Vai al contenuto

Ragazza strana, se lo è, ecco come sedurla

La mia ragazza è strana , è il ritornello di una nota canzone pop di qualche anno fa (La mia ragazza mena). Che sia una:

  • ragazza strana,
  • oppure ragazza orgogliosa,
  • ragazza difficile,
  • o ragazza particolare…

Il punto è che credi che ogni motivo del fatto che non riesci a capirla (e sedurla), dipenda da lei e dal suo modo di comportarsi poco chiaro.

La ragazza è strana, ma davvero

Faccio consulenza di seduzione da 20 anni, ho risposto a circa 60.000 persone (più centinaia di consulenze dirette) sentendo situazioni e aneddoti di ogni genere.

La frase che più mi spesso mi viene detta, riguardo alla donna in questione, è appunto che si tratta di una persona particolare.

Se chi mi contatta avesse ragione, saremmo di fronte a centinaia di migliaia di donne pazze e che agiscono dettate da qualche rara patologia psichiatrica. E non è così. Le donne sono sì diverse dagli uomini, ma non per questo le loro azioni debbano essere definite strane o dovute a orgoglio o altro.

Non ce ne rendiamo contro ma noi stessi siamo particolari nei nostri modi, siamo sempre convinti che quello che diciamo sia chiaro e le nostre azioni cristalline nel loro significato più profondo: ERRORE.

Travisare e non capirsi è la norma, capita anche quando si ordina un caffè al bar, figurarsi quando si parla di relazioni, seduzione e sentimenti.

Poi ci possono essere casi, che per mia esperienza non sono più dell’1%, in cui lei è davvero una persona così particolare, una ragazza strana appunto, i cui atteggiamenti creano dubbi e suscitano paure.

Se sei di fronte a una così, hai solo due alternative (ti rispondo in modo diretto proprio per semplificarti la vita):

  1. In caso per te sia strana significa che non va bene per te, quindi trova la forza di lasciarla andare.
  2. Se è comunque per te strana, ma ti piace, impara ad accettarla per quello che è, senza voler cambiarla a tutti i costi. Rispetta la sua identità.

Però ti do una notizia, è raro che sia davvero strana, nel 99% dei casi sei solo tu che, finora, di lei non hai capito nulla o non conosci abbastanza bene i meccanismi basici della seduzione (non c’è nulla di male in ciò).

Ragazza strana, o mancanza di esperienza seduttiva?

Se sei arrivato a leggere fin qui significa qualche dubbio ti è venuto, che non hai di fronte una persona particolare ma che, forse, hai commesso qualche “errore” o “disattenzione” che hanno provocato delle difficoltà nel sedurla.

I casi per cui le sue azioni sono incoerenti, che ti lasciano credere che tutto dipenda da lei, vanno analizzate con attenzione una per una. Fare una lista della spesa, qui, per darti qualche mezzo suggerimento senza sapere bene chi è lei e chi sei tu, sarebbe creare ulteriore confusione.

Un consiglio pratico, e tecnico, te lo posso dare: non farti prendere dal panico e agisci in modo più lineare possibile. Come? Prima di tutto applica le basi della seduzione che sono:

Se lei è una persona “normale” ma che TU vedi come strana, allora agire così senza farsi prendere dall’agitazione ti aiuterà molto per sedurla.

Al contrario, se ti trovi di fronte a una vera ragazza strana, il dimostrarti lineare e sicuro di te le darà un po’ quell’equilibrio che le è mancato e le permetterà di aprirsi di più verso di te.

Come vedi, in entrambi i casi, essere un maschio alfa che agisce in modo maturo e netto – con empatia però – è sempre la scelta giusta.

Infine, se lei ti sta facendo letteralmente impazzire e stai perdendo lucidità (che è una cosa normale di cui non ti devi vergognare), a mio avviso è meglio parlarne:

fare una consulenza e creare un piano d’azione preciso per conquistarla.

Potresti trovarti di fronte a una ragazza strana, ferita, impaurita o anche, nella peggiore delle ipotesi, a una narcisista patologica!

Questo articolo, come le consulenze, sono rivolti a tutte le persone (etero e gay).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *