Trombamica, amica di letto, amica con benefici

La Trombamica è una figura mitologica al pari della sirena o dell’ippogrifo, ricercata dai più, vista da pochi e catturata da un numero ancora più esiguo di fortunatissimi eroi della seduzione.

Esistono! Non sono una leggenda. Ciò che dobbiamo capire è come trovarne e soprattutto far capire loro che si desidera solo del buon e appagante sesso! 

Perché il punto sta tutto qui: la comunicazione.

Le strade per comunicare, in generale, sono 2:

  1. Linguaggio del corpo, molto potente.
  2. Le parole, meno potenti (in seduzione).

Quando si seduce il punto 1. è quello che devi usare di più. Senza che ti spiego il perché i consiglio di leggere i moltissimi articoli e l’ebook a riguardo.

Le parole sono meno utili, hanno una capacità di seduzione più bassa e sono molto più difficili da usare correttamente. Questo perché sono fraintendibili, lei potrebbe essere molto attenta a soppesare ogni tua singola parola.

Eppure, proprio se si vuole farsi una trombamica, le cose cambiano. Sono due fasi, la prima è la seduzione, quindi userai il linguaggio del corpo.

Poi a diventare fondamentali per instaurare questo tipo di rapporto, saranno le parole, poiché dovrai dirle chiaramente cosa tu vuoi da lei!

Da zero a molte

Molti anni fa, non avevo mai avuto una vera trombamica. Al massimo storie che per me erano di sesso, ma per la ragazza significavano qualcosa di diverso. I risultati erano drammi, sofferenza e casini di varia natura.

Poi ho compreso: se una cosa per me era ovvia, per una ragazza non lo era! Siamo diversi e ci rapportiamo in maniera così distante che il rischio di fraintendimento, nei rapporti, è elevato.

Così mi sono fatto coraggio e ho iniziato a essere più diretto e chiaro possibile. E la magia è esplosa: non finivo più in situazioni imbarazzanti e poco chiare, e le trombamiche erano solo storie di puro sesso.

L’emancipazione femminile

Con l’avvento l’emancipazione femminile e i nuovi costumi sessuali più libertini anche molte ragazze hanno compreso la sessualità va vissuta, e non nascosta.

Anni fa una ragazza si sarebbe sentita come una facile, se non addirittura al pari di una meretrice, per fortuna non è più così, o almeno molto meno!

Finalmente sta passando il segnale che il piacere sessuale non è ad appannaggio degli uomini sempre e comunque e per le donne solo all’interno di una coppia, anzi!

Il sesso ci fa stare bene, ci rende felici, migliora il nostro sistema immunitario, diminuisce lo stress e aumenta l’autostima e la produzione di ormoni (come il testosterone, che se prodotto dalle nostre ghiandole fa benissimo!).

Fare sesso è meglio di un’aspirina o di un week-end alle terme! Ovviamente usate sempre, sempre, sempre, sempre il preservativo!

Come trovare una trombamica

La trombamica non la trovi di certo al supermercato nel reparto frutta e verdura! Per sperare di scovare una di queste splendide creature devi seguire anche qualche piccola regola di comportamento e qualche tecnica di seduzione.

trombamicaIl concetto base, per quanto possa essere ovvio, è che la trombamica è una ragazza! Sorpreso? Immagino di si.

Per questa ragione non si può prescindere da una sana seduzione, non puoi andare da una che ti piace e dirle: “Andiamo a fare i botti nel bagno?”. Magari una su un milione accetta, ma non credo sia la strategia migliore per trovarti una trombamica!

Ci possono essere due tipologie di possibili trombamica:

  1. Una ragazza che è già tua amica.
  2. Una sconosciuta.

Se già la conosci

Nel primo caso sei, per certi versi avvantaggiato, parte del lavoro lo hai già fatto. Però dovrai modificare la percezione che ha di te, perché probabilmente ti vede come un simpatico quanto innocuo orsetto del cuore.

In caso anche lei sia in cerca di un trombamico, ovviamente il problema è risolto, forse.

Dico forse perché anche se entrambi volete la stessa cosa, lei è pur sempre una ragazza, per cui totalmente priva di logica. Per l’uomo è facile, vuole una cosa, fa di tutto per ottenerla.

La donna no! anche se ti vorrebbe come trombamico il chiederglielo e basta come se domandassi un caffè al bar potrebbe far sì che lei si neghi comunque.

Perché? Perché è donna, e questa risposta ti deve bastare, altrimenti rischi di ficcarti in un loop di domande e risposte, mentre lei sta già facendo sesso con il meccanico!

Quindi cosa fare?

Non è così complicato, potresti seguire la seguente scaletta orientativa:

  1. Ci flirti, quindi tante battute, scherzi e doppi sensi. Fai anche leva sulle tue doti amatorie (è si, un po’ marketing aiuta). Esiste anche la tecnica contraria, l’anti-marketing! Molti ragazzi si vantano, spesso mentendo, delle loro incredibili dimensioni che farebbero paura anche a Rocco. Ormai le ragazze sanno che chi fa così il più delle volte è uno sfigato insicuro (prima o poi farò anche un articolo sulle dimensioni, viste le moltissime email che mi arrivano a riguardo!). Sta di fatto che anziché dirle che sei dotato come un cavallo potresti giocare sull’opposto. Ad una ragazza con grandi seni potresti dire, sbirciando nella sua scollatura, che hai paura di perdercelo la dentro! Ovviamente questo va fatto nei tempi e nei modi giusti, con leggerezza ed ironia. Gioca e divertiti con lei perché deve capire che fare sesso con te è bello (oltre che passionale) e allegro, non una storia di musoni arrabbiati.
  2. Spingi sul contatto fisico, ma anziché arrivare al bacio, tocca zone considerate più “off-limits”. Ad esempio potresti dirle che la prendi a sculacciate se rifà un qualcosa che ritieni “scherzosamente” offensivo, come prenderti in giro. Probabilmente se hai già fatto la prima parte lei continuerà. Così potrai darle una pacca sul suo bel lato B. Questo sarà lo spartiacque, dalla sua reazione capirai molto. Se i incazza sul serio, allora scusati e lasciala perdere, significa che o non ci hai capito nulla o lei ha solo giocato. Se ti picchia, di solito per gioco, allora hai vinto! Se la sua reazione è invece un po’ fiacca, vuol dire che forse non l’hai shockata più di tanto e dovrai alzare il tiro.
  3. Osa, non avere paura delle sue reazioni perché alle donne il sesso piace come agli uomini ed anche loro amano i trombamici!
  4. Ironia e leggerezza, non ne puoi fare a meno.
  5. Se lei ti ha già detto più volte che ti vede come un amico, devi farle cambiare l’idea che ha di te. Inizia con un Reset, comprensivo di miglioramento personale.
  6. E infine parlaci. Non come se facessi una presentazione ad una convention di periti informatici con tanto di power point informativo! Perché la base dell’amicizia con benefici c’è proprio la sincerità. Senza di essa rischi soltanto dei casini colossali in cui qualcuno, alla fine, soffrirà. Ricorda che la fine di una trombamicizia non deve essere assolutamente la fine di un’amicizia!

Se è una conosciuta in chat o una sconosciuta?

Nel caso della sconosciuta la situazione è per certi versi più semplice. Lei non ti vede come un amico, anzi non ti vede proprio. Se parti diretto, come già visto, rischi un due di picche colossale.

Per cui devi partire dalla seduzione, è la base, evita assolutamente qualsiasi riferimento a rapporti duraturi o roba simile, falle capire che ti piace il sesso e che secondo te la trombamicizia è una condizione che da tanti benefici ad entrambi.

Molti credono che basti dire cosa si vuole per ottenerlo, in questo caso non è quasi mai così. Prima la ragazza va sedotta, intrigata ed eccitata altrimenti non le dai motivo per fare sesso con te.

L’arte sta nel fermarsi in tempo, altrimenti si rischia di farla innamorare oppure, cosa che accade troppo spesso, di farle credere che sei tu quello invaghito di lei.

E poi serve chiarezza

A un certo punto starà a te dirle cosa vuoi da un rapporto: e dovrai dirle che in quel momento non sei prontissimo per una storia, che vuoi goderti lo stare con lei ma senza pressioni.

Che sei sicuro tra di voi ci sia una gran chimica a letto, e che potrebbe essere il punto di partenza, ma senza obblighi, per vedere come va perché in questo momento l’unica cosa che vorresti e sbatterla al muro e strapparle di dosso le mutandine.

Si tratta di un “discorso” generico che dovrai modificare in base alla situazione e a lei, ma il messaggio dovrà risultare cristallino!

Se sembra interessata allora continua come nei punti precedenti, sei già sulla buona strada.

Quante trombamiche si possono avere insieme?

Quante ne vuoi ovviamente! Perché la trombamica non è la tua ragazza, a meno che nei patti non avete deciso che sia una trombamicizia monogama.

Ma se dovesse proporti lei questa ipotesi, stai attento perché può nascondere una trappola seduttiva femminile.

Il tutto non può prescindere dal rispetto altrui, dare buca ad una trombamica per un’altra è sbagliatissimo.

Anche se è una persona con cui fai del sesso è comunque un essere umano che merita le tue massime attenzioni, ripeto: rispetto!

Non ti aspettare però che lei abbia solo te come amico di letto, perché come tu hai diritto ad avere ogni trombamica che desideri, anche lei ha lo stesso diritto.

La parità dei sessi in questo caso è ancora più totale che mai!

Siete uguali in tutto e per tutto.

Non ti arrabbiare o fare scenate se frequenta altri, non state insieme, anche lei devi avere il massimo rispetto nei tuoi confronti.

Non smetterò mai di ripeterlo, specialmente se avete uno stuolo di trombamici (e beati voi) usate sempre il preservativo!

Regole e controindicazioni sulla trombamica

Nel pianeta trombamici ci sono delle regole che dovresti rispettare per evitarti disastri colossali. Iniziando innanzitutto con la massima chiarezza tra voi due, le devi esporre precisamente cosa vuoi e ti aspetti dalla trombamica.

Di seguito una linea guida e regole per la trombamicizia:

  1. Si fa solo sesso, e dopo ognuno per conto proprio.
  2. Evita le coccole dopo averlo fatto, quelle sono per le relazioni sentimentali.
  3. A letto niente discorsi seri o personali, deve essere un momento di svago in cui godete come ricci e lasciate il mondo fuori.
  4. Sincerità. Ad una trombamica devi poter dire e confessare ogni tua più perversa passione senza giudicare o essere giudicato.
  5. Niente uscite insieme da soli, se eravate semplici amici e già vi vedevate in coppia, nel periodo di amicizia di letto, se potete evitate appuntamenti di questo tipo.
  6. Non pretendere nulla dall’altro se non rispetto, igiene ed educazione.

Se sei alla prima esperienza di questo tipo è fondamentale che segui quanto detto alla lettera il più possibile.

Le trombamicizie possono spesso scivolare in altri tipi di relazioni e soprattutto generare danni e distruggere rapporti.

Come imparerai a gestirle sarai in grado di ammorbidire alcune regole in favore di altre che piano piano creerai tu stesso.

E se poi ci si innamora della trombamica?

Le controindicazioni non sono molte, anzi direi una sola: che uno si innamori e l’altro no. Per esperienza posso dire che quando capita il 60% delle volte è la ragazza a volere qualcosa di più.

Infatti è nella natura e chimica femminile legarsi all’uomo con cui fanno sesso, non è un discorso maschilista ma semplicemente biologico, riguarda le differenze naturali ed antropologiche dei due sessi.

Il rischio è quindi che lei (o anche lui), nel lungo periodo, si possa innamorare, trasformando un rapporto allegro e basato sul sesso in un qualcosa di malato e deleterio per entrambi in cui le aspettative sono diverse.

Se ti rendi conto che la trombamica ha la tendenza a comportarti un po’ troppo da fidanzata e poco da amante, allora è il caso che tronchi la trombamicizia.

Per quanto possa essere difficile credo che sia meglio rinunciare a del sesso (spesso ottimo sesso) che perdere un’amica e farle del male.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *