mirroring

Mirroring: una facile tecnica di seduzione

Il mirroring è una tecnica conosciuta da moltissimi anni attraverso la quale si entra in sintonia con un’altra persona. 

Per capire se due persone sono in forte intimità basta osservare il loro livello di sincronia. È una vera e propria danza che si instaura tra due persone, di solito uomo/donna.

Ad ogni gesto di uno vi sarà la ripetizione dell’altro.

Più il coinvolgimento sarà intenso più dall’esterno le persone sembreranno muoversi come una sola. Prova ad osservare coppie che stanno insieme da anni, o giovani innamorati. Li vedrai quasi danzare.

Il mirroring per sedurre

Per entrare meglio in sintonia con una donna potrai sfruttare questo elemento.

Come sai il corpo può influenzare la mente, gli stati d’animo e le emozioni. Con il mirroring riuscirai ad aumentare il livello di complicità con la ragazza che hai di fronte.

È un esercizio semplice ma che presuppone che tu faccia due cose:

  1. Osservarla bene, capirne i gesti e vedere cosa fa. In questo caso è essenziale che tu conosca le basi del linguaggio del corpo, nonché tu abbia sviluppato la tua empatia per comprendere il più possibili la ragazza che hai di fronte (parlo di comprensione delle emozioni e stati d’animo).
  2. Ripetere i suoi gesti, senza sembrare un mimo! Di conseguenza, pur essendo una tecnica di seduzione abbastanza facile, ha bisogno di un po’ di pratica per non sembrare troppo meccanico nei gesti.

Ad esempio, se lei si avvicina leggermente a te, fai altrettanto. Se sorride ad una cosa che dice sorridi anche tu.

Impara ad ascoltare

Ora il passo in più, ascolta bene non solo quello che dice, ma anche come lo dice. Ognuno di noi ha delle flessioni, dei modi di dire unici.

Inizia utilizzando nelle tue frasi alcune delle parole che lei ha appena detto.

Esempio: se ti fa una domanda del tipo che le piace viaggiare da pazzi, e che vuole sapere cosa piace a te, rispondile che anche a te piace viaggiare (a chi non piace) e che ti piace da pazzi (una cosa che ti piace).

Non esagerare e non provare a fare tutto insieme. Vai a piccoli passi. La prima volta poche cose fino a fare un mirroring perfetto.

Ma deve durare poco, non puoi passare tutta la serata a farlo. Giusto all’inizio per metterla a suo agio e creare un po’ di complicità. Oppure dopo che c’è stato un momento di tensione o imbarazzo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *