Vai al contenuto

Sedurre la migliore amica: metodi e strategie per riuscirci

Sedurre la migliore amica, o anche amico, è qualcosa che forse tutti avremmo voluto fare almeno una volta nella vita. In fin dei conti lei è speciale, allegra, solare, siamo in sintonia e non ci fa mai sentire a disagio.

Non è facile conquistarla/o perché, per quanto tu la conosca bene, lei conosce te. Significa che ormai ha un’idea di come sei molto chiara e precisa. E il punto è che non trova attraente quella immagine.

Noi tutti abbiamo una immagine corporea di noi stessi, che il più delle volte non coincide con la realtà. Anche le persone, in linea di massima, si fanno un’idea su di noi che rimane nel tempo per lo più immutata.

Guarda gli amici di vecchia data, ti sembrano sempre gli stessi anche se li conosci da anni. Questo è il punto, anche dopo 10 o 20 anni, le persone non invecchiano, o almeno è la nostra impressione.

E quindi la tua migliore amica/o, se ti ha conosciuto in un modo, il più delle volte come amico e senza alcun elemento seduttivo, ti vedrà come un amico.

Sempre.

Lei/lui ha tutto, però…

Stiamo parlando di una persona per te speciale, che ha tutte le qualità che ti piacciono in un possibile partner.

Di conseguenza è facile, se non quasi naturale, invaghirsi di una persona così fino quasi a innamorarsi. E’ una cosa normale che, specialmente quando si è molto giovani, manda nel panico con facilità disarmante e si fanno grandi casini.

Per cui la prima regola è di non agire a caso, la freddezza, anche se poco romantica, è necessaria per evitare di distruggere un rapporto e con esso le possibilità di conquista. Impara la gestione della crisi, così da non pregiudicare la possibile conquista.

Spesso capita che si è diventati migliori amici quando prima, magari anche da parte di lei, c’era un altro tipo di interesse. Poi la ragazza ha visto che non era corrisposta e quindi ha lasciato andare la cosa e il rapporto lentamente si è modificato.

Se il tuo caso è questo la vedo complicata. Di seguito quello di un lettore di ilSensei.it che mi ha scritto per avere qualche consiglio su come sedurre la migliore amica:

“Ciao Sensei, io e la mia migliore amica (io 27 e le 23 anni) ci conosciamo ormai da molti anni e abbiamo avuto sempre uno splendido rapporto, ci sentiamo regolarmente, ridiamo e scherziamo insieme, non abbiamo problemi ad abbracciarci e a darci qualche bacio (ovviamente non sulle labbra) ci confidiamo e ci sorreggiamo a vicenda nei nostri momenti di difficoltà.

In tutti questi anni non ho mai provato sentimenti nei suoi confronti anche perché ognuno di noi due ha avuto le sue relazioni con altre persone. Ormai entrambi siamo fidanzati da circa quattro anni con i nostri rispettivi partners e neanche a farlo apposta le nostre relazioni sono entrate in una profonda crisi ognuna per i propri problemi.

In questo periodo particolare ci sentiamo molto più spesso del solito e ci incoraggiamo a vicenda per cercare di superare questo momento di difficoltà.

…e poi inizi a provare qualcosa…

sedurre migliore amica Tuttavia, ormai da qualche mese mi sono reso conto di provare qualcosa di più di un semplice sentimento di amicizia ma non ho mai avuto l’intenzione di dirglielo.

Le ho fatto un paio di battute in merito e lei mi ha chiesto se avrebbe dovuto considerarmi come ragazzo e non come amico (io ovviamente ho deviato subito il discorso) e inoltre mi ha detto che forse non sarebbe il caso (ma me lo ha chiesto come se cercasse la mia approvazione e non come un dato di fatto).

In conclusione, lei non ha avuto una reazione negativa come mi aspettavo ma anzi, continuiamo a sentirci regolarmente e addirittura, dopo quelle battute lei mi sembrava volesse approfondire l’argomento come se volesse tirarmi fuori una sorta di confessione ma io mi sono sempre difeso buttandola sullo scherzo.

Una delle domande che mi viene posta più spesso è come capire se piaci ad una ragazza. Sembra che tutti desiderino la formula magica, il potere da supereroe per leggerle nella mente, come Mel Gibson in “What women want”!

Qui nel sito ci sono un po’ di strumenti, ma il più delle volte sono totalmente inutili, perché il ragazzo in questione, lui stesso, non sa se effettivamente vuole la ragazza obiettivo.

Sedurre la migliore amica: non è impossibile

La situazione, poi, peggiora quando ci si mettono in mezzo nuove e particolari sensazioni con la migliore amica. Lei è sicuramente così carina, dolce e comprensiva.

Sedurre la migliore amica Ti è sempre accanto, non ti giudica e non ti dà addosso. Anzi: è al tuo fianco contro tutti e contro tutto, come un’amica, appunto.

Con lei puoi parlare di qualsiasi cosa senza il rischio che ti metta il broncio come una bimbetta o che ti ricatti con il sesso per andare al cinema a vedere una rassegna di film russi in lingua originale!

È tutto stupendo, perfetto. Diviene quindi troppo facile “infatuarsi” di una creatura così incredibile che non ti fa storie se la sera vai a giocare a calcetto.

Ma lo sai perché? Perché non state insieme!

Una delle cose più belle di avere amiche (e tante amanti) è che un’amica è la forma ideale di fidanzata, sempre allegra e sorridente che non pretende da te che la capisca ancora prima che parli, che se le dai torto non si arrabbia.

Da amica a fidanza, un salto nel vuoto

È un sogno…un sogno. Non è reale, è la proiezione della fidanzata ideale che vorresti accanto a te.

Se fosse così perfetta, allora perché è ancora single o ha storie che durano un mese? Pensi che gli altri uomini siano tutti così idioti da lasciarsi scappare una perla così rara? Qualsiasi uomo, dico qualsiasi, se ne trovasse una così la sposerebbe nel giro di 2 giorni.

Tutto questo discorso serve per chiederti: ma ti piace lei come fidanzata o come amica? Prima di agire, di sedurla è il caso fermarsi più di qualche attimo a riflettere e capire cosa veramente vuoi TU. Non se le piaci o se c’è interesse o altro.

Ricorda:

L’uomo saggio conosce gli altri,

l’uomo illuminato conosce se stesso.

Una volta che tu hai capito cosa desideri, se una fidanzata o un’amica, allora è semplice.

Perché tutti i dubbi che hai sul fatto che le potresti piacere, non sono altro che scuse che utilizzi per non agire e prendere una decisione.

Dipende tutto da cosa VERAMENTE vuoi:

  • amica > continui il rapporto così
  • fidanzata > la seduci.

Tutto qui? Vediamo un attimo di mettere ordine e di creare (anche se mi piace poco come termine) almeno una sorta di strategia per aumentare le chance di conquista.

Come sedurre un’amica

Che abbiate tante cose in comune è assodato, come l’affetto e spesso anche la tranquillità nell’avere un contatto fisico (non di tipo seduttivo, è chiaro).

Metti in campo le tue armi di seduzione:

Come vedi sono gli stessi strumenti che useresti con qualsiasi persona. Fino adesso, in realtà, non le hai dato mai la possibilità di pensare a te come a un potenziale partner.

Ora è il momento che ti metti in gioco e rischi. Potrebbe andare bene come male, ma non ha senso massacrarsi per una persona che non prova lo stesso per te. Rischierai di rovinare la vostra amicizia?

Certo! Ma preferisci continuare così, soffrendo, oppure darti la possibilità di essere felice con lei?

2 commenti su “Sedurre la migliore amica: metodi e strategie per riuscirci”

  1. Sensei per tua esperienza personale quanto è difficile far infatuare un’amica ?
    È possibile o è una mission impossible (le donne possono cambiare idea ?) ? E se ti ha già rifiutato una volta,si hanno ancora possibilità?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *