Vai al contenuto

Meglio una ragazza straniera o italiana?

Meglio una ragazza straniera o italiana? Per me è sempre meglio conoscere una persona di valore, che mi piaccia e mi faccia stare bene. Ma per chi deve andare alla ricerca, e conoscere ragazze, fare un po’ fi filtro non è poi così sbagliato.

Povere ragazze italiane, ma cosa sta succedendo? Gli uomini sono in rivolta e in giro per internet si leggono le cose peggiori sul loro conto.

I blog, i siti e i forum che bistrattano la femmina italica si sprecano e sono tanti, tantissimi gli uomini che si dichiarano stanchi e stufi degli atteggiamenti altezzosi, freddi, frigidi e antipatici delle ragazze italiane.

Ragazza straniera o italiana?

Eppure tante volte si è decantato quanto le donne italiane fossero belle, solari, simpatiche, ottime cuoche e anche disponibili.

E invece oramai vanno di moda le straniere.

Le ragazze italiane, molte delle quali sono piccoline, more e formose (a volte troppo) si ritrovano a dover competere con delle stanghe di 1.80, bionde e bellissime dell’est Europa.

Le solari brasiliane dal culo sodo e il seno svettante e con le asiatiche che sembrano tutte delle bamboline di ceramica.

Maledetta globalizzazione, maledetti i voli low cost e maledetto anche internet che ha permesso al pantofolaio uomo italico di conoscere la varietà femminile che il grande mondo può offrire in fatto di donne disponibili.

Ragazza straniera o italiana? Ancora non lo so

Lo sapevate che l’uomo italiano è quello che si comporta in modo peggiore quando si trova all’estero? È arrogante, spaccone, borioso e a volte anche maleducato.

Ha la concezione un po’ troppo radicata che tutte le ragazze siano siano un po’ zoccole disposte a farsi abbordare nelle maniere più grossolane.

Ma per l’uomo italico anche le italiane sono delle zoccole, ma per un altro motivo: perché non allargano le gambe a comando. E si va a sempre a finire lì.

Queste piccole considerazioni dunque ci fanno trarre una o due conclusioni:

  1. Le ragazze italiane sono stanche della cafoneria del maschio italiano e del suo essere maleducato. Fra le italiane il grande mito del seduttore italiano è morto e sepolto.
  2. Le ragazze italiane si sono fatte fare così tanto il lavaggio del cervello con l’equazione molto italica della donna disponibile e simpatica = donna puttana, che hanno deciso di andarci più caute e di fare un po’ le preziose per tentare di smentire questo luogo comune.

A conti fatti allora non è solo colpa loro se sono diventate un po’ fredde e poco disponibili, ma anche dei ragazzi italiani, che sono pieni di preconcetti e stereotipi sbagliati.

Quindi, meglio una ragazza straniera o italiana, e come sedurla?

Io credo che ci siano pro e contro, di tipo pratico, in entrambi i casi. Ma se l’amore funziona, che importanza può avere la nazionalità di una persona, o anche l’etnia o la religione.

Per sedurre una donna:

Queste sono le basi, se ti mancano forse è il caso che leggi gli altri articoli del sito e anche gli ebook.

Se sei un maschio alfa, conta la persona non la nazionalità

Tutto questo discorso serviva a farti aprire un po’ la mente. Come vedi c’è una tale confusione relazionale e sociale da creare malessere e far diventare tutti troppo giudicanti.

Se c’è l’amore, si cerca insieme una soluzione e le differenze culturali divengono un problema meno pressante (anche se a volte possono essere insormontabili).

Ma non si può giudicare, avere preconcetti, è una forma di razzismo: si giudica una donna superiore o inferiore a un’altra in base a parametri assurdi. Il nazismo lo fece con la religione, ad esempio, molti semplicemente con la nazionalità.

Se una è italiana allora è peggiore/migliore/facile/difficile? Questa è davvero una cazzata incredibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *