Vai al contenuto

Segnali di sfida di una ragazza (e di apertura)

Se i segnali visti finora indicavano un malessere nella ragazza con cui stavi parlando quelli di sfida, però, sono quasi più importanti.

Negli altri casi la regola base e di lasciar stare la ragazza per un po’ e di mantenere un profilo basso, se capita un segnale di sfida la tua azione deve essere chiara e risoluta.

Spesso le donne testano e sfidano gli uomini per capire di che pasta sono fatti, purtroppo capita che non sempre siamo in grado di renderci conto che ci stanno sfidando e quindi perdiamo senza neanche confrontarci con loro!

Non esistono veri e propri gesti singoli che indicano una sfida, sono più un complessivo atteggiamento di tutto il corpo, postura compresa che danno l’idea, appunto, di una sfida.

Basti pensare ad una persona con le mani sui fianchi, gambe leggermente divaricate e testa alta. Più o meno come quello di vostro padre quando vi beccava a tornare a casa alle 4 del mattino!

Segnali di sfida e quelli generici

Poi ci sono quei gesti “generici” che hanno una certa simbologia fallica (si anche nella donna…). Come ad esempio il mostrare l’avambraccio arrotolandosi su le maniche, come farebbe una vecchia suora che sta per darvele!

Di solito quindi è l’atteggiamento minaccioso nel quale si vuole prendere spazio e dare un’idea di sé aggressiva e quasi patriarcale ad indicare una sfida.

Le donne, per loro natura, sono solite inviare messaggi di questo genere in modo più leggero rispetto agli uomini. Un loro tipico modo di sfidare è il fissare, senza abbassare lo sguardo, per questo fissarsi con un’estranea non significa che lei sia interessata a te, potrebbe essere che non gli piaci e ti sfida in modo da allontanarti.

La potenza del linguaggio del corpo

Esiste un linguaggio non verbale molto potente che molte volte non viene considerato, ma che è fondamentale quando si cerca di sedurre qualcuno: il linguaggio del corpo.

Il linguaggio del corpo è l’insieme di tutti quei movimenti che facciamo con il corpo, come gesti, posture, espressioni facciali, movimenti degli occhi, del collo e delle mani, che ci consentono di comunicare o esprimere determinati stati d’animo o emozioni.

Per un seduttore, l’abilità di leggere il linguaggio del corpo della donna che vuole conquistare è fondamentale. Conoscendo i segnali non verbali della persona che si vuole sedurre, è possibile capire se la seduzione sta funzionando, se il nostro approccio è gradito o se dobbiamo cambiare tattica.

Quali sono i segnali di apertura più importanti che inviano le ragazze?

Uno dei segnali di apertura più importanti è il contatto visivo. Quando una ragazza guarda negli occhi un uomo, significa che è interessata a lui e desidera creare un rapporto. È importante, quindi, mantenere il contatto visivo in modo naturale e adattarsi al ritmo delle opportunità che ci vengono date.

Anche l’apertura del corpo è un segnale importante. Infatti, quando una ragazza si pone frontalmente rispetto a noi, con le braccia aperte e le gambe leggermente divaricate, significa che è aperta al dialogo e al flirt. Inoltre, se si avvicina al nostro corpo in modo discreto e spontaneo, questo può indicare che ci piace molto.

segnali di sfida Il sorriso è una arma potentissima per il seduttore, perché invia un segnale di apertura senza riserve. Quando la ragazza sorride, significa che vuole comunicare le sue emozioni e sensazioni per costruire un rapporto forte. Di conseguenza, il seduttore dovrebbe cercare di fare lo stesso, in modo da creare un’atmosfera positiva e divertente. Questo aiuterà a far scendere le barriere tra i due interlocutori e a creare un clima di complicità.

La posizione del corpo e dei piedi è un segnale importante a cui prestare attenzione. Se la ragazza ha i piedi orientati verso di te, vuol dire che vuole creare un rapporto intimo e privato, se invece ha le punte dei piedi rivolte verso l’uscita, significa che non è completamente appassionata alla conversazione.

In conclusione, conoscere il linguaggio del corpo è molto importante quando si vuole sedurre qualcuno. Oltre ai segnali di apertura, ci sono anche molti altri indizi che possono suggerire come si sta evolvendo l’incontro. Un buon seduttore conosce i segnali più importanti e sa come interpretarli, in modo da creare un’atmosfera piacevole e rilassante, che favorisca la creazione di un rapporto forte e duraturo.

Segnali di apertura

Possiamo definire come segnali di apertura quelli in cui lei ti da chiaramente ad intendere che vuole andare oltre nell’interazione con te, che tu puoi esporti un po’ di più perché lei lo accetterà.

Ovviamente questo dipende dal vostro grado di familiarità, se l’hai appena conosciuta indica che le farebbe piacere sapere più di te e che probabilmente non disdegna un tuo inizio di contatto fisico.

Questo perché il contatto fisico, come vedremo nel prossimo capitolo fa parte del linguaggio del corpo e non va mai dimenticato.

Segnali più comuni di apertura:

  1. Contatto fisico. Se lei ti tocca di sicuro questo è un messaggio di forte apertura, probabilmente il più
    importante perché supera le barriere sociali dello spazio personale. Una volta ricevuto un contatto fisico è necessario che lo replichi nel modo più simile possibile, come intensità e forza, non tanto nella modalità.
  2. Segnali generici. Se una ragazza elimina fisicamente delle barriere che ci sono tra voi due questo è un segnale molto importante. Ad esempio se durante un pasto sposta il centrotavola o una bottiglia per “vedere” meglio, oppure se si leva gli occhiali o anche si leva la giacca o posa una borsa che teneva tra di voi. Tutte queste azioni indicano che lei vuole che tra voi due non ci siano barriere perché desidera un’interazione migliore con te.

I segnali di sfida spesso si possono trasformare in segnali di interesse da parte di una ragazza. Per far sì che accada devi comportarti ma maschio alfa, non lasciarti intimidire o comportarti da zerbino.

Troppi tendono a essere accondiscendenti dandole sempre ragione, è il modo migliore che si ha per uccidere la tensione sessuale ed essere visti come teneri orsetti del cuore.

1 commento su “Segnali di sfida di una ragazza (e di apertura)”

  1. Ciao Sensei ti avevo parlato della ragazza obiettivo, della possibilità di continuare dopo 2 mesi di reset, a fare ancora reset. Sto continuando, lei non la capisco, mi guarda le stories, vede pure che ricevo stories che ripubblico, da un amica. Secondo me mi sta sfida do un po. Tu che pensi?
    Io proverei a contattarla tra qualche giorno, tu che dici?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *