Se lei non vuole fare sesso, come è meglio comportarsi?

se lei non vuole fare sesso

Se lei non vuole fare sesso è inutile che ti arrabbi o te la prendi con lei, impara quella che chiamo la gestione della crisi e fermati, non fare errori.

Può capitare che lei non voglia più fare l’amore con te, o almeno non con la stessa frequenza di qualche tempo prima. Molti entrano in crisi e commettono una serie di stupidaggini che portano il rapporto alla fine, spesso molto dolorosa.

Nella tua testa si accavallano tante domande, ma fartele da solo, senza chiedere alla tua partner rischia di aumentare la tua gelosia e frustrazione. Ti domandi se:

  • non ti trova più attraente o non le piace più come lo fai, in fondo i gusti sessuali cambiano nel tempo e con le esperienze,
  • potrebbe aver trovato un altro, più bravo di te a letto, con cui scatenare tutta la sua passionalità,
  • oppure è possibile che semplicemente non ti ami più.

Di fronte a tali domande è facile farsi prendere dallo sconforto e commettere una serie di errori.

Se lei non vuole fare sesso: errore n.1

L’errore più grave, a mio avviso, è pensarci troppo su e farsi mille domande. In situazioni emotive di questo genere si tende a crearsi in mente un solo unico scenario, un punto di vista unidirezionale dal quale non ci schioda più.

La chiusura mentale è un errore, apri la mente e confrontati anche con i tuoi amici, se proprio non vuoi parlarne con lei. 

Errore n.2: arrabbiarsi o prendersela

Non sai le ragioni per cui lei non vuole fare sesso con te, allora ti arrabbi e ti chiudi in te stesso. Questo atteggiamento non porta a nulla di buono.

Alcuni smettono di comunicare con il partner chiudendosi totalmente e generando una serie di emozioni negative. Il rancore cresce a dismisura e si scatena su tutti gli aspetti della vostra vita.

Tenderai a non fare alcune cose come ripicca nei suoi confronti perché non vuole farlo senza renderti conto che non è detto che le sue reticenze siano dovute a te. Magari lei potrebbe avere dei casini personali di cui non ti ha parlato.

Oppure altri problemi che fa fatica ad affrontare e si trova ancora più sola visto che tu non la vuoi e puoi capire.

Se lei non vuole fare sesso: errore n.3 

Qualunque cosa accade non prenderla sul personale, anche se potrebbe esserlo. A volte le ragioni del suo rifiuto potrebbero dipendere solo da lei e da cosa le accade. 

Magari ha avuto una brutta giornata a lavoro e non ne vuole parlare, meno che mai fare sesso. Oppure potrebbe avere un problema di natura medica (a volte di carattere “intimo”) e non si sente a suo agio.

Ci potrebbero essere infinite motivazioni per le quali non affronta con te la cosa ma preferisce, in quel momento, chiudersi, capita a tutti.

Prendendola come un fatto personale ti porta ad:

  • arrabbiarti, come abbiamo visto non serve a nulla o peggiora solo la situazione.
  • A comportarti in modo scostante, diventi rancoroso e anziché farle capire che può avvicinarsi a te, la allontani.

Cosa fare per risolvere il problema: comunicazione

A volte è sufficiente aspettare che passi il suo momento no, senza metterle fretta o pressioni di sorta. Se entro poche settimane non accade è il momento di fare qualcosa.

La comunicazione è essenziale per mandare avanti qualsiasi rapporto interpersonale, e in una relazione lo è ancora di più. In caso siate una coppia che parla molto, in modo intimo e personale, sarà più facile affrontare l’argomento.

Le chiedi se va tutto bene e le dici che la capisci e le sei accanto. Poi le domandi qual è la ragione per cui in quel periodo non si sente tanto di fare l’amore con te. Non servono frasi a effetto e tantomeno urla, bastano calma e sincerità.

Ovviamente non le dare colpe e non mostrarti triste e abbattuto. In fondo è solo sesso e ne puoi fare a meno anche per qualche mese se ci sono motivazioni importanti.

Cambia approccio e modo di farlo

A volte la routine e la noia uccidono i rapporti, anzi, spesso! E sotto le coperte non cambia molto, fare sesso sempre allo stesso modo, quasi fosse un dovere fa passare la voglia anche alla donna più focosa.

Aumenta la durata dei preliminari! Nonché cosa fai, prova a sorprenderla con cose nuove, un sex-toy potrebbe essere un buon cambiamento nella vostra vita sessuale. Proponi cose nuove e chiedile cosa le piacerebbe fare e provare.

Anche qui, la comunicazione di cui abbiamo parlato prima, è la chiave per sbloccare un periodo in cui non vuole fare sesso.

Fai sì che la sensualità entri nella vostra vita, in vari momenti e non solo in camera da letto. Non aspettare di spogliarla per dirle che è bella e che ti eccita, invece sussurraglielo nell’orecchio durante una festa, al cinema o in qualsiasi altro luogo.

Falla sentire bella e desiderata, non lesinare complimenti – ma non farne troppi e scontati – invece osserva come si veste o si trucca e dille qualcosa a riguardo.

Se lei non vuole fare sesso perché non ti ama o ha un altro

Ho lasciato questa parte alla fine dell’articolo, perché i suoi comportamenti potrebbero dipendere, purtroppo, dal fatto che non ti ami o che faccia sesso con qualcun altro.

Non deve passare il messaggio che se lei non vuole fare sesso è sempre per ragioni giuste e valide, potrebbero capitarne anche tante altre molto meno lusinghiere. Diciamo che, in questi due casi specifici, quanto detto fin qui deve comunque essere provato.

Così vedrai se le sue azioni sono state scatenate dalla tua disattenzione o da altri comportamenti simili, partendo dal presupposto che non è giusto tradire e che avrebbe dovuto LEI comunicare con te.

Ma qui si va troppo nello specifico e i casi sono tutti diversi e complessi. Ti suggerisco la consulenza diretta di seduzione, dove potrai parlarmi e  insieme creeremo una “strategia” mirata per te.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *