Perché non piaccio alle ragazze e alle persone?

non piaccio

Chiunque si sarà chiesto, almeno una volta nella vita “perché non piaccio alle ragazze/i”, senza riuscire a darsi una risposta.

Le ragioni, diciamolo da subito, sono il più delle volte tante e si sommano tra di loro creando un mix di bassa autostima e difetti dal quale è difficile uscire. Se non piaci, il più delle volte, non è perché il mondo è brutto e cattivo, potrebbe essere che:

  • Sei al di fuori degli standard di bellezza (che non significa essere belli!).
  • Hai un atteggiamento troppo chiuso e non riesci a vincere la timidezza.
  • La tua percezione del giudizio altrui è falsata e non reale.
  • Potresti avere evidenti lacune relazionali.
  • Non conosci la seduzione o non seduci ma ti limiti a fare l’amico.
  • Hai problemi caratteriali/psicologici.

Come vedi le possibilità sono molte, il più delle volte sono più elementi messi insieme che generano un circolo vizioso che ti blocca.

Non piaccio alle ragazze: prima di tutto sincerità

Per quanto sia difficile accettarlo, dovresti guardarti in faccia ed essere sincero con te stesso. Il ché non significa dire che si è persone brutte e cattive, ma con la sincerità potresti anche scoprire tutto il contrario.

E se ciò accade, il motivo per cui non piaci è un non-motivo. Vuol dire che la tua percezione del giudizio altrui è sbagliata, modificata – in peggio – dalla tua bassa autostima che ti fa credere di non essere abbastanza.

Ciò accade spesso, molto di più di quanto si possa credere. Allo stesso tempo, chi ha problemi di autostima, tende anche a stare sulla difensiva risultando antipatico, chiuso o anche sgarbato.

Non piaccio perché sono brutto!

L’aspetto fisico è utile sia in seduzione che nella vita di tutti i giorni, non neghiamolo. Ma non è tutto, è più un biglietto da visita che aiuta a fare una buona prima impressione, nulla di più.

Superati i primi minuti ciò che conta non è la bellezza fisica, ciò che veramente ha valore è la tua personalità, i tuoi modi e la tua cultura. Quando conosci una ragazza/o, l’essere bello/a è un buon inizio però, con il tempo, perde valore.

Una persona noiosa, vuota e senza contenuti respinge, anche se è molto avvenente. Potrebbe essere interessante per una avventura (es: sveltina o trombamicizia), invece chi ha argomenti intriga sia per una relazione e anche per una avventura!

Non sto dicendo che essere brutti come la morte sia fighissimo! Anche in questo caso, però, puoi lavorare su te stesso per migliorare. Fai sport se sei in sovrappeso o magrissimo, sperimenta un look che ti faccia sentire a tuo agio, trova un taglio di capelli che ti valorizzi.

Se poi sei basso, accettalo. Se sei calvo, accettalo. Se non hai bei lineamenti, accettalo. Piangerti addosso perché non sei come vorresti è inutile, non puoi cambiare chi sei, ma puoi migliorarti anche acquisendo fiducia nei tuoi mezzi.

Non consoci la seduzione

Mi capita di parlare nelle consulenze di seduzione con centinaia di persone, alcuni mi dicono di essere “decenti fisicamente” o addirittura belli, senza conquistare nessuna.

O restano bloccati in situazioni che non comprendono, oppure in zona amicizia.

Ciò accade, il più delle volte, perché non conoscono la seduzione e non hanno la men che minima idea di come si conquisti una persona.

Come vedi, se sei brutto come dicevi, anche ai belli capita di non piacere alle ragazze o di avere difficoltà importanti nel conquistarle.

In entrambi i casi – che tu sia brutto o bello – il motivo per cui non seduci è semplice: non sai come si fa! Per fortuna la seduzione, per quanto non sia una scienza, è possibile impararla ma solo se sei disposto a cambiare le tue idee, metterti in gioco e provare nuove sfide.

Stare seduto davanti al pc a compatirti non serve. Ciò che aiuta è agire. In questo articolo ti sto spiegando il motivo per cui dici “non piaccio alle ragazze”, nel sito troverai tutti gli strumenti per imparare a sedurre.

Per riepilogare, la seduzione è fatta – in linea di massima – di alcuni elementi:

Con questi strumenti, e una buona autostima, le tue possibilità di conquistare la ragazza che ti piace o sedurre una sconosciuta cresceranno moltissimo.

Ma sappi che chiunque prende due di picche, quando capiterà non ti devi far scoraggiare o abbattere. Si impara dai fallimenti, non dai successi.

Se il motivo è più profondo e complesso

Questa è la parte dell’articolo più delicata, a volte alcune persone si trovano in difficoltà in mezzo alla gente, non sanno come comportarsi. In modo particolare con le ragazze ma più in generale con gli altri.

Le ragioni possono essere molto complesse e difficili da affrontare, potrebbero riguardare la sfera personale e psicologica di un individuo. Se credi che le tue difficoltà con le persone possano dipendere da fattori differenti da quelli fin qui descritti, forse il problema non è la seduzione.

Avere difficoltà relazionali, sociali o psicologiche non è qualcosa di cui ci si deve vergognare, tutti noi abbiamo – in determinati momenti della vita – bisogno di un supporto. Per alcuni può bastare parlarne con gli amici, partner o parenti.

Altri, spesso più delicati e sensibili, di un supporto professionale. Se credi di avere queste difficoltà, non sperare di trovare risposte online, non ti affidare né a me e neanche ai “guru della seduzione”. Trova una persona che abbia studiato, un professionista serio che abbia gli strumenti giusti per aiutarti.

Una persona sovrappeso cosa fa? Cercare diete online che promettono risultati eccezionali mangiando solo cioccolata per un mese, è chiaramente un azzardo. Quindi, te ne rendi subito conto, lo manderesti da un nutrizionista per avere un supporto professionale.

Allo stesso tempo, usando il medesimo modo di pensare, se una persona si trova in difficoltà dal punto di vista personale tali da non riuscire a superarle da solo, lo indirizzeresti da un terapista.

Non piaccio: conclusioni

Come hai visto, è comune non piacere e le motivazioni sono davvero moltissime. Non ci sono soluzioni rapide e indolore.

Prima di tutto, il mio consiglio, è di sdrammatizzare e dare il giusto pese a cosa ti accade per poi essere sincero con te stesso. Ho detto sincero, non masochista. In questa società si hanno troppi termini di paragone irraggiungibili e spesso costruiti in laboratorio.

Le donne sono tutte alte e magre, gli uomini tutti alti e fisicati. Ma non solo, sanno tutti cosa dire e come dirlo per essere seducenti. Paragonarsi agli altri è SEMPRE sbagliato, paragonarsi a ciò che i media ci mostrano è un atto di autolesionismo obbligandoti a dire costantemente non piaccio.

Invece di fare questo, investi il tuo tempo per un profondo miglioramento personale che inizia dal volerti bene. I risultati arriveranno quando inizierai a metterti in gioco davvero e uscendo dalla tua confort zone.

Potrebbero interessarti anche...

2 risposte

  1. Tim ha detto:

    I soliti discorsi triti e ritriti. Non trovo nulla di ciò che è scritto che sia utile per chi, come me, è single non per scelta.

    • ilSensei ha detto:

      Mi sembra l’approccio giusto! Bravo così. Prova invece a farti un bell’esame sul perché non piaci e lavora sulle tue criticità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.