Vai al contenuto

Lovoo funziona davvero per conoscere ragazze?

Tra i vari strumenti per conoscere ragazze Lovoo è senza alcun dubbio uno dei più duttili. Ti permette di contattare persone bella tua zona – addirittura usando un radar – filtrandole per età (come in tutte le app).

Non siamo di fronte a uno strumento perfetto né che garantisce un gran numero di interazioni. Infatti il vero limite di questa app è di permettere solo un numero molto limitato di Icebreaker al giorno.

I “rompighiaccio” ti danno l’occasione di scrivere direttamente a una ragazza/o “sperando” che ti risponda per iniziare così a chattare.

Altra opzione per poter parlare è il classico gioco dei like. Come accade su tutte le app se due persone si mettono il “like” a vicenda la app lo segnala e ti permette di scriverle senza bisogno di alcun Icebraker.

Di recente sono state introdotte le “dirette” che, a mio avviso, non servono molto per rimorchiare ma servono più che altro per il proprio ego e mostrarsi. Si fanno anche delle sfide a suon di “like” per vincere il consenso popolare.

Se cerchi una app per conoscere persone, Lovoo va bene ma non vale la pena sprecare il proprio prezioso tempo in “live” o simili.

Devi pagare se…

Lovoo non è una Onlus! Ma un prodotto creato da un’azienda per fare soldi. Il costo varia in base al servizio che vuoi:

  1. puoi diventare un utente premium (per circa 12 euro al mese). Così potrai vedere tutti coloro che sbirciano nel tuo profilo (per un utente normale sono oscurati), mettere un numero infinito di like (osa che vedremo in seguito bene), avere 3 Icebraker al giorno.
  2. Oppure puoi comprare vari pacchetti di Icebreaker che, a mio avviso, sono forse un po’ troppo costosi.

Tra le 2 opzioni credo che la prima sia più efficiente, sia dal punto di vista del costo che dell’utilità. Infatti avere un numero infinito di like ti eprmetterà di farti notare da molte più ragazze.

Per rendere questa procedura utile è essenziale:

  • curare il proprio profilo con foto interessanti e significative,
  • compilare più che puoi il profilo con informazioni personali,
  • un piccolo segreto è di controllare il profilo delle ragazze (in questo modo sapranno che tu lo hai visitato) e poi mettere il like. Mettere direttamente il “mi piace”, senza guardare e leggerne il profilo darà l’idea che le hai messo il “cuoricino” solo per la foto, quindi per l’aspetto fisico.

In conclusione non vale la pena, a mio parere, spendere soldi per una app, qualunque essa sia visto che i vantaggi sono minimi. Se offrissero qualcosa di più, forse potrebbe avere un senso.

Meglio avere dieci app di incontri, ce ne sono tante, e sfruttare solo la parte gratuita di ognuna di esse.

Lovoo non è seduzione, ma serve per conoscere persone

Lovoo è davvero una super app per conoscere ragazze oppure c’è altro che devi sapere?

Pur essendo ormai non più giovanissimo (ok, si potrebbe dire che ho tanta esperienza, magra consolazione), amo cimentarmi con i nuovi strumenti di seduzione, l’ultimo è il famigerato Lovoo.

Si tratta di una app di facile utilizzo che ovviamente come aspetto grafico e usabilità di rifà a quelle più famose, come il n.1 Badoo.

L’errore più comune che molti commettono non è solo su Lovoo, ma nella vita reale! Mi spiego: le ragazze sulle chat sono in cerca di nuove conoscenze, quindi più aperte che in altri contesti.

Così, una volta capito il meccanismo, si riesce a uscire con un discreto numero di loro (ovviamente seguendo una serie di consigli che trovi dopo nell’articolo).

L’errore primario è di credere di averle già sedotte: non è così. Loro hanno solo accettato un appuntamento, nulla di più. Ecco perché devi imparare le varie tecniche di seduzione come:

Vorrei evitare di stare a spiegare come funziona, diamine è una chat mica dei segreti rubati a qualche alchimista per la fare la Pietra Filosofale!

Diciamo solo che lo scarichi, crei il tuo account attraverso Google+ o Facebook, infili le solite informazioni e sei pronto per usare Lovoo.

Fare un profilo su Lovoo

Le regole dei profili online ormai sono sempre le stesse, un po’ come quelle della seduzione dal vivo. Certamente online il proprio aspetto fisico ha un’importanza superiore rispetto alla vita reale perchè il linguaggio del corpo non è chiaramente “utilizzabile“.

La seduzione parte più indietro, poiché sul cellulare una ragazza ti valuta fisicamente, osserva come sei, ti giudica avendo più tempo per farlo.

Dal vivo questo accade comunque ma può venir fuori il tuo, anche fosse poco, fascino. La tua intraprendenza ha un valore incalcolabile. Se vai a parlare con una tipa in un locale ai suoi occhi già hai guadagnato considerazione, perché in pochi lo fanno.

Online si contatta a caso quelle che sembrano carine tanto non ti vede nessuno e la tua autostima non accusa più di tanto un bel due di picche.

Tornando al profilo di Lovoo consiglio di mettere foto in cui si fa qualcosa, da evitare assolutamente i selfie e in modo particolare le foto in mutande davanti allo specchio!

Evita anche foto da solo davanti al pc o tipo fototessera, potresti inserirne una mentre sei allo stadio con la sciarpa della tua squadra.

Questo comunque è uno strumento, un appiglio per attirare, ad esempio, ragazze che tifano per la stessa squadra o amano il calcio.

Dare anche spunti di riflessione è utile! Scegli foto in cui sei in posti dove pratichi un hobby o vivi una tua passione e in base al tipo di ragazza che cerchi.

Per esempio al mare, tutte amano il mare! Altra location che può attirare determinate ragazze potrebbe essere un libreria mentre leggi un autore specifico, o un museo, o qualsiasi altro posto che indichi che ami avere una vita attiva.

Allora proprio NON vuoi capire!

Vincente, secondo la mia esperienza, è una foto mentre cucini!

Quante foto mettere sul profilo Lovoo? Una è veramente poco, anzitutto perché non mostra di te moltissimo e in più potrebbe far sorgere il dubbio che è un “fake“!

Ho visto ragazzi metterne una ventina se non di più, lo eviterei. Personalmente credo che il numero debba essere tra 3 e 5 (a grandi linee).

In questo modo potrai prima di tutto dimostrare ce sono foto vere, le attività che ti piace fare senza però sembrare un fanatico del ciuffo che passa la vita a mettere foto sui social!

Metti anche alcune delle cose che ti piace fare, c’è una funzione “hashtag” molto semplice da usare. Anche qui inseriscine una decina, non di più o rischieresti di sembrare uno squilibrato che non ha idea su cosa realmente cerca e gli piace.

Puoi anche inserire foto che non riguardano solo te come:

  • un bel paesaggio,
  • o anche un tramonto spettacolare.,
  • qualche foto di un viaggio,
  • del tuo cane/gatto/pesce rosso,
  • un libro che ami (la cultura paga sempre),
  • oppure di qualcosa che ti piace fare (una racchetta da tennis, un pallone da basket o scarpe da ballo…)

Rendi interessante il profilo, racconta di te senza mentire. Le balle potrebbero all’inizio sembrarti una buona idea, ma verrà fuori la verità e avrai solo perso tempo con quella persona.

Cos’ha di nuovo Lovoo?

Il radar, sembra di essere su un sottomarino alla caccia di Ottobre Rosso, però è quasi divertente vedere dove si trovano le persone e magari organizzare al volo un incontro! In teoria tutto questo è possibile, in pratica, come vedremo poi nei “difetti” di Lovoo è tutt’altro che agevole.

lovoo Certamente poter avere un “appiglio” per attaccare bottone come la localizzazione può anche essere utile: esempio ho personalmente provato una serie di approcci (molti anche stupidi a dire il vero) e quello della distanza ha riscontrato un discreto successo.

Del tipo: “Siamo vicini vicini” o simili e più di una volta ho ricevuto risposta!

Perché? Forse trovano comunque più familiare uno vicino che uno distante 20 km, almeno in città.

Altre mi hanno scritto che è dove lavorano e da qui continuare la chat è stato molto semplice.

In effetti se si vive in città il numero di persone nel proprio radar sarà molto elevato con distanze accessibili. Però ho immaginato se vivessi in un bel paesino: aria buona, si conoscono tutti, meno stress, e a volte non c’è neanche nulla da fare!

Uno strumento come il radar di Lovoo permette a entrambi di farsi due conti sulle distanze.

Sapere che una ragazza è vicina anziché a 120km è una discriminante non da poco: meglio meno carina ma vicina che strafiga in un’altra regione!

Il radar

Il radar di Lovoo è sicuramente uno strumento simpatico e può avere qualche utilità, ma nulla di più.

Poi c’è il più classico dei “match” per dire se una tipa ti piace o meno. Uno strumento abbastanza banale che però è risultato più utile per attaccare bottone di quanto credessi.

Quindi, per ottimizzarli senza spendere soldi, conviene fare il gioco del match ogni giorno (sconsiglio di non essere troppo schizzinosi e selettivi, poi spiegherò il perché) e poi contattare tutte quelle ragazze che hanno messo “mi piace” al tuo profilo per poi contattarle.

Come sono le ragazze su Lovoo?

Fin qui tutte le informazioni su questa chat sono per ambo i sessi, personalmente ho fatto un profilo maschile quindi non so come sono i ragazzi, che foto mettono o altro.

In generale ho fatto un po’ di test e modifiche sul mio profilo per avere delle informazioni in più, ad oggi sono circa tre mesi che studio questa app.

Come sono le ragazze su Lovoo? Questa è certamente una delle principali domande, forse la più importante!

Vorrei precisare che il mio personale giudizio si basa sulle mie esperienze, sul tempo che ci ho potuto dedicare e sul fatto che vino in una grande città.

La cosa più sorprendente delle ragazze su Lovoo è che sono veramente carine!

Ad esempio su Badoo si trova un po’ di tutto, a dimostrazione che a parte alcuni bot la maggior parte sono vere. Il rischio su Lovoo è proprio questo: troppe gnocche di prima categoria, il che mi fa pensar male (come diceva qualcuno!) azzeccandoci però.

Sei ancora convinto che questo profilo sia VERO?

A mio giudizio il numero di profili falsi è molto elevato, o anche di ragazze che si mettono su queste chat solo per “fare le fighe” e riceve complimenti e like sulle loro foto col culo di fuori.

Da qui si comprende come il gioco match di cui ho parlato prima è poco preciso ed efficace visto che si perdono tanti “match” proprio per i molti falsi.

Cosa fare su Lovoo per evitarlo? Non è assolutamente semplice, anzi, prima di tutto evitare di contattare le ultragnocche stellari, una così non va sulle chat (o molto molto di rado) e se lo fa è solo per ricever valanghe di complimenti (più sono belle e più ne hanno bisogno).

Ho avuto match con delle ragazze bellissime che poi non mi hanno manco mai risposto, neanche leggevano i miei messaggi?!

E’ chiaro che non ha senso, se ti piaccio, almeno dal profilo, una chance di vedere se sono idiota o meno in teoria me la dovresti dare.

Ci sono anche ragazze, ti avvisa l’app, che hanno in coda più di 50 messaggi e che quindi puoi pagare per essere messo primo in lista. Il significato mi sembra chiaro…

I servizi a pagamento di Lovoo.

Non saprei che dire perché non ne ho usufruito! I prezzi non mi sono sembrati eccessivi e tutto sommato non ho neanche nulla da ridire se si investono pochi euro al mese per conoscere ragazze.

In fondo sono gli stessi soldi che spenderesti per andare per locali (sono sempre per i locali che per le chat, ma in questi tempi sono ormai parte integrante della nostra vita).

Risultati avuti con Lovoo

Premetto che avrei dovuto dedicare più tempo ed energie a questa app che ha sicuramente del potenziale. Anche se dopo aver compreso, o almeno ipotizzato, la presenza di alcuni, se non troppi, profili sospetti ho io stesso perso un po’ di interesse.

Ci sono molte ragazze carine che hanno voglia di fare nuove conoscenze, in generale ci sono di tutte le età, dai 18 ai 50 anni.

Rispetto a Badoo forse è meglio un approccio più leggero e amichevole, vedersi per un aperitivo, grazie al radar che però a volte non funziona così bene, e giocarsela dal vivo.

Investendoci poco tempo ho racimolato una decina di numeri di telefono (con il profilo ottimizzato), dopo un po di volte che si chatta consiglio di proporre di andare su Whatsapp perché la chat di Lovoo è anche un po’ lenta.

Poi una volta che si ha il numero tutto il resto non dipende più da Lovoo ma da te!

Molte sono su Lovoo per avere followers su altri social

Purtroppo questa è una cosa che accade ormai da qualche anno. Molte ragazze inseriscono, nella loro descrizione personale direttamente il loro account Instagram o di altri social più o meno famosi.

Queste, a mio avviso e per esperienza, sono da evitare. Il loro unico scopo è di avere più follower magari perché vogliono diventare nuove “influencer”. Se una persona ha, nella descrizione, inserito anche un profilo social, il mio consiglio è di ignorarla.

Ho provato a seguirne alcune sul mio profilo Instagram, poi gli scrivevo e non si degnavano neanche di rispondermi. questo è capitato anche con persone che mi hanno dato il loro IG dopo pochi minuti di chiacchiera.

La loro strategia è semplice perché sanno che quasi nessuno – tra i morti di figa – smetterà di seguirle con la speranza che prima o poi le gli dia attenzioni e una chance di conquista. ma non accade mai.

3 commenti su “Lovoo funziona davvero per conoscere ragazze?”

  1. Consiglierei anche Bumble, un nuovo sito in cui mi sono trovato molto bene. Qui a differenza di altri siti di incontri è la donna che scrive per prima.

    1. Vero, lo conosco e non è così “ossessivo” come altri. Se scrivono bene, altrimenti amen.

    2. Ho Bumble da più di un anno, quando in Italia ce l’avevano in pochissime. Nelle ultime settimane ho notato una crescita notevole di ragazze presenti. Bella l’idea che siano loro a dover scrivere per prime, ma mi è capitato spesso che non lo facessero, e a quel punto non mi sogno di pagare per scrivere ad una che di per sé mostra poco interesse! Altre volte mi è capitato un primo messaggio del tipo “hey”, “ciao come stai”. Esattamente quei messaggi che loro non vorrebbero ricevere, pensano bene di usarli per rimorchiare. Stendiamo un velo pietoso…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *