Uscire dalla friendzone è possibile, e come?

uscire dalla friendzone

Senza fare troppi preamboli ti dico che si può uscire dalla friendzone, anche se è difficile, impegnativo e a volte molto doloroso.

La zona amicizia è una condizione in cui ti sei infilato TU perché non sei stato in grado, o hai avuto paura, di sedurre una ragazza che, con il tempo, ti ha friendzonato senza pensarci troppo.

Ci possono essere casi in cui eravate amici da tempo e all’improvviso ti sei reso conto che ti piace o che è addirittura amore. Mettiti in testa che per risolvere la situazione dovrai metterti in gioco, rischiare e fare cose che ti spaventano.

Di solito, il primo errore che si commette è la classica dichiarazione con relativa spiegazione logica e razionale per cui dovreste mettervi insieme. Il risultato? 

999 volte su 1000 è un ancora più classico “ti vedo come un amico”! E allora il danno è fatto e le tue possibilità di conquistarla/o si abbassano ancora di più andando a sfiorare il centro delle Terra.

Punto 1 per uscire dalla friendzone: consapevolezza

Smettila di piangerti addosso e prova ad essere sincero con te stesso. Perché lei/lui ti piace così tanto? Quando faccio questa domanda, durante una consulenza diretta, spesso mi vengono date risposte evasive e poco chiare.

Cosa significa?

Che non sai perché ti piace oppure ti interessa solo dal punto di vista sessuale! E non è un male, ci sta che tu desideri sessualmente una persona ma devi accettarlo e comportarli con lei di conseguenza.

Altrimenti ti porrai da amico ma il tuo corpo mostrerà il tuo desiderio creando solo confusione.

I casi sono:

  1. Ti piace (sia fisicamente che emotivamente).
  2. Te la vuoi solo portare a letto.
  3. Ti senti solo ed è l’unica ragazza nella tua vita.
  4. Sei confuso.

Il Punto 4. è semplice: fermati, prendi le distanze da lei e prova a capire cosa provi davvero. Nessuna delle altre 3 opzioni è giusta, ma devi essere sincero con te stesso.

Punto 3. In questo caso hai un problema di scarsità, l’abbondanza di scelte fa sì che tu investa energie importanti solo se una persona ti piace davvero. Immagina un ragazzo con tante ragazze intorno, gli basta poco per farci sesso o avere un’avventura, se una gli dice di no passa alla seguente.

Se a dirgli di no, è però una a cui tiene allora investe le sue energie (e così siamo al punto 1. che vedremo a breve).

Se sei nel Punto 2. va benissimo, non c’è nulla di male a essere attratti da una persona, però i modi dovranno essere coerenti con i tuoi desideri. In pratica dovrai comunque sedurla con la consapevolezza che la vuoi portare a letto, senza mentire a lei e a te stesso.

In queste occasioni può anche nascere una trombamicizia.

Punto 1. ti piace davvero, è utile:

In questo caso il tuo lato emotivo potrebbe spingerti a fare stupidaggini, dichiararti o starle addosso che la farà fuggire alla velocità della luce.

La strategia di base per uscire dalla friendzone

Ora che hai un’idea più chiara, spero, del motivo per cui ti trovi nella zona amicizia e di cosa provi per lei, vediamo di mettere in piedi una strategia efficacie.

Che tu la desideri fisicamente o emotivamente poco cambia, perché prima di tutto essere consapevoli ti permetterà di agire di conseguenza. Diciamo che se te la vuoi solo portare a letto – che ci sta anche – è più utile farglielo capire, piuttosto che fare l’amicone che all’improvviso le infila la lingua in bocca!

Inizia a prendere le distanze da lei, chiamiamolo un Reset leggero. Diminuisci di molto le vostre interazioni, evita di incontrarla o di farci chattate di ore al cellulare. 

Se ti sei dichiarato, o le hai fatto capire chiaramente che ti piace (senza mai averla sedotta), invece potrebbe essere valido un Reset puro.

Durante questo periodo di “distanziamento” volontario, dovrai cambiare look, taglio dei capelli e magari perdere un po’ di pancetta (o mettere su muscoli). Questo cambiamento non serve per piacerle, ma solo per mostrarle che tu sei cambiato, anche come comportamento.

Infatti dovrai mettere in pratica in vari consigli di seduzione che sono sul sito con altre ragazze – non della vostra cerchia di amici – per fare pratica seduttiva. Se non hai la possibilità di conoscere ragazze dal vivo, vanno bene anche i social.

Seducila

Una volta che è passato un po’ di tempo, dalle 2 alle 4 settimane sono un tempo accettabile, potrai riprendere a frequentarla di più, in modo graduale. Le mostrerai il tuo cambiamento – estetico – e con il comportamento anche il tuo miglioramento personale.

Il terzo e ultimo passo di questa semplice – ma molto efficacie – strategia per uscire dalla friendzone è la seduzione. 

Quanto fatto fin qui, per quanto semplice, serviva a preparare il terreno facendoti capire cosa vuoi da lei, toglierle “controllo” su di te e darti il tempo necessario per capire i tuoi errori. Adesso dovrai sedurla con il vantaggio che, comunque, se siete amici avrà qualche interesse verso di te.

Come sedurla?

Usa questi strumenti, che avrai applicato con altre ragazze. Le mostrerai un nuovo te e ti comporterai in modo coerente con ciò che vuoi: lei.

Nei casi più difficili si può fare ricorso anche alla gelosia, ma è un’arma a doppio taglio che ti consiglio di mettere in campo solo se strettamente necessario, e se sai come usarla.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *