Se una ragazza ti evita potrebbe significare che…

ragazza ti evita

Quando una ragazza ti evita cosa può significare? 

Non è detto, le ragioni del suo comportamento possono essere molte, il detto in amore vince chi fugge non vale se tra voi due non è già scattato qualcosa di più che una semplice conoscenza.

Andiamo subito dritti al punto e vediamo le principali ragioni per cui lei potrebbe evitarti:

  1. Le piaci. 
  2. Hai di fronte una narcisista patologica manipolatrice.
  3. Non le piaci proprio.
  4. Si comporta oppure è una stronza.
  5. Lei è timida, molto timida.
  6. Sta con qualcuno.

Andiamo per punti così da provare a capire il motivo del suo comportamento. 

Il punto 1. (le piaci), è il meno frequente soprattutto sopra i 18 anni di età. Una ragazza matura  non ti evita come farebbe una bambina alla prima cotta, userà le sue doti seduttive per farti capire che le interessi.

Per capire se una ragazza ti evita perché in realtà le piaci dovrai fare molta attenzione al suo linguaggio del corpo. Infatti a parole ti mostrerà disinteresse e con i fatti (evitarti) avvalorerà questa sua linea di condotta.

Ma il linguaggio corporeo è subdolo e lei manderà, in caso, messaggi senza rendersene conto e tu dovrai coglierli. Ti consiglio, quindi, di leggere i molti articoli sul blog e di studiare bene l’ebook Il Linguaggio del Corpo.

Una ragazza ti evita perché (punto 2.) è una narcisista patologica

Magari lei all’inizio ti ha dato confidenza e poi all’improvviso a iniziato a evitarti, questo è il tipico atteggiamento che potrebbe avere una persona affetta da narcisismo patologico.

Si tratta di una malattia a causa della quale la persona affetta non è in grado di provare o sentire le emozioni e l’unico suo motivo di piacere sono il controllo e la manipolazione degli altri.

Sono persone pericolose, malate che vanno evitate. 

3. Ti evita perché non le piaci

Lo so che da ragazzini se una ti trattava male, ti prendeva in giro o ti evitava era probabile che avesse una cotta per te. Ma se ormai sei uscito dall’adolescenza è difficile che lei si comporti in questo modo.

Può capitare, certo, ma solo per brevi periodi e in modo molto “conflittuale” per obbligarti a una reazione. Capita se sei una persona passiva che non osa e lei è “disperata” perché ti trova interessante ma bloccato.

Di solito una ragazza che ti evita lo fa più per disinteresse che per attirare la tua attenzione. Se ti rendi conto che è per questo motivo che lei scappa da te, non le stare addosso, lasciala andare e lavora molto su te stesso.

Non è questione di tecniche speciali, frasi ad effetto o mosse superpotenti che la sedurrai. Dovrai cambiare forma mentis e lavorare su te stesso ma senza stravolgerti: è un miglioramento non un cambiamento.

Ma dopo riuscirò a sedurla? Lo potrai scoprire solo dopo esserti rimesso in gioco, e se lei dovesse di nuovo mostrarti segni di disinteresse dovrai fare una cosa difficile da vero maschio alfa: dimenticarla.

Una ragazza ti evita perché (punto 4.) è stronza

Il mondo è pieno di persone brutte, egoiste ed egocentriche che se ne fregano dei sentimenti altrui. Le persone stronze, quelle che lo sono davvero, non chi li imita, purtroppo hanno spesso un certo fascino.

C’è da capire che tipo di stronza è:

  1. stronza perché ferita, quindi attacca come difesa.
  2. stronza perché stronza.

Le ragazze del gruppo 2. io le eviterei, sono persone con problemi profondi che non sta a te risolvere o affrontare.

Se invece è nel gruppo 1. allora puoi agire in due modi:

  • Sfidandola, affrontandola sul suo stesso campo di battaglia a suon di risposte e senza farti mai mettere i piedi in testa. Mostrale che tu non ci stai e non sei uno zerbino per pulirsi le scarpe. Tutto questo senza diventare cattivo gratuitamente, seducila come faresti con chiunque ma rispondi con molto forza alle sue aggressioni e provocazioni. E poi scompari tu, vedrai che sarà lei a cercarti se avrai suscitato interesse.
  • Usando con tanta umana compassione ed empatia. Non ti far mettere mai i piedi in testa, però dimostrale pazienza e trattala bene, spingila ad aprirsi e quando ti aggredisce verbalmente disinnesca la sua furia con calma, chiedendole il motivo della sua rabbia o spiegandole che non ha bisogno di difendersi da te, perché non le faresti mai del male.

5. Se anziché stronza è timida

Una ragazza ti evita, a volte, perché è molto timida e si sente in difficoltà a parlare con te. Fugge appena ti vede e fa di tutto per non trovarsi accanto a chi le interessa.

Se lei è una persona chiusa ti consiglio di leggere gli articoli  su come conquistare una ragazza timida e sull’empatia

6. Quando lei sta con un altro

Capita che lei ti ignori o addirittura ti eviti perché è fidanzata o ha iniziato a frequentarsi con qualcuno (potrebbe essere addirittura una donna sposata).

O ti evita perché non le piaci, e il fatto di essere fidanzata aumenti il suo bisogno di prendere le distanze date, oppure potrebbe essere che tu sia per lei una tentazione.

Anche questo è un caso molto raro, perché se una ragazza ti evita di rado lo fa perché sta con qualcuno ma ti trova interessante.

Per capire e vedere le sue intenzioni hai un’arma tanto semplice quanto potente a tua disposizione: il flirt.

Usalo di frequente, fai in modo di riuscire a parlare con lei e stuzzicala con battute, sorrisi e sguardi che però siano “giocosi”. Evita, specialmente all’inizio, di andarci troppo pesante, usa tanta leggerezza.

Conclusioni

Se una ragazza ti evita non significa né che le piaci ma neanche che non le interessi del tutto. Credere che il suo comportamento sia qualificabile in modo preciso è un errore che non devi commettere.

Non dare retta a chi dice che è sempre e solo un modo per attirare l’attenzione, che quindi tu le piaci molto. Ciò poteva accadere al liceo, ma quando si cresce si cambia anche se alcuni meccanismi di comportamento restano in noi.

Prova a valutare i 6 motivi visti in questo articolo e capire in quale rientra lei. Apri la mente e accetta il fatto che lei potrebbe evitarti solo perché non le piaci. Capita, e in caso l’unica cosa che puoi fare è lasciarla stare magari investendo del tempo per lavorare su te stesso.

Tante volte non si piace a qualcuno non per quello che si è, ma per ciò che si appare. E non intendo solo dal punto di vista fisico, ma anche emotivo e comportamentale.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *