Vai al contenuto

Sedurre con lo sguardo

Sedurre con lo sguardo è veramente possibile oppure è soltanto una sorta di mito irreale e impossibile?

Chi vuole vendere improbabili tecniche di seduzione grazie alle quali è possibile rimorchiare qualsiasi donna vi dirà che si può. Affermerà che la base della conquista è lo sguardo e cose di questo tipo.

Così passerai 3 ore in discoteca a fissare ogni pezzo di figliola tornando a casa solo, triste e con un principio di congiuntivite! Di sicuro uno sguardo sensuale, allegro, vivace attrae molto di più di uno spento da triglia del Tirreno, ma non basta.

Saper guardare una donna nel modo giusto non ti permetterà di sedurla ma di avvicinarla a te, di farti diventare per lei più familiare e quindi più attraente.

Infatti è stato studiato che le facce che vediamo più spesso risultano con il tempo più attraenti rispetto a volti mai visti primi.

Per questa ragione incrociare gli sguardi è una sorta di comunicazione che ti permetterà, per un eventuale approccio, di risultare piacevole, o almeno non estraneo.

Aumenterà le tue possibilità di conquistarla. Sedurre con lo sguardo è quindi una balla colossale, a meno che tu non sia un fotomodello o attore famoso nel suo fan club di sedicenni innamorate!

Sedurre con lo sguardo: qualche regola

Ovviamente sedurre con lo sguardo è un’arma di seduzione, seppur non potentissima, che va imparata e usata nei tempi e modi opportuni, ecco alcuni consigli:

  1. Non fare la faccia arrabbiata! I finti uomini duri vanno in bianco pure nei film, figuriamoci nella realtà.
  2. Sorridi! Se la regola 1. dice di non essere arrabbiato è giusto anche avere un’espressione positiva, viva e allegra. Ricorda che un bel sorriso apre molte porte sia nella vita che in seduzione.
  3. Agisci. Infatti non sarà mai lei a venire da te, se ti guarda e sorride ti sta comunicando con il suo linguaggio del corpo che le potresti interessare e che a quel punto devi assolutamente parlare con lei.
  4. Se stai parlando con una tipa impara a guardarla negli occhi, senza fissarla, ogni tanto distogli lo sguardo per non sembrare troppo ossessivo e aggressivo.
  5. Non avere paura dei silenzi, perché quelli sono i momenti in cui parlano le vostre anime e lo fanno attraverso gli occhi.

Sedurre con lo sguardo e basta, senza il contatto fisico, l’ironia e la leggerezza è assolutamente impossibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *