Seduzione attrazione, un binomio perfetto per conquistare

seduzione attrazione

Seduzione e attrazione non sono due “elementi” distinti per conquistare le persone, vanno viste invece come strumenti da usare insieme.

Si chiamano “sinergie“:

Azione combinata e contemporanea, collaborazione, cooperazione di più elementi in una stessa attività, o per il raggiungimento di uno stesso scopo o risultato, che comporta un rendimento maggiore di quello ottenuto dai varî elementi separati.

Se a seduzione e attrazione diamo un valore, a entrambe di 5, la loro somma è di 10.

Ma le sinergie permettono un qualcosa che ha del magico: 5 + 5 = 11 (o più). Ecco il punto, se applichi solo una delle due i risultati potrebbero esserci, però se impari a usarle in modo sinergico i risultati saranno ancora superiori.

Seduzione attrazione, combinazione vincente

Sedurre o attrarre sono due cose simili ma profondamente diverse. Prima di capire come riuscire a metterle insieme serve capire cosa è l’una (in linea di massima) e cos’è l’altra. Stiamo parlando di definizione generiche.

La seduzione è la capacità di un individuo di attirare verso di sé le altre persone. Non ha per forza una valenza romantica o sensuale ma si basa sui modi di fare, comportamenti, atteggiamenti, e tutta una serie di azioni e decisioni prese.

A grandi linee potremmo dire che è attiva, che sei tu ad innescarla, una sorta di bottone rosso che premi quando vuoi piacere a qualcuna.

Le basi della seduzione

Gli strumenti di base sono:

  • linguaggio del corpo attivo,
  • il saper flirtare,
  • la sfacciataggine,
  • il contatto fisico.
  • la cultura (per sapere cosa e come dirlo),
  • ironia.

Come vedi si tratta di una serie di azioni che tu devi intraprendere.

Il linguaggio del corpo attivo è ciò che tu fai, come ti muovi nello spazio intorno a te (senza leggere quello femminile). Quindi se ti dimostri sicuri e rilassato, ma è una TUA scelta attiva, non passiva e non riguarda osservare gli altri ma mettere in pratica gli strumenti imparati.

Anche flirtare fa più parte della seduzione, perché una persona flirta coscientemente, decide di farlo e si mette in una modalità mentale di un certo tipo. Fa battute, allusioni, contatto fisico e linguaggio del corpo che suscitano emozioni nell’altra persona.

Stessa cosa riguarda la sfacciataggine, se la controlli puoi usarla al momento opportuno. Se invece è lei a controllarti rischi davvero brutte figure o di dire cose di cui poi ti pentirai.

L’attrazione, passività attiva

Definire la capacità di attrarre semplicemente un qualcosa di passivo, è a mio avviso un errore. Essere attraenti coinvolge più una sfera personale, emotiva e intima che però puoi sviluppare e mettere in pratica.

Una persona attrae non tanto per ciò che fa, ma per come lo fa. Ad esempio, un uomo potrebbe essere un ottimo capoufficio, con leadership e competenze ma avere dei modi in cui mancano alcune caratteristiche.

La mancanza di tali caratteristiche lo renderà meno affascinante, pur avendo tante doti che utilizza di continuo per mandare avanti l’ufficio. Per generare attrazione, però serve altro:

L’empatia è una dote meravigliosa eppure incredibilmente sottovalutata, troppi che leggono i consigli sui vari siti e manuali di seduzione, quando trovano la spiegazione dell’empatia, la saltano.

Errore. Grave per di più. Se la sviluppi avrai una marcia in più in tutti gli ambiti della tua vita, da quello seduttivo, amoroso, sessuale, personale e lavorativo. Come anche la stessa Assertività, una parola poco usata e conosciuta, essa (semplificando) è la capacità di farsi ascoltare e prendere sul serio, ti sembra poco?

Seduzione attrazione, come metterle insieme

Unire seduzione e attrazione non è semplice, ma ti porta a quello che è il punto massimo per conquistare donne: la seduzione naturale.

All’inizio, quando lavori su te stesso, ogni azione ti sembra difficile, meccanica e a volte un po’ stupida. Con il passare del tempo vedrai che tutti gli elementi, come in un puzzle, si metteranno da soli al loro posto.

Sarà la parte animale che dorme dentro di te a fare il lavoro sporco. Ciò che devi fare tu, invece, e dimenticare ciò che sai di seduzione e attrazione e provare a cambiare il tuo punto di vista.

Applica le cose nelle due liste appena lette, senza fretta. Tutto ciò che riguarda la seduzione ti obbligherà ad agire, anche a fare cose che ti spaventano tantissimo, e va bene.

Però una persona è coraggiosa non quando non ha paure, ma quando le affronta. Non ci sono scorciatoie, però adesso hai una lista di cose da fare, cambiamenti da apportare al tuo modo di porti e di fare.

Le liste sono lunghe, ma qui sul sito e sugli ebook troverai tutto quello che ti serve. Seduzione e attrazione sono miscelati all’interno di questo portale perché crescono in te sinergicamente se segui un percorso.

Conclusioni

In questo articolo non ho voluto spiegarti TUTTA la seduzione attrazione, anche perché sarebbe stato quasi impossibile. Però ho voluto mostrarti quanto sia complessa ma semplice allo stesso tempo.

Ci vuole pazienza per vedere dei miglioramenti concreti, anche se a volte basta davvero poco per fare uno scatto in avanti. Però puoi farlo solo se ti metti in gioco.

Significa superare le proprie paure, che è giusto avere, che però non devono condizionare la tua vita e precluderti di essere felice.

Potrebbero interessarti anche...

5 risposte

  1. Gianluca Sacino ha detto:

    ci mancherebbe… è stato un momento di instabilità nella famosa gestione della crisi…continuo a lavorare sulle mie capacità seduttive e ad approcciarmi ad altre donne…..maledette crisi….:) 🙂

  2. Gianluca Sacino ha detto:

    Cioè lascio perdere e mi dedico ad altre donne….dicemmo di ignorarla perchè potrei aver potuto scatenare qualcosa…tichiedo un consiglio sul come proseguire in questa esperienza….

    • ilSensei ha detto:

      Ignorala, se poi si sveglia bene. Ne abbiamo già parlato, non posso fare da “motivatore”.

  3. Gianluca Sacino ha detto:

    Ciao Sensei, La ragazza di cui ti parlavo ha cominciato a dirmi del perchè di una mia assenza e che secondo lei puzza che non voglio viaggiare con loro e simili fesserie, visto che potevo modificare il riposo…. Faccio battute sul sesso con la sia amica e lei dice è meglio che non parlo tutta impettita…naturalmente le rispondo che non è una novità in quanto non parla mai… e lei si zittisce innervosita. Poco prima si lamenta che sono uscito dall’ufficio senza tenerle la porta e che ci mancava e che glie la sbattessi in faccia(un pò esagerata) non sembrava scherzosa…..la cosa che mi colpisce di più è il profilo sessuale parla solo che deve dormire con il ragazzo e deve uscire con il ragazzo, ma sul sesso tace completamente…..ma non si esprime neanche in negativo con me sul smetterla…..non comprendo le sue reazioni sinceramente….a volte penso che sto combinando solo guai…e soprattutto vorrei tocarla…ma evito….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *