Non riesco a trovare una ragazza, aiuto!

Non riesco a trovare una ragazza

Può capitare che si venga presi dalla disperazione in momenti difficili della vita, per altri invece la vita sentimentale è sempre stata povera di soddisfazioni tanto che si ha voglia di urlare “non riesco a trovare una ragazza, perché?”.

E poi inizi a farti tante altre domande e ti chiedi:

  • Perché tra i tuoi amici sei l’unico single?
  • Forse è colpa tua?
  • Non vali abbastanza?
  • Sei una persona da poco, piena di difetti?
  • Esiste una strategia o un trucco per risolvere il problema?

E così continui a massacrarti ponendoti quesiti che non ti servono a nulla. Sei focalizzano sui tuoi limiti e difetti, ma non ti danno risposte davvero valide per trovare un partner.

Non riesco a trovare una ragazza: 2 casi particolari

Ci sono due casistiche principali:

  1. alcuni che in momenti particolari della loro vita, pur avendo avuto storie, non riescono a rimediare una donna,
  2. altri che non hanno mai avuto una ragazza, anche persone oltre i 30 anni.

Il caso n.1 è molto comune, capita a tutti di vivere momenti di chiusura e difficoltà che ci portano a essere pesanti, difficili, poco empatici e non proprio affascinanti.

Non ci sono trucchi o strade preferenziali da seguire per risolvere la situazione, ciò che si dovrebbe fare è avere pazienza. Lo so, sembra banale ma la pazienza è una dote tipicamente da alfa ed esercitarla ti darà ciò che in questo momento ti manca: autostima.

Ovviamente non devi passare la giornate a ciondolare per casa senza nulla da fare, vivi comunque la tua vita e riempila di attività ed esperienze senza, però, avere come fine unico di tutto ciò che fai una compagna.

Andare in giro con la faccia di chi è triste e distrutto, o da morto-di-figa, è uno scaccia donne incredibile che aumenterà ancora più la tua solitudine.

Non hai mai avuto una ragazza

Può capitare di non aver mai avuto una ragazza, una fidanzata da presentare ad amici e parenti o con cui pianificare un futuro insieme.

Mi contattano, per esempio nella consulenza diretta di seduzione, molte persone che si presentano dicendo: “Non riesco a trovare una ragazza, sono disperato ti prego aiutami!”.

Nei momenti bui si trasforma ogni situazione in dramma e si perdono di vista le proprie qualità e cosa si vuole realmente. 

Probabilmente ti stai chiedendo cosa c’è in te che non va, perché le ragazze non ti vogliono? Tale atteggiamento è tipico delle persone passive che subiscono gli eventi e che realmente non fanno nulla per cambiare le cose.

Oppure che scelgono le strade più facili che spesso sono anche le meno efficaci per risolvere una situazione personale che non li fa stare bene.

Se stai molto male, se soffri e non riesci a cambiare le cose, la soluzione non può essere facile, ma sarà altrettanto difficile!

Da passivo ad attivo

Abbiamo detto che si tende a essere troppo passivi, a subire e chiedersi se si è sbagliati, troppo bassi, non abbastanza belli o ricchi, di poco valore e così via finendo in un turbine di bassa autostima che non finisce mai.

Proviamo a cambiare prospettiva: non trovi una donna non perché non vali tu come essere umano, ma perché non sai cosa vuoi e quindi non agisci per ottenerlo.

Prova a domandarti cosa vuoi tu da una persona, da una fidanzata/o. Cosa vuoi da una relazione e che tipo di persona desideri accanto senza accontentarti della prima che ti ci fa credere!

Molte persone che restano single a lungo si fissano con una sola ragazza e tentano di conquistarla in tutti i modi e anche di fronte a mille insuccessi continuano, perché?

Non mi dire per amore, perché non è questo sentimento. La verità, dura da ammettere, è che non hanno altre alternative e quindi si focalizzano solo su una ragazza.

Allo stesso tempo lei è una “scusa”, non vedono le altre perché invaghiti di questa dea che però non ci sta! Troppo comodo così, troppo facile nascondersi dietro un amore impossibile.

Non riesco a trovare una ragazza? Questione di competenze

Rimediare una donna non è qualcosa che accade per grazia ricevuta! In alcuni, rarissimi casi succede, ma solo a persone che hanno un minimo di fascino (ma davvero minimo) e si trovano nel posto giusto al momento giusto.

Ti assicuro che sono pochi, se quindi vuoi smettere di ripeterti “non riesco a trovare una ragazza” o anche un classico “voglio fare sesso“, è il momento che diventi attivo, e smetti di essere un passivo piagnucoloso.

Come puoi pretendere di giocare in Serie A se non hai mai dato due calci a un pallone? Questo vale per tutte le cose della vita compresa la seduzione. Forse hai letto migliaia di articoli, o fatto anche dei costosissimi corsi dal vivo che non ti hanno portato a nulla.

Però sei solo. Ciò indica, senza ombra di dubbio, che le strade scelte per trovare una donna non vanno bene. Quindi cosa fare?

Non basta leggere e studiare, si deve partire – prima della pratica – da sé stessi. Tu non sei sbagliato, però tu come sei non attiri e non hai autostima perché sai di non attrarre. Lo so, è doloroso sentirselo dire, ma meglio una brutta verità che una bella bugia.

Dovrai metterti in gioco, e lo puoi fare solo:

  • rimettendoti in forma,
  • curandoti (look, stile di vita, immagine, salute, igiene…),
  • facendo tante nuove esperienze,
  • facendoti una cultura,
  • imparando il linguaggio del corpo,
  • conoscendo nuove persone e ragazze senza giudicarle solo dall’aspetto fisico,
  • aprendo la mente e mettendoti in gioco.

Come vedi dovrai fare tanto, e quasi nulla è focalizzato alla seduzione vera e propria. Non serve “approcciare a freddo” cento ragazze per strada per rimediare un paio di numeri (che non portano a nulla).

A volte dipende dalla timidezza

La timidezza, se non controllata, è davvero una brutta bestia che ti crea più di un problema relazionale.

Anche qui vorrei che cambiassi punto di vista rispetto alla timidezza, molti la vedono come un difetto, un qualcosa di cui vergognarsi e da eliminare dalla propria vita.

Ciò significa distruggere una parte di te, e pensarla così abbassa ulteriormente la tua autostima. Tutti siamo timidi, la differenza è che alcuni riescono a controllarla e gestirla meglio di altri. 

Se sei timido, significa che ancora non sei in grado di farlo, ma è qualcosa che puoi imparare. Qui sul sito trovi molti articoli a riguardo. Vincere la timidezza non significa distruggerla, ma accettarla imparando a conviverci senza farsi rovinare la vita.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *