Vai al contenuto

Quando una ragazza che fa la difficile, come agire

Provarci con una ragazza che fa la difficile è una situazione in cui tutti, almeno una volta nella vita sono finiti.

Prima di addentrarci sul come comportarsi, credo sia utile fare un distinguo essenziale per capire e agire nel modo migliore.

Esistono, di media, due tipi di ragazze difficili:

  1. Quelle che sono difficili, ma solo con te!
  2. Altre che lo sono davvero per una serie di ragioni che vedremo in seguito.

Le ragazze difficili che ti danno del filo da torcere, ma che con altri sembrano meno chiuse, sono le meno complicate da gestire.

Come sedurre una ragazza che fa la difficile solo con te

Se con te sono complicatissime e piene di dubbi e con comportamenti strani, mentre con altri ragazzi o con i loro ex sono sempre state “normali”, significa che il problema sei tu.

Non drammatizziamo subito, di solito è la mancanza di competenze seduttive che spingono queste donne a chiudersi e non darti modo di conquistarle. Il tuo linguaggio del corpo è un segnale d’aiuto, non un messaggio che genera in lei attrazione.

Sei spaventato e non sai come comportarti, cosa dire o fare per conquistare la persona che ti interessa. In più, se sei così insicuro, è facile che ti non curi il tuo aspetto fisico (look, immagine, fisico ecc) risultando sciatto, trasandato e moscio.

Di certo lei ti avrà relegato in zona amicizia non perché è stronza o cattiva, ma perché tu ti sei comportato da amicone che ci parla e con cui lei si confida, senza generare attrazione tra voi due!

In pratica ti poni da Beta o da zerbino allontanandola. In questi casi il lavoro che devi fare non è su di lei, ma su te stesso. Segui il Percorso della Seduzione per migliorare, diventare più sicuro di te e imparare come attrarre una persona.

Lei non è difficile, semplicemente tu non sai come sedurla. E ti assicuro che è meglio così che trovarsi di fronte una ragazza difficile con tutti. Nel tuo caso ci vuole più tempo, per migliorare servono mesi, non giorni o qualche corso dal vivo!

Serve che ti impegni per risvegliare l’alfa che hai nascosto sotto mille paure e paranoie.

Come conquistare una ragazza difficile (con tutti)

In questo secondo caso sono dolori! Una ragazza difficile è una persona che non ti permette mai di capire cosa prova per te. Un momento sembra interessata per poi scomparire per settimane o mesi.

Accetta tanto contatto fisico per poi allontanarsi e mostrarsi infastidita se per sbaglio le sfiori la mano. Ti fa scenate di gelosia, o quasi, e poi flirta con ogni maschio che le capita a tiro.

Passa tanto tempo con te, però poi si sente con l’ex che l’ha trattata male o che lei stessa ha lasciato.

In pratica siamo di fronte al caos più assoluto di una persona complicata, confusa e incredibilmente difficile da capire e sedurre.

I vari tipi di ragazza

Ti sarai trovato di fronte a ragazze che mandavano messaggi di vario genere, positivi e negativi misti ad azioni che a tratti ti facevano credere che fosse interessata e altri in cui non lo fosse minimamente.

I suoi atteggiamenti ti hanno spinto a fare tantissimi errori e ad avere comportamenti non maschio alfa, ma da beta. Tanto che sei arrivato a credere che fosse:

Quando la realtà, nella stragrande maggioranza dei casi, faceva la difficile per gioco perché TU non le mandavi i segnali giusti e non eri chiaro. In pratica dipendeva dal tuo modo di sedurla.

Capire come conquistare una ragazza che fa la difficile passa per una serie molto semplice di fasi che spesso vengono assolutamente ignorate.

Anzitutto non ci si vuole rendere conto, a volte, che la persona in questione non ne vuole sapere di una relazione, quando ciò si verifica anche la tua seduzione deve essere molto leggera e mirare ad una storia di sesso (se fosse interessata) anziché ad una storia vera e propria.

Come conquistare una ragazza che fa la difficile: perché lo fa?

La ragazza in questione (che consideri difficile), si comporta così solo con te oppure con tutti. Nel primo caso non è il momento di provare a sedurla, ma di migliorare e imparare la seduzione, di prendersi cura di te stesso magari “allenandoti” con altre ragazze.

Se invece lei fa così con tutti, provare a capirne le motivazioni specifiche è una cosa che nel migliore dei casi possiamo definire inutile.

Non te ne deve fregare nulla di nulla delle sue ragioni, magari si comporta da ragazza difficile perché da bambina non le hanno comprato la bambola che voleva o perché a sedici anni la sua festa di compleanno non l’ha soddisfatta pienamente.

In pratica: chissenefrega.

Invece quello che devi assolutamente comprendere è se il suo è un NO che vuole dire:

Vediamo come te la cavi a sedurre una strafiga difficile come me…

oppure è un NO che sottintendendo un semplicissimo:

NO, che vuoi un disegnino? Sparisci!

Se la risposta è la seconda, meglio lasciar perdere, almeno per il momento e fare un Reset.

Il linguaggio del corpo di una ragazza che fa la difficile

Conoscere il linguaggio del corpo diventa qui fondamentale, grazie ad esso sarai in grado di comprendere cosa realmente lei sta dicendo.

Potrebbe dirti di no ma ad esempio avere i piedi rivolti verso di te, oppure mordersi il labbro inferiore e così via. Puoi trovare tutti questi “segreti” sugli ebook e sugli articoli sul linguaggio del corpo in seduzione.

Nel secondo caso l’unica cosa da fare è salutare con educazione, girarsi dall’altra parte e lasciarla andare. Questo è il passaggio che troppo spesso gli uomini non solo non capiscono, ma che fanno di tutto per non capire e non urtare il loro fragile ego da bimbetti viziati e griffati.

Il rifiuto non è un dramma, e saper accettarlo con eleganza è un atto di grande forza e maturità.

Qualche piccolo segreto

Come conquistare una ragazza che fa la difficile che però potrebbe essere interessata? La strategia che devi adottare è incredibilmente semplice e banale. Quali sono le ragioni per cui una ragazza fa la difficile?

Di solito sono abbastanza banali ed ovvie:

  • Non vuole sembrare ai tuoi occhi una facile.
  • Vuole capire che tipo di persona sei, se sei un alfa che non si arrende ad un no o un povero beta spaurito.
  • Per paura del giudizio altrui, infatti potrebbe avere il timore di venire giudicata come una poco di buono.
  • Vuole sapere se la stai seducendo solo per portarla a letto (cosa che potrebbe anche andarle bene) oppure perché vorresti da lei altro, tipo conoscervi davvero e avere una storia.

Queste sono delle considerazioni di massima che però, alla fine, non ti devono interessare più di tanto, sapere come conquistare una ragazza difficile non ha nulla a che vedere con il sapere perché si comporta così!

Come agire se una donna fa la difficile?

Usando degli strumenti molto semplici dei quali ho parlato centinaia di volte su ilSensei.it e che sono le basi della seduzione:

  1. Leggerezza ed ironia, queste armi servono per superare il suo atteggiamento da stronza incazzata che sicuramente vi metterà di fronte come primo ostacolo. Ironia non significa solo fare battute o sorridere come un ebete, significa invece rendere ridicolo ciò che è serio, quindi LEI!
  2. Metodo socratico, leggi l’articolo perché è un’arma di una potenza sorprendente contro una ragazza difficile.
  3. Contatto fisico e linguaggio del corpo.
  4. Reset (a medio-lungo termine).
  5. Essere un maschio alfa.

Ora sai come conquistare una ragazza che fa la difficile, queste sono le basi, ma ricorda che ti serve metterle in pratica e fare tanta esperienza sul campo altrimenti di fronte alla prima che fa un po’ la “stronzetta” ti trasformerai nel re degli orsetti del cuore ancora prima di dire “ciao“.

23 commenti su “Quando una ragazza che fa la difficile, come agire”

  1. Buonasera, c e una donna che fa la farmacista, che non saluta mai. Una volta mi ha detto di portare la ricetta entro 15 giorni e io mi sono presentato con la ricetta dopo 5 minuti e si è messa a ridere ed e andata a chiamare la collega e ha detto ha già portato la ricetta poi è venuta di nuovo da me e ha detto velocissimo. Ho tagliato i capelli e sono andato in farmacia lei appena entrato mi ha guardato ma io non l ho guardata ignorandola. Poi mi ha servito e gli ho detto fa caldo fuori qui si sta bene e lei sorridendo ha detto sì,si,si guardandomi. Poi la ricetta non me l ha passata ma l ha tenuta davanti a lei e io mi sono dovuto sporgere per prenderla e alla fine non mi ha salutato ed e andata via anche se non c erano clienti. Cosa ne pensi? Gli posso piacere? Fa la difficile? Grazie mille

    1. Non esiste di certo una formula segreta da applicare con tutte che ti dia risultati garantiti. Se ci hai discusso è perché o lei è una rompipalle o tu ti sei comportato da bambino.

  2. Ok, va bene, è giusto anche in un’ottica di errare e imparare dai propri errori. Grazie per la disponibilità offerta, che non è mai poco.

  3. Aggiornamento, io ho seguito i tuoi consigli e una mia amica vicina a lei mi ha riferito che la ragazza in questione è infastidita perché vede che con lei mi sto comportando come con le altre persone e che non gli sto porgendo più attenzioni come prima, potrebbe essersi smosso qualcosa? Continuo con la linea prestabilita oppure adotto un altro comportamento?

    1. Ti prego di scusarmi ma non posso gestire tutta la “seduzione” attraverso poche informazioni e commenti. Questi servono per avere una linea su cui muoverti. Adesso sta a te prenderti anche la responsabilità delle tue azioni.

  4. Lo stavo pensando anche io, infatti non l’ho cercata e ho lasciato cadere la conversazione. E per quanto riguarda quando siamo in gruppo, devo ignorarla semplicemente oppure flirtarci in maniera leggera?

    1. Aggiornamento: ho seguito il tuo consiglio e non l’ho cercata, oggi ho messo una storia su Instagram e me l’ha commentata, facendosi viva, come dovrei gestire la situazione? Grazie mille per l’aiuto

      1. Per adesso lasciale spazio, tra una settimana fatti sentire tu. Se nel commento ti ha fatto una domanda rispondile.

      2. No nel commento mi ha fatto un’affermazione: ieri ci ho chattato un po’ mi ha mandato delle sue foto in pigiama e appena ho visto il tuo commento ho lasciato cadere la conversazione e non la cercherò fino alla prossima settimana. Seguono aggiornamenti.

      3. Aggiornamento , ho messo una storia del mio gatto e mi ha riscritto con un’affermazione. Secondo te devo continuare a seguire la linea che avevamo prestabilito o devo cambiare mossa?

      4. Ciao Sensei, volevo chiederti un consiglio su questa ragazza. Ci conosciamo da luglio circa e usciamo tutti insieme nel mio gruppo di amici, siamo usciti due volte da soli, abbiamo fatto contatto fisico ma ho fatto l’errore di non baciarla. Di recente, pochi giorni fa, siamo stati da soli insieme in macchina e ci siamo baciati appassionatamente, e mi ha detto due volte che aveva voglia di farlo ma che non me l’avrebbe data mai. Io ho sorriso e ho continuato a provarci in maniera molto tranquilla, ma non siamo andati oltre il bacio. è stata una serata piacevole, che è volata via in tranquillità e leggerezza. Oggi ho provato a chiederle di uscire e ha declinato dicendo che era stanca e che ha lavorato tutta la settimana, provando a giustificarsi. io non ho perso la testa e ho accettato il tutto con tranquillità. A me questa ragazza mi piace molto fisicamente e mi piacerebbe farci del sesso. Secondo te, come dovrei continuare a comportarmi? Mi trovo un po’ in difficoltà. Grazie tante.

        1. Credo che tu le debba lasciare spazio, di solito in casi come il tuo, si tende a fare troppo con l’unico risultato di spaventare la persona che interessa.

      5. Ok, caro Sensei.. Ti ringrazio e ti faró sapere… Il sospetto che fosse tornata indietro l avevo.. Magari, quel giorno, aveva litigato con l uomo… Comunque, come dici te, ne ne frego di quel che pensa… Faccio passare qualche giorno e la ricontatto.. Vedremo

      6. Allora.. Ho conosciuto una bella signora in un bar.. Sguardi, un saluto. Mi sono seduto vicino al suo tavolo. Dopo un pó si alza e si diede da me. Ci scambiamo il telefono. Mi propone di andare al mare, ma dovevo lavorare lì vicino. La contatto oggi, la invito per un caffè, accetta per domani.. Mi manda un vocale, dicendomi che non puó per impegni improvvisi. Rispondo con un “, non c é problema” ah, mi fà capire che ha un compagno. Che faccio, faccio passare un pó di giorni e rivado al attacco con un invito?

        1. Magari ha cambiato idea, a volte succede. Per adesso prenditi qualche giorno e poi riscrivile, senza però invitarla.

        2. Credo che indicare l’età possa aiutare a dare consigli più precisi.
          Quanti anni hai tu e quanti ne ha la signora?

      7. posso parlare da donna? (non sono più una ragazzina ed ho accumulato una certa esperienza).
        ste stronze che se la tirano non le capisco e non le capirò mai.
        fanno tanto le preziose ma alla fine si perdono solo il meglio.
        perchè passare giorni settimane e mesi a negarsi ad un uomo equivale solo a far perdere tempo a tutti.
        capisco che agli uomini piaccia la caccia, ma non è che siccome il mio piatto preferito è la pizza, io non la magio per 3 mesi così quando la riassaggio è più buona. va bene non mangiarla ogni giorno pure a colazione, ma neppure esagerare nell’altro senso.

        ste tipe sono la rovina di tutto il genere femminile. e purtroppo è la stragrande maggioranza.
        contenti voi.
        io se fossi uomo una così la bloccherei sui whatsapp dopo l a prima visualizzazione senza risposta entro stretto giro..

        1. Sono della tua stessa idea, purtroppo c’è una differenza sostanziale: le donne hanno 10 volte le occasioni degli uomini. Quindi molti ne hanno davvero poche e tendono ad accontentarsi. Nel 90% delle consulenze telefoniche mi stupisco della “pazienza” che dimostrano, che in realtà è mancanza di alternative e amor proprio. Poi ci sono casi in cui varie difficoltà personali incidono e spingono le ragazze a comportamenti non proprio educati. Infine aggiungerei la cultura femminile (e a tratti femminista e maschilista allo stesso tempo) che spinge uomini e donne a comportamenti fasulli, costruiti e poco umani. E concordo con te sul bloccare, magari lasciando un po’ di tempo in più per la risposta!

      Lascia un commento

      Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *