è scopata l’intera nazionale di indiana di Cricket, ma con loro ha fatto l’amore per scopi interrazziali e mistici!!!
  3. Ti raffreddi. Sei infogliato a livelli che neanche il grande Rocco ai bei tempi! Guarda che non ce l’ha solo lei, lo sapevi questo? Se ti dicesse che si eccita a sentirsi dire le parolacce in aramaico TU ti iscriveresti ad un corso di quella diavolo di lingua morta il giorno stesso.
  4. Fai si che si dimentichi di te, e dei tuoi errori soprattutto e comportamenti da re degli zerbini e imperatore dei beta. Nella sua mente rimarranno solo i bei ricordi e la tua figura di smidollato le sembrerà leggermente meno misera e triste. In più le sue “emozioni” verso di te avranno un brusco cambiamento, perché ti aveva messo nella categoria “a mia totale disposizione“, mentre la tua assenza le farà venire più di un dubbio sul potere che ha. In certi casi potrebbe arrabbiarsi o anche solo prendersela a male, ma va bene uguale perché sono meglio queste emozioni che quelle che aveva prima, meglio incazzata che apatica! Il reset per te stesso.
  5. Ti prendi del tempo per te stesso. Finalmente potrai allontanarti da lei, ritornare sulla Terra e finalmente renderti conto del modo reale con cui ti sei rapportato a lei: da beta. Rifletti sui tuoi errori, impara da essi, cresci e Diventa un Maschio Alfa. Questo non lo si fa in una settimana o un mese, ma è processo continuo che dura tutta una vita, la tua alfaness verrà fuori se la coltivi e ci lavori su, questo ti renderà seducente e incredibilmente sicuro di te!

Ricapitolando

Il reset è un momento di allontanamento da una ragazza che ti piace, di solito deve durare un minimo di 2 settimane fino anche ad alcuni mesi (dipende da quanto eri beta e da quanto ti sei inzerbinito per lei).

Nel Reset non devi più contattarla per NESSUNA ragione, non ci sono scuse a riguardo o giustificazioni: silenzio radio totale, al 100%, chiaro o vuoi un disegnino?

In questo periodo rifletti sui tuoi errori, sul tuo comportamento e su di lei, vedrai che prendendo le distanze, lentamente, avrai una visione più chiara.

Allo stesso tempo DEVI migliorare e cambiare il tuo look, anche se eri un gran figo devi cambiare in modo che quando la rivedrai lei avrà di fronte un NUOVO te, prima di tutto dal punto di vista dell’immagine e poi personale.

Affronta i tuoi demoni

Affronta i tuoi demoni, conosci altre ragazze, gioca con la seduzione anche se una non ti piace, si chiama Flirtare.

Senza neanche accorgertene stai pur certo che le cose cambieranno, incredibilmente ti ritroverai a stare meglio con te stesso e con lei, il vostro rapporto prenderà una nuova direzione che sarai finalmente tu a poter decidere e scegliere.

Potrai finalmente ri-sedurla con nuova forza e sicurezza, ma ricorda che il reset, per quanto potente, è solo uno strumento e che a volte potrebbe non bastare. Non perché non sei abbastanza, ma solo perché così vanno la vita e la seduzione.

…e poi?

Dopo aver fatto un vero Reset, come lo indico io, senza vederla o sentirla mai e soprattutto migliorando, ti renderai conto di molte cose: di solito capita che si perda interesse per la ragazza obiettivo.

Non è un male, solo la dimostrazione che sei davvero cresciuto e sei più consapevole di ciò che desideri.

Oppure rimane l’interesse, ma lo si vive in modo più leggero e sano. Più di frequente di quanto tu possa immaginare, si seduce la ragazza obiettivo.

Magari per una sola notte, o per avere una relazione. Starà a te decidere cosa vuoi e allo stesso tempo avrai imparato uno dei grandi segreti della seduzione: la pazienza. Che non si tratta di provarci con una per due anni, ma di capire anche quando è saggio prendere una vera pausa.

Il Reset è la tecnica degli estremi: se decidi di farla deve essere netta, chiara e precisa. Così come te l’ho spiegata io. 

40 comments

  1. Ciao Sensei,
    ho letto il tuo ebook sul reset però non ho ben compreso alcune cose. Dici di non risponderle per nessun motivo se dovesse contattarti e di non sfiorare minimamente il suo sguardo se la dovessi incontrare (es. posto di lavoro), però ti chiedo: non si rischierebbe così di apparire rancorosi? Non pensi sia meglio magari risponderle normalmente senza farsi vedere “presi”? In alcuni tuoi articoli leggo che non bisogna mai far vedere che te la sei presa o che si prova rancore.

    Grazie,

    1. Nell’ebook, che credo sia Conquista la ragazza che ti piace, si parte dal presupposto che tu abbia provato a sedurla senza successo. Quindi lei ormai ti vede come un amico o anche meno, le tue chance sono pari allo zero perché non le hai generato alcuna emozione (o poche): adesso devi esagerare, osare e fare in modo che ti veda sotto una luce diversa e per farlo devi rompere tutto, e magari farla arrabbiare. Altrimenti ti considererà sempre una creatura innocua. Ignorare una ragazza non significa fare il rancoroso, lo saresti se le rispondessi male, tu – se ti saluta – le puoi rispondere!

    2. In passato le ho suscitato eccome emozioni, ma adesso va male. Comunque d’accordo, ma nel caso in cui non dovesse proprio farsi sentire (penso di averle fatto passare la voglia)? Considera che la rivedrò per lavoro a fine mese…grazie.

  2. Ciao Sensei,
    mi sto maledicendo ogni giorno, aiutami. Ero in fase di reset con una ragazza che mi piace e con cui ci sono stati diversi flirt e un paio di uscite ma senza concludere. Ciò a causa di fattori esterni e del suo essere altalenante. Dopo dieci giorni di silenzio mi contatta lei mentre era in vacanza, voleva sentirmi. Ci scambiamo pochi messaggi e sembro comandare io il gioco, tanto che vuole che le scriva il giorno dopo ma un giorno faccio l’errore di mandarle più messaggi del dovuto, in maniera un po’ invadente. Credevo si stesse facendo sentire per riprendere il rapporto di prima e ci sono cascato, risultando anche inopportuno. Ma non per il contenuto dei messaggi, quanto per averli scritti quando lei aveva già mostrato disinteresse a quello che le avevo scritto precedentemente, senza aver ricevuto risposta. Tra l’altro le ho detto anche delle cose stupide pensando di fare bella figura. Risultato: non mi ha più risposto e da allora (una settimana) non si è fatta più viva. Sono un cretino, mi sono fatto prendere dalle emozioni e non sono riuscito a comprendere il contesto (è in vacanza, già è tanto il farsi sentire). Non mi sono mai sentito un peso per lei, come in questo momento. E soprattutto non sono mai stato così stupido. Ovviamente il consiglio che mi darai è di continuare il reset imperterrito ma ti chiedo: ho speranza quantomeno di farle tornare la voglia di scrivermi? Considera che ci rivedremo praticamente a settembre. Mi da un fastidio enorme averla lasciata in questo modo. Grazie.

    1. Dopo che fate danni, perché mi chiedete se avete speranza? Non capite che non ho poteri telepatici per sapere cosa può passare per la testa per una ragazza che neanche conosco? E anche se ti dicessi di sì, cosa cambierebbe? La tua domanda, come tutto il tuo comportamento, mettono in risalto un’insicurezza di fondo che ti porta a comportarti – e fallire – con le ragazze. Leggi l’ebook Diventa un Maschio Alfa, è solo il mio parere, ma credo che tu ne abbia bisogno.

  3. Caro Sensei, già mi avevi dato un po’ di consigli sugli atteggiamenti da avere con questa ragazza obiettivo. Ti avevo raccontato che uscivo da un fidanzamento di 3 anni. Ci sono uscito 3 volte insieme da solo, una di queste ci ha raggiunto una sua amica e siamo andati anche in un posto dove si ballava. Di contatto fisico ce n’è stato parecchio, abbiamo anche parlato diverse volte al telefono la sera a lungo. Segnali di interesse ne ha dati. Alla 3 uscita ho intensificato la cosa però essendoci l’amica ho preferito continuare il contatto fisico senza paura, con l’atteggiamento di sicurezza di dimostrare “non vado oltre tanto so che ti conquisto ugualmente”. Mi sentivo effettivamente sicuro di me. Questo sabato scorso. Questa settimana l’ho chiamata ma non mi ha risposto e nemmeno richiamata. L’ho ricontattata io per messaggio (ovviamente nessun accenno alla chiamata), mi ha detto che prossima settimana organizzavamo un uscita con tutto il gruppo per salutarci. Oggi le ho fatto un vocale dicendole che volevo andare a bere qualcosa con lei, mi ha detto per la prima volta no, ci organizziamo in settimana. Io ho risposto va bene, poi messaggio semplice giusto per parlare e non mi ha risposto. Che devo fare secondo te? Resettare o effettivamente in settimana proporle di uscire?

    1. Se ha detto no, meglio evitare di metterle pressione. Credo che o non è interessata, o c’è un altro oppure è “confusa”. Vedi come va l’uscita di gruppo, in fondo è pur sempre un’uscita.

    2. La sensazione è che l’interesse ci sia altrimenti non uscivamo 3 volte insieme in due settimane. Poi per carità tutto può essere caro Sensei. La sua risposta era stata organizziamo in settimana perché doveva andare con un amica a fare un regalo. Quindi può essere anche che non fosse necessariamente un no. E’ vero l’uscita di gruppo, però volevo pure vederla da solo prima di partire per le vacanze. Pensavo: faccio silenzio fino a mercoledì (sarebbero 3 giorni e mezzo) e poi le propongo uscita. Che ne pensi?

    3. Ma perché, se ti ho dato già una risposta, tu ne rifai la stessa domanda in forma differente? Ti ho già detto come la penso, a volte si deve lasciar andare le cose e avere fiducia nell’Universo. Nella peggiore delle ipotesi non andrà tra voi due, sarebbe così grave?

    4. Era per delineare meglio il quadro, darti più elementi per giudicare. Si io ho fiducia. Detto in sincerità però ce la voglio mettere tutta, mi piace, e fin dalla prima volta che me le hanno presentata, mi è sembrato come di conoscerla da sempre. Mi è piaciuta subito. E in un momento dove qualsiasi ragazza con cui ho parlato sembrava non mi importasse nulla se non portarla a letto, qui mi è scattato qualcosa di diverso. Mi sono sentito subito a mio agio a parlarci, non mi sentivo in ansia, tutto qui, rilassato e dove mi è venuto naturale fare contatto fisico.

    5. Buongiorno Sensei, senti ho seguito il tuo consiglio di vedere come andava l’uscita di gruppo. Non l’ho ne chiamata ne messaggi fino all’uscita fin gli amici. Serata normale in compagnia di amici, poi alla fine è anche tornata in macchina solo con me. Si è scusata per non aver risposto nella settimana precedente alle mie chiamate, la mia risposta è stata “tranquilla”. Mi ha salutato dicendomi ci sentiamo nei prossimi giorni. Ad un certo punto mentre ci stavamo salutando in macchina mi ha detto che forse oggi andava al mare, e non sapeva quando partiva se domenica o ad inizio settimana. Che mi consigli di fare? Ieri mi ha scritto lei per prima mandandomi foto della serata.
      Provare ad uscirci stasera (sabato) o domani oppure lasciare stare e si vede dopo l’estate?

    6. Ora che le cose vanno bene, che ne dici di fare l’uomo e prendere tu qualche minima decisione senza chiedere consiglio? La mia finalità è farvi camminare con le vostre gambe, non farvi fidanzare. Essere alfa significa mettersi in gioco e anche imparare dai propri errori, ora sta a te. Ho scritto l’ebook Diventa un Maschio Alfa, proprio per questo: vuoi essere un alfa, o un beta?

    7. Si lo so che devo leggermi l’eBook sul “maschio alfa”, sto leggendo quello sul contatto fisico che ho comprato e appena finisco questo lo compro. Io ti chiedo solo un consiglio per non commettere adesso un errore che potrebbe vanificare ciò che faticosamente ho costruito finora. Volevo un parere da un “esterno”, per capire se sbaglio (alla luce dei fatti che ti dicevo oggi) se è un errore chiamarla domani oppure no. Grazie di tutto e buona serata.

    8. Io le lascerei spazio, ma devi capire che sei tu che la conosci e ci parli, sei tu che leggi il suo linguaggio del corpo. Io posso darti un parere da esterno che ha, con il passare del tempo che la seduci, sempre meno precisione perché entrano in gioco mille fattori umani che non conosco e posso sapere. Le scriverei un messaggio/vocale verso martedi/merc per sapere se è arrivata, tutto ok ecc ecc. Nulla di pesante.

  4. Ciao,
    Ragazza appena uscita da una storia importante e pluriennale che ha mostrato interesse verso di me con contatto fisico, complimenti e uscite da soli. Molto confusa e molto instabile mentalmente (nel senso che da un momento all’altro cambia umore e fa la stronza). Da parte mia degli errori: mi sono dichiarato ma non evolve oltre amicizia e ultimamente penso di essere finito troppo nelle sue mani con mie scene abbastanza pietose. Ti chiedo: è necessario un reset? Se cmq l interesse c’è ma c’è anche tanta confusione da parte sua, il reset deve durare lo stesso un mese senza alcun contatto? È già una settimana che non mi faccio sentire. Lei mette like sui social. Grazie mille.

    1. Maggiori sono gli errori commessi, minori le probabilità di risolvere la cosa: mi sembra ovvio. E da quanto mi lasci intendere sei stato un pesantissimo orsetto del cuore. Intanto continua il reset (che significa tanto oltre a scomparire, quindi leggi gli altri articoli e applica TUTTO), e nel mentre rifletti bene sui tuoi errori, e forse c’è la possibilità che tu abbia confuso i suoi atteggiamenti che erano solo di una ragazza che cerca attenzioni. Se poi una è “confusa” e fare la stronza hai due vie: metodo socratico, oppure come ogni alfa che si rispetti la affronti (rimanendo calmo). Qualunque cosa lei possa volere da te, non è di certo un beta e finora mi sembra tu lo sia stato.

  5. Ciao Sensei,
    Dopo essermi sentito un pupazzetto nelle sue mani ho deciso di troncare e non sentirla più. La cosa brutta è che lei sembra abbia accettato di buon cuore dato che a lavoro, a parte qualche sguardo, la vedo tranquilla. È da un po’che si sta anche risentendo con l’ex. Ti chiedo: se dopo un mese di reset in cui non ci vedremo (causa ferie) lei non si farà minimamente sentire (cosa che secondo me avverrà), ha senso fare di nuovo il primo passo facendomi sentire io per cercare di riportarla verso di me o è una situazione persa per sempre? Grazie mille.

    1. Partiamo dal punto primario: durante il reset devi lavorare tanto su di te. Un mese è poco, credo serva più tempo, ma visto che la rivedrai per lavoro è meglio che inizi subito a migliorare/cambiare. Poi non mi hai detto se hai fatto contatto fisico, ironia, metodo socratico, flirt e come lei ha reagito. Da quanto mi dici ho poche informazioni per poterti dare un consiglio più preciso. Per ora posso dirti che, se le cose stanno così, devi comunque aspettare che sia lei a muovere il culo, altrimenti ti trasformi da alfa a beta in un secondo.

    2. Ho fatto sempre contatto fisico e l’ho sempre corteggiata. L’ironia è la mia arma più forte e l’ho fatta ridere molto. Lei ha sempre reagito bene ma ho fatto molti errori. L’ho pressata cercando di capire i suoi comportamenti isterici e soprattutto mi sono dichiarato, cosa che mi ha inibito nella nostra uscita serale. Inoltre le ho trasmesso molta insicurezza. Il suo interesse nei miei confronti credo che ora sia svanito ma prima c’era e si faceva sentire. Fino alla settimana scorsa ci abbracciavano, ci guardavamo e cercava il contatto mani. Non penso di farà sentire perché come ho già detto sembra come fosse una decisione comune e la vedo tranquilla. In tal senso che mi dici? Avrebbe senso farmi risentire? Anche se non si può mai sapere vista la sua pazzia…Grazie.

    3. Però non mi ascolti, ho scritto: Per ora posso dirti che, se le cose stanno così, devi comunque aspettare che sia lei a muovere il culo, altrimenti ti trasformi da alfa a beta in un secondo.
      Se torni tu, la perdi per sempre. Se attendi, potrebbe sorprenderti (potrebbe, ma hai poche chance, secondo me).

  6. Un’uscita con lei e altre persone capita una volta ogni morte di papa visto che lei ha 18 anni e io 24 e abbiamo amici del tutto differenti. Quella sera capitò che i suoi amici erano fuori in vacanza e lei chiamò il fratello per uscire. Il giorno prima la contattai e ad un certo punto le chiesi di vederci ma visualizzò senza rispondere. Un incontro a caso con lei può avvenire solo a casa della nonna del mio amico (non abitano sotto lo stesso tetto) e sta sempre buttata sul divano col cellulare in mano e a volte non saluta nemmeno.

    1. Credo che sia proprio disinteressata, come molte ragazze in questo momento storico, credo che il Gelo sia la strada migliore. Non un reset, solo freddo. Perché se le stai addosso puoi stare certo che si allontanerà. Magari prima giocati un po’ la carta dei social, provocala un po’, anche dal punto d vista sensuale e vedi come reagisce. E poi congelati.

  7. Ciao Sensei

    Ho Conosciuto una ragazza piaciuta fin da subito, vista 5 volte in serate aperitivi con amici

    Fin da subito io scherzo molto con lei, faccio molto contatto fisico, cerco spesso di baciarla (lei si ritrae sempre e dice che non le piaccio ma continua a sorridermi scherzare con me e anche stare in disparte con me con gli altri
    (io penso magari vuole che la baci, ci riprovo e dice sempre no, che tra noi non ci sarà mai niente )

    Io la prendo come se fosse un test per vedere se ci tengo veramente e bla bla bla

    Ultima sera due settimane fa . Passiamo una serata in compagnia delle sue:mie amiche che me l’hanno presentata (alle quali credo di piacere sia come amico sia eventualmente anche per altro).
    Io ci avevo sempre giocato anche con queste, ma appena ho visto lei ho subito concentrato su questa tutte le mie attenzioni , sempre ridendo, giocando, facendole complimenti scherzosi anche davanti alle amiche (che sec me erano un po’ gelose)

    Tutta la serata e’ filata via liscia come le precedenti, con lei che scherza sempre e mi sta vicino (mi era venuta pure in braccio ) e ogni volta che ci provo mi ricorda che non avrò MAI speranze con lei

    Alla fine della sera , anche per colpa
    Un po’ dell’Alcool , io ci provo più insistentemente (senza mai mancarle
    Di rispetto ) ,ed alla fine litighiamo.
    Lei mi offende dicendo che non le piaccio , che sino fragile (sarà forse vero ma io preferisco dire emotivo che so già storpierai il naso…ma con la mia sensibilità ci campo sul lavoro e anche discretamente bene )

    Il giorno dopo le Chiedo scusa conun messaggio da zerbino (per me invece da uomo che comprende i suoi errori e ci tiene “ al quale risponde :” nome (con accrescitivo)
    basta te prego”

    A quel punto le risp “ok” , cancello il suo numero per evitare di finire in fase sofferenza da rifiuto ed attaccamento e rischiare di messaggiarla ancorae da due settimane non ho più notizie di lei.

    Non ho social a parte whatsapp perché odio i social (ma non sono un tipo
    antisociale) dunque davvero nessun contatto

    Lei non si è più fatta vedere nel posto x aperitivi dove L avevo conosciuta, io non ho più contattato le mie/sue amiche

    So che lavora in un pub dove ero andato a trovarla una sera insieme alle sue amiche, ma L esperienza mi insegna che ripresentarmi ora da lei da solo al pub sarebbe un grave errore da
    Non commettere (anche se non ho più suo numero)

    In conclusione: credevo di piacerle (lei a me tanto)ed andava bene fino alla nostra lite , credevo forse erroneamente che i suoi no fossero solo dei test per vedere se perseveravo o mi arrendevo subito

    Forse erano dei no veri invece, ma il suo comportamento (segnali che mi dava sapendomi interessato) erano cmq ambigui

    Per concludere io non la sento e diciamo non soffro moltissimo, più che altro perché ci son già passato per queste cotte con rifiuti finali, ma evitando di compiere errori vorrei sapere se è spacciata o se sec te ci sono/saranno nuove occasioni
    La devo cercare o aspettare un incontro casuale (chissà quando)?

    Come dovrò comportarmi ? Gelo e freddezza da permaloso oppure indifferente cordialità ? Oppure amicizia disinteressata senza più toccarle manco un braccio (dopo quello che è successo mi sentirei addirittura fastidioso)

    Oppure metterla via e basta?

    Dammi qualche consiglio sincero sensei

    1. Ah dimenticavo io mi sono scusato perché quando lei mi ha offeso dicendo che sono “fragile” io le ho risposto che non si doveva permettere , che lei non sa nulla di me , di quante ne abbia passate .
      Le ho detto che io con lei giocavo e basta e che era solo una ragazzina (12 anni di differenza , lo so storpierai il naso) e che se volevo la dimenticavo in due giorni.

      Salvo poi ovviamente chiedere scusa il giorno dopo col mess da zerbino cui ti ho accennato

      Insomma me la son bruciata non essendo imperturbabile e dimostrandomi appunto “fragile”
      Ma era colpa dell alcool anche .

      X il resto mai soffocata con messaggi da bisognoso (al Max le avrò scritto 2 o 3 mess per incontrarci le volte precedenti con le altre “; prima che cancellassi il num ovviamente

    2. Se tu segui una sola strategia di seduzione, e questa non porta risultati, cosa dovresti fare? Mi sembra chiaro che dovei modificare, se avessi voluto aumentare le tue chance, il modo con cui ti approcciavi a lei. Ad esempio il caldo/freddo, o il Metodo Socratico. Addirittura potevi sfruttare la gelosia e passare più tempo con una sua amica e provandoci spudoratamente. Per il resto credo che ti abbia visto, non so se è vero o meno, come una persona “pesante”. A volte lo siamo, altre no ma veniamo percepiti così proprio perché in pochi ci conoscono bene. Io lascerei fare l’Universo, proprio perché è l’unica ipotesi che non hai scritto, così che una volta le cose vadano per conto loro, senza che provi a controllarle. Un uomo ammette i suoi errori, è vero. Un uomo saggio impara da essi.

    3. Grazie per la tua risposta Sensei

      Hai ragione . Lasciamo che se ne occupi L universo e concentriamoci su qualcun altra. Facendo tesoro degli errori, da saggi uomini

      Peccato xche la tipa mi coinvolgeva particolarmente

      Complimenti per il sito e la pazienza delle tue puntuali risposte

      Ciao

  8. Ciao Sensei,
    Mi trovo in una situazione in cui non so più che fare. Mi piace una collega di lavoro che si è appena lasciata da una storia importante. Ci siamo sentiti per due mesi in maniera forse troppo esagerata, ogni giorno. Io l ho invitata diverse volte ad uscire ma o per impegni o perché all’inizio ci metteva in mezzo anche una sua amica, in sostanza siamo usciti da soli due volte. Io ho sempre cercato il contatto fisico, lei non ha mai disdegnato. L ho sempre corteggiata ma purtroppo ad un certo punto ho fatto l errore di dichiararmi, il che mi ha totalmente inibito per la seconda uscita serale. Lei mi ha detto le solite cose, e cioè che mi vede come un amico, per cui io quella sera non sono riuscito a baciarla. Fatto sta che secondo me lei la sera stessa avrebbe voluto un mio passo, tanto che mi chiedeva di sciogliermi. Io sono certo che non mi considera come amico. Da tanti piccoli atteggiamenti: abbracci, sguardi, contatto con le mani, fino alla settimana scorsa. Mi ha cercato e voleva stare momenti da sola con me. È molto instabile mentalmente e spesso ha fatto parecchio la stronza con me, in ultimo ieri. Io infatti da ieri mi sono spazientito e non ho più voglia di fare nulla. Tra l’ altro ho scoperto (lei non me lo ha detto) che si sta risentendo pesantemente con l ex. Io ho fatto diversi errori ma sono convinto che da parte sua l.interesse c è stato e un minimo c’è ancora. Secondo te ha senso continuare a chiederle di uscire in questa situazione? Tieni presente che la.prossima settimana va in ferie e non ci vedremo per un mese. A me sinceramente la voglia è finita e penso di aver fatto tanto. Mi sono stufato di stare in balia del suo umore.

    1. Credo che tu ti stia rendendo conto da solo di quanto la situazione sia malata. Di solito, dopo una lunga storia, ci vogliono moltissimi mesi per conto proprio per riprendere un sano equilibrio, lei non li ha avuti ma ha frequentato te, ciò le dava la possibilità di non stare sola e riflettere. Credo che questa estate si rivedrà con l’ex (a meno di mirabolanti sorprese), per cui credo sia meglio – come stai comprendendo anche tu – di chiudere i giochi. Dacci un taglio netto e non farti più sentire. Ricorda: se una donna vuole un uomo, si arrampica sulle pareti come Spiderman per raggiungerlo.

    2. In parte è colpa mia se non sono riuscito a strapparla all’ex. La settimana scorsa si sentivano ma comunque lei mostrava segnali distensivi nei miei confronti. Io con il dichiararmi sono stato pesante, così come in altre occasioni in cui ho perseverato nel cercare di capire alcuni suoi comportamenti o cambi atteggiamento repentini. Ho paura che questo le abbia fatto calare l’interesse verso di me, unito alla carica dell’ex. Secondo te devo proprio chiudere i giochi definitivamente oppure quando ci rivedremo (fra poco più di un mese) potrei sondare di nuovo il terreno?
      Grazie.

  9. Nei giorni precedenti all’inizio del no contact avevo provato a distaccarmi per vedere la reazione.. Si era incazzata perché lei non voleva un distacco totale ma mantenere il legame a suo dire unico.. Va da sé che ho sbagliato qualcosa dal punto di vista emozionale.. Continua almeno una volta al giorno a chiamarmi e o mandare canzoni e immagini.. Ho letto tutti gli articoli. Continuo a non risponderle? Grazie Sensei

    1. Tu cosa vuoi? La risposta a questa semplice domanda dice tutto. Non può essere lei a decidere che tipo di rapporto dobbiate avere e dettare le regole. Quando una ragazza fa così, di norma, è perché è confusa (molto). Staccarsi le farà capire cosa vuole davvero da te: amicizia o relazione. Sarà dura ma devi, secondo me, continuare così fin quando non sarà lei a esplodere.

    2. É ritornata ma vuole amicizia.. Strana come amicizia.. Sentirsi tutto il giorno, stare insieme tutto il giorno, dormire insieme.. Nel contempo io mica sono stato buono a mantenere il reset perché con una scusa é rientrata.. Detto questo oggi mi ha scritto: ci sono le cose facili e poi quelle belle, mi ha mandato in tilt.. Penso a una sfida.. Ma nn so da dove ripartire adesso! Sensei illuminami per favore

    3. Non c’è molto da dire: RESET! Puro, semplice e unico. Se prova qualcosa per te, oltre a usarti come orsetto del cuore, allora è l’unico modo per sconvolgerla un po’. Ignorala e MIGLIORA, perché un reset non è solo scomparire per almeno un mese, leggi BENE tutti gli articoli a riguardo.

  10. Ciao Sensei, dopo 4 mesi che uscivano di cui 2 in convivenza mi ha detto che le piace un altro con cui si scrive e vede. Partiamo dal presupposto che qualche mia comportamento infantile l’abbia spinta anche verso questo, la domanda è : il reset può aiutarmi a stare meglio e a farle sentire la mia assenza..? Sono 4 giorni che non le rispondo a messaggi e chiamate.. Accetto ogni tuo consiglio. Grazie

    1. Non è così semplice, un reset potrebbe aiutare nel momento in cui da parte sua c’è ancora qualcosa. E visto che ti ha lasciato per un altro il rischio che senta solo sensi di colpa è concreto. A questo aggiungo che il reset NON è solo sparire, ma molto di più. Leggi tutti gli articoli a riguardo.

  11. Salve sensei ho bisogno di un consiglio pratico riguardante questa situazione spiegata in sintesi (spero). Mi piace la sorella del mio migliore amico. So che lei pensa ancora al suo ex il quale l’ha lasciata per stare con un’ altra. Quando capita che siamo soli scherziamo abbastanza e il contatto fisico lo faccio spesso (fase poco più che amichevole) il quale lei accetta anche se non sempre. Ieri sera siamo usciti io lei e il mio migliore amico e quest’ ultimo si è allontanato un attimo (consapevole del mio interesse) e ci siamo trovati io e lei soli e attuavo il contatto fisico e provavo ad avvicinarla a me. Ad un certo punto mi chiede di spostarsi da una parte per vedere chi ci stava e io le dicevo di no. Lei insisteva come una bambina avvicinandosi e io scherzando le ho detto “va bene ti accompagno però in cambio devi darmi un bacio!”. Lei dice di no e si allontana. Io ho continuato a scherzare e non smuovere il mio umore (anche se è stata dura perchè mi sono reso conto davvero di provare qualcosa per lei). Torna il mio amico e ci avviamo in macchina per tornare a casa e durante il tragitto c’era un palo della fermata autobus verso il quale la spingo leggermente in modo sempre scherzoso e lei mi lancia una “frecciatina” o un “test” come dici spesso negli articoli dicendo “questo palo così grande è quello che ti danno tutte le ragazze” e io le ho dato un’altra spintarella (non ricordo bene come l’ho risposta) dopodichè se ne sta col cellulare in mano per tutto il tragitto fino a casa sua, scende dalla macchina e a malapena saluta. In chat quelle poche volte che la contatto è molto fredda. Cosa ne pensi a riguardo e come consigli di muovermi? Io ho pensato al non considerarla e di attuare un caldo/freddo perchè non merita le mie attenzioni però vorrei comunque una tua opinione.
    P.S.: se mi chiedi cosa voglio da lei io ti rispondo che mi piace e la voglio.

    1. Attendi la prossima uscita insieme a lei (e altre persone) e ignorala: GELO totale, così vediamo come reagisce lei. 😉

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *